Home page Planetmountain.com

First ascent: G.Fiaschi, 1986
By:
Area: Brianconnais, Group: Massif des Cerces, Peak: Aiguillette du Lauzet, Country: France

GEAR

Ottima attrezzatura a fix e spit.12 rinvii, eventualmente qualche dado e friend medio, casco.12 lunghezze.

Share this page

COMMENTS for the route ""

26-06-2013, Matteo Boroni
Non aggiungo altro ai commenti sull'arrivo del sole e sulla spittatura. Via dura, più dura di quel "6a obbligato" anche per esposizione e per continuità. Da non sottovalutare la parte alta Siamo andati veloci eppure ne siamo usciti sfiniti.
16-05-2005, icio
mi aspettavo una roccia migliore, a parte i tiri finali, e una spittatuta più omogenea; in alcuni punti dove ci si può proteggere è ravvicinata, sulle placche non sempre. Scendere in doppia sulla via, quando c'è un comodo sentiero,non ha senso
02-09-2003, Davide Broggi
Bella via, la parte alta è veramente entusiasmente e su roccia magnifica non unta! Vista stupenda sulla valle! Il tiro più duro lo darei di 6b+ (6a obl) chidatura ottima. Il sole arriva verso le 11.30 regolarsi di conseguenza. Noi siamo scesi in doppia, (eravamo gli unici in parete) comunque consiglio vivamente il sentiero.Davide e Palma
08-08-2003, Massimiliano Bertola
Bella via e ottima roccia. Tanto per ripetere i commenti altrui il primo tratto è discontinuo, poi diventa più omogenea. Giudizio positivo. Le doppie noi le abbiamo fatte e tutto sommato non sono così terribili.
25-07-2003, bertani damiano
parte bassa discontinua su roccia cosi cosi. in alto qualche passo obbl. di 6a+, altro che 5+/6a
04-06-2003, Elvio Lagomarsino
Molto bella e richiodata a sufficienza, non fate le doppie, ci vuole un sacco di tempo e rischiate di lapidare voi e gli altri...
09-05-2003, Chiara
Bella roccia
22-07-2002, marco
Molto belli e alpinistici i quattro tiri finali, sotto é invece molto discontinua; l'ambiente e la verticalità rendono comunque la via entusiasmante; piacevole la discesa per pratoni, ma in questo caso é molto utile lasciare gli zaini nei pressi del chemin du roy
17-07-2001, Alessandro Superti
I tiri finali sono entusiasmanti e molto vari. All'inizio invece più discontinui, con un bel passo iniziale d'equilibrio
17-07-2001, Christian K.
Una via che si ripete volentieri. La roccia e' entusiasmante, l'arrampicata varia, le sensazioni decisamente alpinistiche. Sebbene sia discontinua nei gradi la via e' molto bella e remunerativa, sopratutto nella parte finale.
Details / route
BEAUTY

stella stella stella stella stella

DIFFICULTY

6b

OBLIGATORY DIFFICULTY

6a

FACE

SW

LENGTH

400 m

VOTES / itinerary
USERS VOTE:
stella stella stella stella stella
Vote the itinerary
COMMENT / itinerary

PERSONAL AREA

Add your email and password:

Username:

Password:


SEARCH routes

GROUP

Peak

Route

EXPO / Products
Planetmountain.com logo
Planetmountain.com is updated daily: news, rock climbing, walks, trekking, alpinism, freeride skiing, ski mountaineering, snowboarding and ice climbing on the mountains worldwide. Furthermore, climbing techniques explained, gear & book reviews, expert advice, mountain photography, interviews and competition reports.
FORUM
Recent Comments
  • La beffa
    Portare Camalot dal 0.3 fino al #1, anche qualche stopper. L ...
    2014-07-18 / Luciano Calvelo
  • Spigolo Ovest - Wiessner - Kees
    Percorsa nel 1978, ma la ricordo perfettamente. Via all'alte ...
    2014-07-13 / renzo%20 Bragantini
  • Spigolo Nord Ovest
    Ripetuta qualche anno fa. Salita magnifica in ambiente stupe ...
    2014-07-12 / renzo%20 Bragantini
  • Spitagoras
    Bella via su roccia da buona ad ottima. Chiodatura da via al ...
    2014-07-07 / Niccol%C3%B2 Antonello