Home page Planetmountain.com

arrowTrekking arrowVia Ferrata arrowSentiero delle Scalette

Sentiero delle Scalette

By: Planetmountain.com
Area: Dolomites, Group: Tre Cime di Lavaredo, Peak: Torre di Toblin, Height: 2617m

The twin-towered Torre di Toblin rise solitarily above the wide amphitheatre that looks out onto the fantastic north walls of the Tre Cime di Lavaredo. The panorama is quite superb and because of this dominating position the Austrian troops established an excellent vantage point from its summit to monitor the nearby Italian Army during the First World War. The modern Sentiero delle Scalette runs alongside the original Austrian route and remnants of wooden ladders up a series of more recent ladders past steep chimneys through the Torre’s exposed North Face. The descent along the Sentiero attrezzato del Cappellano Hosp leads down easier terrain along the stepped NE flank, past typical Dolomite formations. A great Dolomite ambience shrouded in history is the Leitmotif of this short and exposed Via Ferrata, much to be recommended as a testing ground for harder Vie Ferrate to come.

GETTING THERE

From Cortina follow the road to Misurina via Passo Tre Croci. Then take the Tre Cime toll road up to Rifugio Auronzo (2298m).

ACCESS

From Rifugio Auronzo take the path that leads easily beneath the south faces of the Tre Cime, first to Rifugio Lavaredo and Forcella Lavaredo and then to Rifugio Locatelli (1.30 hours). From here continue upwards along the narrow path past Forcella S. Candido, nestled between Sasso di Sesto and Torre Toblin, and on beneath its western and northern flanks to the base of the Ferrata in about half an hour.

ROUTE

The base of the ferrata is situated on the North Face close to a stepped corner that leads onto a scree terrace. Continue up 100m high steep chimneys equipped with a series of ladders to the col beneath the two peaks. Traverse left to reach the final airy ladder which leads to the narrow summit.

DESCENT

Descend along the Sentiero attrezzato del Cappellano Hosp that leads down easier terrain along the stepped NE flank. Equipped sections protect the most exposed points of this descent, which quickly reaches the base before joining up with the path used for the ascent beneath Forcella S. Candido. Continue on down to Rifugio Locatelli.

GEAR

Normal via ferrata kit.

DIFFICULTY

Given its exposure the Sentiero delle Scalette requires surefootedness and experience on this type of terrain. As with all of the Tre Cime, and just as in any mountain environment, a watchful eye must be on the lookout for changes in the weather and sudden thunderstorms.

MAPS/BIBLIOGRAPHY

Via Ferratas of the Italian Dolomites: Vol 1 by John Smith and Graham Fletcher. Cicerone Press 2002

Share this page

COMMENTS for the route "Sentiero delle Scalette"

27-08-2009, Daniele Zanotti
27 - 8 - 2009 Ferrata molto bella che classificherei media ; in vetta non c'è più la croce è stata abbattuta da un fulmine. Paesaggio bellissimo.
26-07-2008, Elena Mori
Colpevolmente CHIUSA e non c'è nessuna indicazione nè al rifugio nè alla partenza,se non quando arrivi all'attacco che trovi un cartello che dice chiusa per manutanzione....e la fila di gente che torna giù....ah che amarezza!!!!!Scrivetelo da qualche parte no??????
06-06-2008, carlo giorgioni
Dopo una partenza dal Comici e la salita al Paterno in mattinata, niente di meglio di un pomeriggio "di relax" alla tore di Toblin.Assai originale nella struttura a scalette in diagonale, permette una salita più fisica che tecnica, ma molto suggestiva. Complimenti sinceri al Cappellano Hosp!
13-12-2007, Bernardi Alberto
Fatta con la neve, la giornata era splendida, in inverno occorre essere attrezzati con ramponi, corda e alcuni accessori per arrampicata, e molta attenzione!! ma merita.
09-08-2007, stefano vismara
breve ma intensa..piu difficile di quanto scritto sulle guide..da non sottovalutare se si è alle prime esperienze..esposto l'ultimo tratto all'uscita del camino..consigliata..ottima vista su tre cime e paterno
03-09-2006, Fabrizio
verticale e piuttosto tecnica con un passaggio a gambe divaricate molto divertente, da non sottovalutare nel complesso, l'impegno è ripagato da un panorama meraviglioso
07-06-2005, Bruno Taburchi
Ferrata breve e insidiosa.La torre di Toblin è una guglia che incombe sulle tre cime e al di sopra della quale si mira un panorama splendido.In corrispondenza di una spaccatura c'è un passaggio complesso da affrontare a gambe divaricate. Poi ci si muove in verticale tramite scale a incastro.A tratti la ferrata è esposta.La discesa è uno slalom da prendere con cautela.
23-08-2003, tommaso zannerini
ottima e ben attrezzata, (serie di scale fino alla cima) panorama unico sulle tre cime e sul Monte Paterno, da fare senza indugi.
30-07-2002, Marco Arnetoli
percorsa con mia figlia Giulia e il suo ragazzo, Andrea. Bella anche se breve. Piu' che per le difficolta' tecniche e' una ferrata impegnativa per alcuni passaggi piuttosto esposti. La classificherei come media-difficile.
20-05-2002, Francesco Ferretti
Bella ferrata, esposta ed impegnativa soprattutto nell'ultimo camino. Esposte ma sempre ben assicurate le ultime scalette verticali (una quasi strapiombante). Superbo il panorama dalla piccola vetta sul Paternoe sulle Tre Cime. Discesa facile e aerea, molti commoventi resti degli insediamenti austriaci della prima guerra mondiale. Consiglio di leggere prima di salire la vicenda della guida Sepp Innerkofler (libro in consultazione al rif. Locatelli) per rendersi meglio conto degli eventi della guerra.
Details / route
BEAUTY

stella stella stella stella stella

PERIOD

From July to October depending on snow conditions

POPULARITY

high

TIME

2.30 - 4.30 hours

DIFFICULTY

Medium

FACE

North

ASCENT HEIGHT DIFFERENCE

390m

FERRATA HEIGHT DIFFERENCE

100m

PDF

Sentiero delle Scalette

PDF

Sentiero delle Scalette

VOTES / itinerary
USERS VOTE:
stella stella stella stella stella
Vote the itinerary
COMMENT / itinerary

PERSONAL AREA

Add your email and password:

Username:

Password:


SEARCH itineraries

GROUP

Peak

Route

More itineraries
EXPO / Products
Planetmountain.com logo
Planetmountain.com is updated daily: news, rock climbing, walks, trekking, alpinism, freeride skiing, ski mountaineering, snowboarding and ice climbing on the mountains worldwide. Furthermore, climbing techniques explained, gear & book reviews, expert advice, mountain photography, interviews and competition reports.
FORUM
CLASSIFIEDS
Recent Comments
  • Tovaric
    Via stupenda, gradi stretti e numerosi passaggi obbligatori, ...
    2013-12-16 / MICHELE LUCCHINI
  • Don Quixote
    Che dire di questa stupenda via......quando l'ho ripetuta er ...
    2013-12-01 / moreno rossini
  • Re Artù
    semplicemente fantastica,da divertirsi andate a farla. solo ...
    2013-11-24 / moreno rossini
  • La Salvana
    bella via di media difficoltá con in realtá pochi spit ma ...
    2013-09-28 / Armin Craffonara