ICE HOME
CASCATE DI GHIACCIO

Italia - Estero

GRANDI CIME

Alpi

COMPETIZIONI

Risultati e calendario

'99 - '00
 
Spedizioni
Libri, Guide, Video
Interviste
Posta
Weblink
Forum
Search
cascate di ghiaccio a Sappada
 1 2 3 4 5 
 

           II, 3+ 280 mt
           (possibilita di salita più impegnative
           sulla sinistra del flusso)


Accesso: ben visibile dal centro di Sappada quest'imponente circo glaciale, largo più di cento metri, é il più rappresentativo della zona.

La cascata é raggiungibile dal centro del paese di Sappada in località Mulbach; qui si prende una stradina che porta verso la pista da fondo, oltrepassata questa ci s'inoltra nel bosco seguendo il sentiero n° 316 che porta verso il P.so Siera; in circa 30 minuti d'avvicinamento si giunge sotto al gran circo glaciale.

La cascata è salibile in più punti, ed è abbastanza semplice individuare le linee principali dei primi 120 metri che presentano difficoltà piuttosto omogenee (70°); passata questa prima parte le difficoltà aumentano con tratti d'inclinazione fino ai 90°, fino ad arrivare alla nicchia da cui ha origine la cascata.

Tutte le soste sono attrezzate a spit.

Note:
da "Lo specchio di Biancaneve" saliti i primi due tiri di corda del lato sinistro, si può salire una parte del flusso chiamato "Vertical" (II,4+ 180 mt ) identificabile per la natura stalattitica del ghiaccio.

Le soste di questo itinerario sono a spit e su pini mughi.

Altro itinerario presente nel grande flusso è la "cascata di Florit" (180 mt II,4), questo itinerario è raggiungibile dall'attacco di "Vertical" salendo per un canalino fino al pianoro sovrastante, da qui si punta verso una nicchia talvolta chiusa da stalattiti per tratti di 60°/70° (50mt), si giunge qui ad un tratto più ripido (85°) di circa 50 mt ed ad un'altra grotta posta sotto il tratto più difficile della cascata 10 mt 90°.

Anche per questa via tutte le soste sono spittate e le Discese si compiono in doppia lungo gli itinerari.



           II,4 120 mt


Acceso:queste due cascate gemelle si possono raggiungere risalendo la pista di sci che scende Sappada 2000; i flussi sono individuabili da un tornante della pista che qui bisogna abbandonare dirigendosi verso le gole rocciose che ospitano le cascate.

Le due cascate hanno percorsi paralleli e presentano brevi tratti di difficoltà moderate (20 mt circa). Le soste sono attrezzate con chiodi e spit.

Discesa:
la discesa da Hully Gully si effettua a piedi sulla sinistra orografica per pendii ripidi.

Per Twist Gully bisogna effettuare la discesa in doppie lungo la cascata assicurandosi sugli alberi sommitali.



           II,4+ 50 mt (Fontanone di Tops)


Acceso:da Cima Sappada, poco prima dell'abitato di Piani di Luzza, è ben visibile, sulla destra, una cascata immersa nel verde del bosco sovrastante la pista da fondo del centro di Biathlon.

Per raggiungerla è necessario attraversare la pista e percorrere la strada forestale che punta in direzione delle cascate, verso la zona del "Fontanone di Tops".

I due flussi che formano la cascata sono ambedue salibili anche se quello di destra non sempre si forma completamente o in maniera sufficiente a poter garantire un minimo di sicurezza.

Discesa:la discesa si effettua in corda doppia dagli alberi sommitali.




Alcune cordate impegnate sullo Specchio di Biancaneve. Alla prima parte non troppo impegnativa segue una sezione finale piu' impegnativa con tratti verticali.

© F. Tremolada





| Home | | Rock | Expeditions | Ice | Snow | TrekkingNews | Special | Forum | Mountaininfo | Expo | Lab
| Info | Newsletter
| English version |
Per suggerimenti, aggiornamenti e notizie: Planetmountain.composta
Copyright© Mountain Network s.r.l.