Home page Planetmountain.com
Durante il tentativo di salire Everest in inverno e senza ossigeno supplementare
Fotografia di archive Alex Txikon
Pronti per il tentativo decisivo: la spedizione spagnola guidata da Alex Txikon intenta a salire Everest in inverno e senza ossigeno supplementare
Fotografia di archive Alex Txikon
Alex Txikon e Nurbu Sherpa al Campo 3, durante il tentativo di salire Everest in inverno e senza ossigeno supplementare
Fotografia di archive Alex Txikon
INFORMAZIONI / informazioni e collegamenti:

Everest in inverno: fallito il primo tentativo. Alex Txikon & Co a Campo Base

di

14/02/2017 - Sono rientrati al Campo Base gli alpinisti che hanno tentato di raggiungere la cima dell’Everest in inverno e senza ossigeno. Alex Txikon, Nurbu Sherpa e Cheppal Sherpa avevano raggiunto il Colle Sud a 7950m ma sono stati costretti a scendere a cause del forte vento. 12/02/2017: Progredisce la spedizione invernale e senza ossigeno supplementare guidata da Alex Txikon sull ’Everest. L’alpinista basco, Nurbu Sherpa e Cheppal Sherpa hanno ora raggiunto Campo 3 (7400m).

AGGIORNAMENTO DEL 14/02/2017 ore 17:25
Finisce con un nulla di fatto, almeno per ora, il tentativo per la vetta dell’Everest in inverno e senza ossigeno supplementare dell’alpinista basco Alex Txikon e i suoi cinque compagni di spedizione Nurbu Sherpa, Cheppal Sherpa, Nuri Sherpa, Pemba Sherpa e Furba Sherpa. Salendo in due cordate di tre alpinisti ciascuna, la scorsa settimana erano partiti per la vetta della montagna più alta della terra. Ieri, lunedì 13 febbraio, Alex Txikon, Nurbu Sherpa e Cheppal Sherpa erano riusciti a raggiungere il Colle Sud a 7950m. Il fortissimo vento e le bassissime temperature (stimate attorno a -40°C) hanno però impedito di piantare la tenda, costringendoli a scendere al Campo 3. Dopo una notte a 7400m, stando ai dati inviati dal GPS Tracker di Txikon gli alpinisti sono scesi a Campo Base poche ore fa. la conferma ufficiale si è avuta pochi minuti fa con un aggiornamento sulla pagina twitter di Txikon. Txikon aveva descritto la salita verso il Colle Sud come “più difficile della difficilissima salita in cima al Nanga Parbat di un anno fa” che aveva effettuato insieme a Simone Moro e Ali Sadpara e, fino a pochi metri sotto la vetta, anche Tamara Lunger. Inoltre, nel suo brevissimo tweet da Campo Base ha annunciato che non ha ancora rinunciato definitivamente alla salita dell’Everest.



AGGIORNAMENTO DEL 13/02/2017
Oggi Alex Txikon, Nurbu Sherpa e Cheppal Sherpa sono saliti lentamente dal Campo 3 al Campo 4 al Colle Sud a 7950m da dove sarebbero dovuti ripartire per la vetta. A causa del fortissimo vento però i tre alpinisti non sono riusciti a piantare la tenda depositata al colle in precedenza, e sono stati costretti a ritornare al Campo 3. Qui rivedranno la loro strategia di salita, in base alle loro forze e alle condizioni meteo. Ricordiamo che stare a queste quote, in pieno inverno, è infernale e la partita si giocherà nei prossimi giorni se non già nelle prossime ore.

PUBBLICATO IL 12/02/2017
Come riportato venerdì, è attualmente in pieno svolgimento il summit push, il decisivo tentativo per la vetta dell’Everest da parte della spedizione guidata dall’alpinista basco Alex Txikon che punta a salire in cima in inverno e senza ossigeno supplementare.

Partiti il 10 febbraio 2017 dopo settimane di lavoro allestendo i campi sulla montagna più alta della terra, Txikon, Nurbu Sherpa e Cheppal Sherpa hanno raggiunto il Campo 2 a 6390m lo stesso giorno. Mentre altri tre Sherpa - Nuri, Pemba e Furba - li hanno raggiunti il giorno successivo.

Ieri, domenica 11 febbraio, tutti sono rimasti a riposare a Campo 2 mentre oggi il 35enne basco, Nurbu Sherpa e Cheppal Sherpa sono saliti fino al Campo 3 a 7400m. Nuri, Pemba e Furba li raggiungeranno domani. Il gruppo procederà verso il Colle Sud a 7950m dove ha depositato del materiale in precedenza e da dove inizierà l’assalto finale per la cima. Ricordiamo che la finestra di bel tempo è prevista tra il 14 al 18 febbraio 2017.

Comunicando su Facebook pochi minuti fa, Txikon ha raccontato "Siamo molto forti fisicamente e psicologicamente; la verità è che formiamo una grande squadra! Abbiamo dovuto sistemare l’attrezzature in diverse sezioni che è stata spazzata via dalla tempesta, ma la nostra positività rimane intatto. Ora è arrivato il momento di rivedere la strategia dei prossimi giorni in base al mio istinto e le previsioni dei nostri esperti meteorologi, tra i quali Vítor Bahía (vitorbaiameteo.pt) - per me un guru. Vi lascio con il freddo intenso, vi ringrazio molto per essere qui con me. Domani sarà un altro giorno!"


NOTIZIE CORRELATE
10/02/2017 - Everest in inverno: iniziato il tentativo di vetta di Alex Txikon e Co
E’ iniziato oggi il tentativo della spedizione spagnola guidata dall'alpinista basco Alex Txikon di salire l’Everest in inverno e senza ossigeno supplementare. Tra il 14 al 18 febbraio 2017 è prevista una finestra di bel tempo.

Condividi questo articolo

CERCA nelle news

AREA

TIPOLOGIA

Ricerca nei testi

Autore

EXPO / Prodotti
EXPO / News dalle Aziende
Planetmountain.com logo
Planetmountain.com è continuamente aggiornato: news, itinerari di trekking, arrampicata, alpinismo, freeride, sci alpinismo, snowboard e arrampicata su ghiaccio su tutte le montagne del mondo. Contiene, inoltre, informazioni tecniche sui materiali, recensioni di libri e video, consigli degli esperti, fotografie, interviste ai protagonisti e report di competizioni.
FORUM
MERCATINO
Ultimi commenti Ice
  • All-in
    Francesco Salvaterra e Filippo Mosca 27 gennaio 2017, probab ...
    2017-02-02 / Francesco Salvaterra
  • Una via per te fatta in tre
    Prima ripetizione effettuata il 3/11. Da rettificare la diff ...
    2015-11-13 / maurizio piller%20hoffer
  • Via Hruschka
    Salita il 18 marzo 2015 con Alice, Federico e Stefano. Via v ...
    2015-03-20 / Giovanni Zaccaria
  • Tupac Amaru - Carpe Diem
    la cascata è stata salita nel 97 da carlotti e compagni. r ...
    2015-01-06 / francesco lamo