EXPEDITIONS HOME
HIMALAYA

Everest

Dhaulagiri I

Spantik Peak

Diran Peak

Kanghiatse

Makalu 2001

Chiantar 2000

ANDE

Cruz del Sur

Rio La Venta

Patagonia by water

CAUCASO

Pamir Alay

ARTICO

Mt.Nalumasortoq

Islanda
 
Libri, Guide, Video
Panorami a 360°
Posta
Weblink
Forum
Spantik - Titolo

- introduzione
- spedizione
- scheda
- mappa
- cronologia
di Erik Svab
Luogo: Valle Hunza in Pakistan
Obiettivo: Golden Pillar dello Spantik, una bellissima e difficile montagna di 7.028m

Lo Spantik e il Golden Pillar

La spedizione, organizzata dalla FFME (Federation Francaise de la Montagne et Escalade), era composta da 7 alpinisti di 5 nazionalità diverse: i russi Alexander Klenov e Mikhail Davy, i francesi Manu Guy e Manu Pellissier, l’ungherese Attila Ozsvath, lo sloveno Marko Prezelj e l’italo-sloveno Erik Svab. Si erano incontrati e conosciuti in occasione dei Meeting Internazionali organizzati ogni anno a Chamonix dalla FFME.

La parete è stata salita per due itinerari diversi: Alexander Klenov e Mikhail Davy hanno percorso la prima parte del pilastro lungo la Via Inglese e la seconda per una via nuova che ha richiesto 9 bivacchi in parete e 2 sulla via di discesa; la cordata ‘internazionale’, in 5 giorni tra salita e discesa, ha compiuto invece la prima ripetizione della via Inglese aperta da Victor Saunders e Mick Fowler, dal 5 all’11 agosto del 1987.

Le due cordate hanno percorso, ognuna utilizzando uno stile di salita diverso, due grandiosi itinerari su una delle più mitiche e difficili pareti del Karakorum con arrampicata difficile su ghiaccio e misto in alta quota.

| Home | | Rock | Expeditions | Ice | Snow | TrekkingNews | Special | Forum | Mountaininfo | Expo | Lab
| Info | Newsletter
| English version |
Per suggerimenti, aggiornamenti e notizie: Planetmountain.composta
Copyright© Mountain Network s.r.l.