Home page Planetmountain.com
Domenica 4 febbraio ore 20.35 l'alpinista Hervé Barmasse sarà su Rai Uno, ospite di Fabio Fazio nella trasmissione Che tempo che fa.
Fotografia di Hervé Barmasse
Hervè Barmasse sullo Shisha Pangma, salito il 21/05/2017 insieme al tedesco David Goettler
Fotografia di Hervè Barmasse, David Goettler
Hervé Barmasse il 13 marzo 2014 durante il primo concatenamento invernale delle 4 creste del Cervino
Fotografia di Damiano Levati
L'alpinista Hervé Barmasse dopo l'apertura della sua nuova via sulla parete sud del Picco Muzio, Cervino, nel 2011.
Fotografia di Damiano Levati

Hervé Barmasse ospite di Fabio Fazio a Che tempo che fa

di

Domenica 4 febbraio alle ore 20.35 l'alpinista Hervé Barmasse sarà su Rai Uno, ospite di Fabio Fazio nella trasmissione Che tempo che fa.

Domenica 4 febbraio Hervé Barmasse sarà ospite di Fabio Fazio nel programma più seguito della televisione italiana: Che tempo che fa. L’alpinista italiano prenderà parte in diretta alla trasmissione in onda su Rai Uno alle 20.35 e racconterà attraverso il dialogo con il presentatore Fabio Fazio la sua passione per la montagna.


Breve biografia
Hervé Barmasse è un alpinista e regista di film di montagna. Nasce ad Aosta il 21 dicembre del 1977 in una famiglia segnata da una lunga tradizione e passione per la montagna. Guida alpina del Cervino da quattro generazioni, il suo nome è legato a importanti ascensioni realizzate in tutto il mondo; come la via nuova aperta in solitaria sul Cervino, la prima salita della Parete Nord Ovest del Cerro Piergiorgio e la nuova via sul Cerro San Lorenzo in Patagonia, la prima ascensione del Beka Brakay Chhok in Pakistan e altre ancora.

Secondo Hervé Barmasse la montagna non è il teatro di gesta eroiche, ma un luogo, dove poter vivere intense emozioni e grandi avventure. Un messaggio che filtra chiaro nelle sue conferenze dove alle sue parole fanno da sfondo immagini suggestive, a testimonianza di un’altra sua grande passione: la fotografia e il cinema di montagna. 

Nel 2010, alla sua prima esperienza come regista, produce Linea Continua. Un film che racconta l’apertura di una nuova via sul Cervino, realizzata insieme al padre Marco. Nel 2012 è la volta di Non così lontano, un film documentario che racconta Exploring the Alp il progetto che l’ha visto protagonista nel 2011 con l’apertura di tre nuove vie - sul Monte Bianco, sul Monte Rosa e sul Cervino. Entrambi i film hanno vinto importanti riconoscimenti internazionali.





Hervé Barmasse – Prime salite

Agosto 2000
Cervino – Parete Sud – Nuova via: “Per Nio” (350 m di sviluppo 6a+ obbligatorio).

Ottobre 2001
Breithorn (Massiccio del Mt. Rosa) – Parete Ovest – Nuova via di misto: “Via del Freind” (ED 600 m di sviluppo).

Ottobre 2002
Cervino – Parete Sud – Prima solitaria e seconda ripetizione assoluta della via “Casarotto Grassi” (ED 1300 m di sviluppo).

Febbraio 2003
Dent d’Herin – Parete Ovest – “Petit Lumignon” (800 m difficoltà IV/4), prima ascensione.

Luglio 2003
Pizzo Badile – Parete Sud – Nuova via: “Ringhio” (370 m di sviluppo, difficoltà Ed – 6c obbligatorio).

Marzo 2004
Cervino – Parete Sud – Prima ripetizione invernale della via “Padre Pio prega per noi” (1000 m di sviluppo, difficoltà 6c / 7a max).

Giugno 2004

Pakistan – Sheep Peak (6300 m) – Via Nuova.
Pakistan – Scudo del Chogolisia (5700 m circa) – Nuova via in stile alpino “Luna Caprese” (1000 m di sviluppo 6b/c obbligatorio).

Gennaio 2005

Dent d’Herin – Parete Ovest – “Ammazza Geko” (800 m di sviluppo, difficoltà Ed IV+/5) prima ascensione.

Giugno 2005 – Luglio 2005
Pakistan – Scudo del Chogolisia – Nuova via: “Up and down” (800 m di sviluppo, difficoltà 6c obbl – 7a e A1, in libera 7c).
Pakistan – Nuova via di ghiaccio misto su cima inviolata: “Fast and Furious” (700 m di sviluppo).
Pakistan – Prima salita assoluta in solitaria di una cima inviolata (6000 m circa ) sulla Costiera del Faerol Peak.
Pakistan – Naysar Brakk (5200 m. circa) per la Via Inglese.

Ottobre 2005

Cervino – Prima salita in solitaria della Via Deffeyes (ED 1300 m di sviluppo) in meno di quattro ore.

Febbraio 2006 – Marzo 2006
Patagonia – Cerro San Lorenzo (3706 m) Via nuova, parete Nord, Caffè Cortado.
Patagonia – Cerro Poincenot (3201 m).
Patagonia – Aguya Guillaumet (2571 m).

Aprile 2007
Cervino – Prima solitaria e prima ripetizione della Parete Sud del Cervino per la Via “Direttissima”.

Settembre 2007
Cervino – Prima solitaria dello Spigolo dei fiori – Via Machetto.

Gennaio 2008 – Febbraio 2008
Patagonia – Cerro Piergiorgio (950 m) – Via nuova sull’inviolata Parete Nord Ovest: “La ruta dell’hermanno” (1.100 m di sviluppo 6b+/A3 ED+).

Luglio 2008 – Agosto 2008
Pakistan – Bekka Brakai Chhok ( 6940 m) – Prima salita assoluta della montagna in stile alpino
(partenza da 4750 m difficoltà ED+ – due giorni con rientro diretto al Campo Base).

Settembre 2008
Cina. Muztag-hata Area – Miky Sel 6250 m prima salita assoluta della montagna in stile alpino.

Gennaio 2009
Patagonia – Hielo Continetal Sur – Nuovo itinerario di traversata del terzo ghiacciaio più grande della terra da Est a Ovest, durante il tentato raggiungimento del Cerro Riso Patron per compiere la salita del pilastro Sud.

Gennaio 2010 – Febbraio 2010
Pakistan Shimshal Valley. Prima salita di alcune cascate di ghiaccio. Formazione e insegnamento delle tecniche di sicurezza e progressione ai portatori, uomini e donne di Shimshal, presso la Shimshal Climbing School1.

Marzo 2010
Cervino/Mattherorn 4478 m – Parete Sud – Via nuova – Couloir Barmasse 1200 m – M…duro. ABO.

Luglio 2010
Cina – Shaksgan Valley – Prima salita in stile alpino di una cima inviolata di 6300 m – Venere Peak. 2000 m – ED.

Aprile 2011
Cervino Matterhorn 4478 m –Parete Sud – Via nuova aperta in solitaria – 1200 m – Difficoltà: ABO.

Agosto 2011
Monte Bianco – Via nuova sul pilastro di sinistra del Brouillard – La Classica Moderna – no spit – max 6c -300 m di sviluppo. Dopo l’apertura della via, con Iker ed Eneko Pou, abbiamo continuato fino in vetta a Mt. Bianco dove abbiamo deciso di bivaccare per aspettare l’alba. È la seconda via della trilogia Exploring The Alps.

Settembre/ottobre 2011
Monte Rosa – Parete Sud-Est – Via nuova aperta con mio padre, Marco Barmasse – 800 m, Ed – Terza e ultima tappa del progetto Exploring The Alps.

Luglio 2012
Pakistan, Sing Gang Galcier/ Snow Lake. Prima salita di tre cime inviolate; traversata del Muki peak 6330 m circa, salita e discesa con gli sci di una cima di 5966 m sul versante orografico sinistro del Sing GFang Glacier e salita di una cima minore delle Solu Tower di 5880 m.

Luglio 2013

Patagonia. Prima invernale al Cerro Pollone. Prima salita assoluta e prima invernale di due cime del gruppo dei Colmillos.

Marzo 2014
Cervino / Matterhorn. Prima solitaria invernale della cresta di Furggen per la via degli strapiombi durante il concatenamento delle quattro creste del Cervino compiuto il 13 marzo 2014.

Marzo 2014
Cervino Matterhorn 4478 m – Primo concatenamento invernale e in solitaria delle 4 creste del Cervino. Partenza dal bivacco Bossi, salita dalla cresta di Furggen per la via degli strapiombi (prima solitaria invernale della via) e discesa dalla cresta dell’Hornli, per poi attraversare la base della parete Nord e salire nuovamente per la cresta di Zmutt. Discesa dalla cresta del Leone.

Maggio 2016
Nepal, Ambulapcha peak 6400 m Cresta nord ovest salita in solitaria partendo da Chukung , andata e ritorno, in 12 ore.

Maggio 2017
Tibet, Shisha Pangma (8027m) Parete Sud – Salita in stile alpino della parete Sud dello Shisha Pangma in giornata. Sfruttando un’unica finestra di bel tempo di appena 24 ore insieme al tedesco David Gottler sale senza ossigeno, corde fisse e campi pre-allestiti, i 2200 metri della Parete Sud dello Shisha Pangma (8027 m) in appena 13 ore.

Link: hervebarmasse.com, FB Hervé Barmasse

Condividi questo articolo


NEWS / News correlate:
A Hervé Barmasse il Premio Panathlon 2017
17.11.2017
A Hervé Barmasse il Premio Panathlon 2017
All’alpinista valdostano Hervé Barmasse è stato assegnato il prestigioso Premio Panathlon International 2017. Il report di Carlo Gobbo, giornalista RAI e storico telecronista delle gare di sci e di arrampicata sportiva.
Hervé Barmasse e David Göttler, 13 ore per la sud dello Shisha Pangma
23.05.2017
Hervé Barmasse e David Göttler, 13 ore per la sud dello Shisha Pangma
Domenica 21 maggio 2017 il valdostano Hervé Barmasse e il tedesco David Göttler hanno salito i 2200 metri della parete sud ovest dello Shisha Pangma (Himalaya, Tibet) in sole 13 ore e in perfetto stile alpino.
Hervé Barmasse, intervista dopo il primo concatenamento invernale delle 4 creste del Cervino
28.03.2014
Hervé Barmasse, intervista dopo il primo concatenamento invernale delle 4 creste del Cervino
Giovedì 13 marzo Hervé Barmasse, in solitaria, ha compiuto il primo concatenamento invernale delle 4 creste del Cervino e la prima solitaria invernale della Cresta di Furggen per la via degli strapiombi. L'intervista.
Hervé Barmasse, la nuova via sul Cervino e l'esplorazione sulle Alpi
21.04.2011
Hervé Barmasse, la nuova via sul Cervino e l'esplorazione sulle Alpi
Il 9 aprile, dopo 4 giorni in parete e 3 bivacchi, Hervé Barmasse ha raggiunto la cima del Picco Muzio aprendo una nuova via lungo i 700m del grande pilastro della parete sud. E' la prima tappa di una trilogia di esplorazioni sulle Alpi che vedrà Barmasse anche sul Monte Bianco e sul Monte Rosa.

CERCA nelle news

AREA

TIPOLOGIA

Ricerca nei testi

Autore

EXPO / Prodotti
EXPO / News dalle Aziende
Planetmountain.com logo
Planetmountain.com è continuamente aggiornato: news, itinerari di trekking, arrampicata, alpinismo, freeride, sci alpinismo, snowboard e arrampicata su ghiaccio su tutte le montagne del mondo. Contiene, inoltre, informazioni tecniche sui materiali, recensioni di libri e video, consigli degli esperti, fotografie, interviste ai protagonisti e report di competizioni.
NEWSLETTER

Iscriviti per ricevere la newsletter settimanale con tutte le novità di planetmountain.com

Ultimi commenti Ice
  • Distensione
    Via sportiva molto bella, dalla linea logica, in ambiente su ...
    2017-09-14 / Michele Lucchini
  • All-in
    Francesco Salvaterra e Filippo Mosca 27 gennaio 2017, probab ...
    2017-02-02 / Francesco Salvaterra
  • Una via per te fatta in tre
    Prima ripetizione effettuata il 3/11. Da rettificare la diff ...
    2015-11-13 / maurizio piller%20hoffer
  • Via Hruschka
    Salita il 18 marzo 2015 con Alice, Federico e Stefano. Via v ...
    2015-03-20 / Giovanni Zaccaria