Home page Planetmountain.com
Cerro Kishtwar: Devil's Hole, il tiro chiave nella sezione centrale della parete
Fotografia di archive Huber, Siegrist, Zanker
Cerro Kishtwar: Stephan Siegrist sul secondo tiro, A3.
Fotografia di archive Huber, Siegrist, Zanker
Cerro Kishtwar: Stephan Siegrist, Julian Zanker e Thomas Huber in cima a 6155 metri!
Fotografia di archive Huber, Siegrist, Zanker
Cerro Kishtwar e la linea 'Har Har Mahadev' sulla parete NO aperta da Thomas Huber, Stephan Siegrist, Julian Zanker (10/2017)
Fotografia di archive Huber, Siegrist, Zanker

Cerro Kishtwar, nuova via in Himalaya per Huber, Siegrist e Zanker

di

Il 14 ottobre l’alpinista tedesco Thomas Huber e gli svizzeri Stephan Siegrist e Julian Zanker hanno completato ‘Har Har Mahadev’, una nuova via sulla parete NO del Cerro Kishtwar. È soltanto la quarta salita di questa cima di 6155 metri situata nell’ Himalaya Indiano.

Sei anni dopo aver aperto la via Yoniverse sull’estrema destra della parete nordovest insieme a David Lama, Rob Frost e Denis Burdet, il 44enne svizzero Stephan Siegrist è tornato sul Cerro Kishtwar nell’ Himalaya Indiano per aprire, insieme al 27enne Julian Zanker e il 50enne Thomas Huber, una spettacolare nuova via suklka inviolata sezione centrale dell’enorme parete nordovest.

Huber, Siegrist e Zander hanno raggiunto il Campo Base il 13 settembre e, dopo alcuni giorni di brutto tempo, hanno installato il campo base avanzato a 5050 metri il 18 settembre. Un primo tentativo è fallito a circa 1/3 della parete ed i tre sono tornati al Campo Base per ripensare alla tattica di salita. Con nuove energie sono poi riparti l’8 ottobre per un secondo tentativo impiegando sette giorni per raggiungere la cima il 14 ottobre.

La nuova via affronta 400 metri di arrampicata su ghiaccio e misto per arrivare alla base della guglia di granito, poi continua per altri 600 metri e 24 tiri fino in cima. In alcuni punti della prima sezione della parete sono state installate delle corde fisse inoltre sono stati fissati 4 campi in parete su portaledge.

Il meteo è stato piuttosto regolare, con bel tempo la mattina seguito da nuvole nel primo pomeriggio e poi da nevicate. Oltre alle difficoltà legate alle temperature scese fino a -20° C, i tre hanno dovuto affrontare difficoltà complessive fino al VII, A3+, 6b, M6, 80°.

La nuova via si chiama Har Har Mahadev e si aggiunge quindi alla già citata Yoniverse, a Light before Wisdom aperta nel 2015 da Hayden Kennedy (USA), Urban Novak (SLO), Manu Pellissier (FRA) e Marko Prezelj (SLO), e alla prima via sulla montagna aperta nel 1993 dai britannici Mick Fowler e Stephen Sustad. C’è inoltre da segnalare il tentativo effettuato nel 1992 dagli alpinisti britannici Andy Perkins e Brendan Murphy che hanno dovuto rinunciare a soli 100 metri dalla cima dopo 17 giorni in parete.

Condividi questo articolo

NEWS / News correlate:
Cerro Kishtwar parete est e Chomochior, due nuove vie in Himalaya per Kennedy, Novak, Pellissier e Prezelj
24.11.2015
Cerro Kishtwar parete est e Chomochior, due nuove vie in Himalaya per Kennedy, Novak, Pellissier e Prezelj
Nel mese di ottobre 2015 gli alpinisti Hayden Kennedy (USA), Urban Novak (SLO), Manu Pellissier (FRA) e Marko Prezelj (SLO) hanno effettuato la prima salita della parete est del Cerro Kishtwar (6173 m), e la prima salita della crest sud del Chomochior (6278 m) nell' Himalaya indiano.
Kishtwar: tre prime salite in Himalaya per Siegrist, Senf e Abegglen
17.10.2014
Kishtwar: tre prime salite in Himalaya per Siegrist, Senf e Abegglen
Nel settembre 2014 Dres Abegglen, Thomas Senf e Stephan Siegrist hanno effettuato le prime salite delle montagne Shiepra 5885m e Kharagosa 5840m nella regione del Kishtwar nell' Himalaya indiano. Poi, all'inizio di ottobre i tre hanno aperto una nuova via sul Kishtwar Shivling, effettuando la seconda salita di questa montagna.
Cerro Kishtwar: importante prima salita per David Lama, Stefan Siegrist, Denis Burdet e Rob Frost
30.10.2011
Cerro Kishtwar: importante prima salita per David Lama, Stefan Siegrist, Denis Burdet e Rob Frost
David Lama, Stephan Siegrist, Denis Burdet e Rob Frost hanno salito la parete NO lungo la loro via Yoniverse per raggiungere la cima del Cerro Kishtwar (6155m), Himalaya. Siegrist e Burdet hanno poi concluso l'inviolata White Saphire (6040m).

CERCA nelle news

AREA

TIPOLOGIA

Ricerca nei testi

Autore

EXPO / Prodotti
EXPO / News dalle Aziende
Planetmountain.com logo
Planetmountain.com è continuamente aggiornato: news, itinerari di trekking, arrampicata, alpinismo, freeride, sci alpinismo, snowboard e arrampicata su ghiaccio su tutte le montagne del mondo. Contiene, inoltre, informazioni tecniche sui materiali, recensioni di libri e video, consigli degli esperti, fotografie, interviste ai protagonisti e report di competizioni.
FORUM
MERCATINO
Ultimi commenti Ice
  • Distensione
    Via sportiva molto bella, dalla linea logica, in ambiente su ...
    2017-09-14 / Michele Lucchini
  • All-in
    Francesco Salvaterra e Filippo Mosca 27 gennaio 2017, probab ...
    2017-02-02 / Francesco Salvaterra
  • Una via per te fatta in tre
    Prima ripetizione effettuata il 3/11. Da rettificare la diff ...
    2015-11-13 / maurizio piller%20hoffer
  • Via Hruschka
    Salita il 18 marzo 2015 con Alice, Federico e Stefano. Via v ...
    2015-03-20 / Giovanni Zaccaria