Home page Planetmountain.com
La Divina Providencia, Nevado Churup in Peru (M7, 650m Tomas Franchini, Silvestro Franchini 02/06/2015)
Fotografia di Tomas Franchini, Silvestro Franchini
La Divina Providencia, Nevado Churup in Peru (M7, 650m Tomas Franchini, Silvestro Franchini 02/06/2015)
Fotografia di Tomas Franchini, Silvestro Franchini
INFORMAZIONI / informazioni e collegamenti:

La Divina Providencia, nuova via sul Nevado Churup in Perù dei fratelli Franchini

di

Il 2 giugno 2015 sulla parete ovest del Nevado Churup (5495m), Cordillera Blanca, Perù, Tomas e Silvestro Franchini hanno aperto La Divina Providencia, una nuova via di arrampicata mista di 650m con difficoltà valutate fino all' M7.

Nuova via alpinistica sulla parete ovest del Nevado Churup nelle Ande peruviane. È questo il bel bottino che si sono portati a casa i due fratelli Franchini, Tomas e Silvestro, che a maggio e giugno hanno trascorso alcune settimane ad arrampicare nel massiccio della Cordillera Blanca attorno alla città di Huaraz.

L’obiettivo originale dei due alpinisti provenienti da Madonna di Campiglio era di addentrarsi nella Cordillera Blanca, per 15-20 giorni senza tornare alla civiltà, per tentare qualche montagna sperduta. Durante il trekking, però, Tomas è stato morso da un cane randagio. Ecco quindi il vaccino antirabbico, l’obbligo di presentarsi in ospedale settimanalmente e quindi la necessità di trovare un "ripiego" più vicino.

Dopo aver stabilito il campo base a 4550m, il 2 giugno i due alpinisti trentini hanno aperto in 9 ore "una bellissima via di misto" chiamata La Divina Providencia sulla parete ovest del Nevado Churup, arrampicando su roccia di buona qualità nella parte bassa della via e marcia nella parte superiore ed affrontando difficoltà fino all' M7. Una difficoltà, come loro stessi sottolineano "non così frequente per la Cordillera Blanca." Sbucati in cima allo sperone roccioso del Churup, a 5480m e a pochi metri dalla cima vera e propria, sono scesi lungo la via normale.

Oltre a questo successo i due hanno anche ripetuto Los Checos Bandidos, una via di roccia gradata 7c situata sulla famosa Esfinge (5330m), e hanno effettuato un tentativo sul Nevado Chopichalqui (6354 m) dove sono stati costretti a tornare indietro a quota 6000 metri a causa di un pendio a rischio valanghe. Inoltre, durante l’ultima settimana di permanenza e in soli tre giorni, si sono tolti la soddisfazione di salire il Nevado Huascaran Sur, che con i suoi 6738m è la montagna più alta del Perù.

Per tutti i dettagli di queste salite rimandiamo all'intervista dallo sponsor Zamberlan pubblicata oggi su www.expo.planetmountain.com

Condividi questo articolo

CERCA nelle news

AREA

TIPOLOGIA

Ricerca nei testi

Autore

EXPO / Prodotti
EXPO / News dalle Aziende
Planetmountain.com logo
Planetmountain.com è continuamente aggiornato: news, itinerari di trekking, arrampicata, alpinismo, freeride, sci alpinismo, snowboard e arrampicata su ghiaccio su tutte le montagne del mondo. Contiene, inoltre, informazioni tecniche sui materiali, recensioni di libri e video, consigli degli esperti, fotografie, interviste ai protagonisti e report di competizioni.
FORUM
MERCATINO
Ultimi commenti Ice
  • Distensione
    Via sportiva molto bella, dalla linea logica, in ambiente su ...
    2017-09-14 / Michele Lucchini
  • All-in
    Francesco Salvaterra e Filippo Mosca 27 gennaio 2017, probab ...
    2017-02-02 / Francesco Salvaterra
  • Una via per te fatta in tre
    Prima ripetizione effettuata il 3/11. Da rettificare la diff ...
    2015-11-13 / maurizio piller%20hoffer
  • Via Hruschka
    Salita il 18 marzo 2015 con Alice, Federico e Stefano. Via v ...
    2015-03-20 / Giovanni Zaccaria