ICE HOME
CASCATE DI GHIACCIO

Italia - Estero

GRANDI CIME

Alpi

COMPETIZIONI

Risultati e calendario

'99 - '00
 
Spedizioni
Libri, Guide, Video
Interviste
Posta
Weblink
Forum
Search
cascate di ghiaccio a Sappada
 1 2 3 4 5 
 
Itinerari e difficoltà
La gran parte degli itinerari presenti nell'area di Sappada si va a posizionare ad un livello medio basso della scala di difficoltà, facendone la meta di molti corsi d'introduzione all'arrampicata su ghiaccio. Questo sia per la semplicità degli accessi, gran parte degli itinerari è, infatti, vicino alla strada; sia per la relativa sicurezza di tutti i tracciati resa possibile grazie ad una lungimirante politica che ha visto l'attrezzatura in maniera moderna delle soste, rendendo gli itinerari abbordabili anche ai meno esperti od ardimentosi.

Con ciò, non pensino gli specialisti che Sappada non sia un posto che meriti le loro attenzioni, perché così non è. Anche gli gli amanti dell'alta difficoltà, infatti, troveranno itinerari interessanti, specie nella zona dell'Orrido Dell'Acquatona o nell'area che da Cima Sappada va verso Forni Avoltri. Senza dimenticare, poi, che per chi ha l'animo dell'avventuriero questa è una zona che si presta molto alla ricerca di nuove linee, specie difficili, sulle cascate presenti nelle valli più nascoste.

Ricordiamo che le difficoltà sono soggettive e sensibili ai cambiamenti climatici che attraverso le stagioni (ed addirittura le giornate!) i flussi ghiacciati subiscono, perciò attenzione.




Con un click del mouse sull'icona qui sopra, potete scaricare il documento pdf nel vostro computer.
Il documento e' di k.

Questo file è visualizzabile attraverso Acrobat Reader della Adobe.


Accesso
Da ovest: con la strada che da Belluno porta a Ponte nelle Alpi e Tai di Cadore, di qui si prosegue, in direzione S. Stefano di Cadore, attraverso la SS 52, e quindi per la SS 355 a Sappada.

Da est: dall'uscita Carnia dell'autostrada A 23, si prosegue in direzione Tolmezzo, Ovaro, Forni Avoltri (SS355), Sappada.

Da nord: da Bressanone, Brunico, Dobbiaco, Sesto, Passo Monte Croce Comelico, Comelico (SS52), S.Stefano di Cadore, Sappada.


Accoglienza

La zona di Sappada offre, come tutte le località turistiche, una vasta scelta per quanto riguarda il pernottamento; le soluzioni possono essere le più svariate, si va dalla classica pensione, economica, ma molto accogliente, oppure l'albergo di lusso con tutti i confort.

Lo stesso dicasi per la ristorazione, molte le pizzerie in zona ed i ristoranti tipici, per "l'aprés-climbing" (consigliamo la discoteca "Borgo al Sole", la birreria "Stube" mentre per gli amanti della buona grappa, l'appuntamento con un assortimento stupefacente è da "Franz").

Alcuni numeri di telefono utili:

APT: 0435/469131

Bollettino meteo ARPAV (Arabba) 0436/780007

Pensione Fontana: 0435/469174
Pensione San Marco: 0435/469169
Pensione Villa Marianna: 0435/469179
Pensione Corona: 0435/469103



Un click sulla mappa per ingrandirla





Un click sulla mappa per ingrandirla



Bibliografia

Due sono le guide che riportano difficoltà e accessi dettagliati degli itinerari trattati in questo articolo:

"Dolomiti di ghiaccio" di Gallo M. e Bressan R. edizioni Cierre Verona 1993.

"Ghiaccio verticale" di Cappellari F. edizioni Tamari 1999.

In questi due volumi si trovano anche itinerari che non sono stati trattati in questo articolo.

Per quanto riguarda l'accesso consigliamo la carta topografica "Tabacco" 1:25000 foglio N° 01 "Sappada S.Stefano Forni Avoltri".

| Home | | Rock | Expeditions | Ice | Snow | TrekkingNews | Special | Forum | Mountaininfo | Expo | Lab
| Info | Newsletter
| English version |
Per suggerimenti, aggiornamenti e notizie: Planetmountain.composta
Copyright© Mountain Network s.r.l.