Home page Planetmountain.com

arrowRock arrowDolomites Routes arrowLa Grande Guerra

La Grande Guerra

First ascent: Marco Sterni, Massimo Sacchi, Mauro Florit, summer 2003
By: Planetmountain
Area: Dolomites, Group: Tofane, Peak: Castelletto, Height: 2656m, Country: Italy

Great modern sports route first ascended from the ground up. It is completely equipped with 10 mm bolts.

GETTING THERE

From Cortina take the road SS48 that leads up to Passo Falzarego. Park the car about 1km before the pass, next to the bar/restaurant Ra Nona (1985m).

ACCESS

Take path no. 412 that leads away from the bar towards Forcella Col dei Bos. After 10 minutes the path transforms into a dirt track; continue up to the Col (2330m), and from here do not follow signs right for the "Ferrata del Castelletto", but instead proceed along the path that leads to Val Travenanzes until the sign for "Ferrata Lipella". Turn off right, reach the "mysterious boulder" (so-called as it is neatly divided in half) and continue on for a further 5 minutes to reach the north-west face of the Castelletto (1.15 hrs from the car). The bolts can be easily seen from the path: Pacchia starts to the left of the yellow roof, close to the massive grey wet streak, while "La Grande Guerra" starts 50m further right.

DESCENT

From the summit either abseil using one 70m rope or, more comfortably, make one abseil to the tunnel hole that leads to the other side of the Castelletto. From here continue down the path in roughly 20 minutes to the base of the routes.

GEAR

9 quickdraws and one 70m rope.

NOTES

The route is equipped with 45 bolts, and 16 for the belays.

Share this page

COMMENTS for the route "La Grande Guerra"

24-08-2010, Maivory
La via è carina, ma me l'aspettavo migliore. La via non supera il 6b, e tutti i 6a riportati sono sovragradati. Chiodatura interessante che obbliga ad accendere il cervello sul tiro di 6c (che potrebbe essere un 6a/b in falesia). Relazione e qualche foto su http://themaivory.blogspot.com
02-08-2009, Alberto De Giuli
Bella via divertente. Ultimo tiro 6b+ non 7a. Chiodata bene. Conviene sicuramente uscire dalla via facendo la crestina esposta verso dx, si arriva ad una doppia da 35m che deposita sulle ghiaie e si rientra comodamente per il sentiero. Buon divertimento!
25-05-2009, Vittorio Messini
Bellissima via! complimenti agli apritori! descrizione un po' sbagliata sulla guida di cortina (di planetmountain), che descrive la parete con un esposizione a SO, mentre e'a NO. Comunque, trovata la via e' puro piacere. Bello il tiro di 6c, facile quello di 7a.
29-08-2006, Mauri Ik
Confermo 6b+ per strapiombo ultimo tiro e un pò lunghi gli spit sul 6c anche perchè uno non se lo aspetta visto come è chiodato il 6a....cmq quello che lascia questa via è proprio il brividino per la placca di 6c
02-09-2005, Marco Pozzi
Bellissima via. Il tiro di 5b non esiste: e' la prima parte del tiro di 6a (sosta intermedia che consiglio di saltare) a cui sono stati aggiunti degli spit ... Il tiro di 6c e' piu' difficile, forse per la continuità e la spittatura piu' lunga, del tiro di 7a (un duro boulder di entrata, poi piu' facile...). Difficile integrare, però consiglio di portare qualche nut e friend piccolo che possono risultare utili in un paio di tiri Discesa in doppia lungo la via, stando attenti a non incastrare le corde nell'ultima doppia. Complimenti al mio socio Edoardo che ha fatto praticamente tutta la via da primo.
08-08-2005, marco giovambattista avogadri
bella via su roccia ottima (anche se non siamo in falesia !)Difficoltà max 6b+ (6b obblig) a parere del sottoscritto.Splendido l'abbinamento con la vicina via Pacchia, per la quale la grande guerra può servire da "riscaldamento", anche considerando che l'orientamento della parete è NO.Comodissima la discesa con una doppia sul versante opposto (1 spit del 10 di calata!) e poi facilmente a piedi alla base della parete. Complimenti agli apritori di queste due belle vie
22-07-2005, Philipp Hartmann
Superschöne alpine Sportkletterroute! Würde aber die Tour etwas leichter bewerten:L1:5c L3:6a L4:6a: L5:6b+(expo) L6:5c L7:5b L8:6b+Gut gebohrt, wobei man bis auf die letzte SL recht weit vom BH wegklettern muss, speziell in der 5.SL! Keile können bedingt verwendet werden.
21-07-2005, Mauro Mauro
La via è bella e merita, il tiro di 6c non è banale, ma passando leggermente a destra è più facile.L'ultimo tiro non può essere 7a, non ho mai fatto 7a a vista e tanto meno in Dolomiti !. Forse è un bel 6b+ o max 6c.Per entrare nella galleria ci si cala in doppia dallo spit di calata e dopo 30 metri ci si trova davanti ad un buco: il bello è infilarsi dentro, entrate nascondetevi e guardate la faccia del vostro secondo di cordata che vi cercherà disperatamente...
15-07-2005, Alberto
via molto bella, su roccia quasi sempre ottima. Spittatura un po' allegra sopratutto nel tiro di 6c (da falesia nel tratto di 7a dell'ultimo tiro). Valutazione dei gradi adeguata tenedo conto della distanza fra gli spit. Discesa dal versante opposto di difficile intuizione a causa della presenza di un singolo spit con maillon rapide che ti lascia spiazzato dopo aver trovato soste a prova di bomba lungo tutta la via. Da quello spit si può scendere di 3m per trovare l'ultima sosta di Pacchia e quindi calarsi con una doppia alla cengia da cui seguendo verso est si raggiunge il sentiero di discesa
09-08-2004, fabio salini
Complimenti a chi "asfalta" le strade verticali, ma... L'esposizione della parete è "ovest" non "sud". Aggiungo una personale rivisitazione delle difficoltà proposte.L1 5c; L3 6a; L4 5c; L5 6b expo; L6 5c; L7 6b (6a A0). A silVia è piaciuta!
05-08-2004, thomas
Il quinto e sesto tiro (6a e 5b) conviene farli in uno solo. Non ho poi capito come fare a calarmi nel buco del riflettore.
30-07-2004, Luigi Tiddia
I complimenti vanno sempre a chi fa qualche cosa di nuovo..Bravi!!La via é molto bella e richiede un certo impegno, nel tiro valutato di 6c é meglio andarci con le mutande di ferro...Forse un paio di spit in piú non ci sarebbero stati male, ma mentre si arranca verso il prossimo spit basta girarsi per rendersi conto di arrampicare in uno dei posti piú belli del mondo e dimenticare cosí la paura......
25-07-2004, Luciano Cellitti
...tornati e terminata la via...l'ultimo tiro e un pò marcietto...in complesso bellissima via...a dimenticavo anche oggi la pioggia ci ha accompagnato lungo il sentiero in discesa...l'estate?
20-07-2004, luciano cellitti
....bellissimi i due tiri di 6a+ dopo la prima cengia...il tiro di 6c è impegnativo dal punto di vista psicologico per chi soffre spit distanziati...complimenti al mio compagno di cordata...l'orami consueto temporale pomeridiano ci ha rovinato la giornata...calata in doppia...beh toccherà tornare a fare gli ultimi tiri....
05-07-2004, Sandro De Toni
Via che i triestini hanno aperto in ottica turistica: il 6c del 4° tiro è tale solo per la distanza delle protezioni (un friend 4 ande può essere utile per ridurre eventuali patemi d'animo) e il 7a dell'ultimo è in realtà un 6b+ un po' marcetto. Per un 6c di montagna doc cfr la Reali-Belli al Catinaccio (ripetuta il 03/07 con ben altre... emozioni).
21-06-2004, Beppe Ballico
Confermo quanto detto da Paolo
18-06-2004, Paolo Fedeli
Bella via su roccia ottima (fantastico il tiro in obliquo di 6a+ dopo la cengia). Gli spit non sono porpriamente vicini (anche sul tiro di 6c bisogna "andare"). Unica eccezione per l'ultimo tiro dove in effetti la spittatura, dove c'è il 7a, è ravvicinata, ma la roccia è "da scegliere" anche se poi in effetti tiene. Per arrivare all'attacco si pesta ancora un po' di neve e la discesa è da fare a doppie lungo la via sempre causa neve. Complimenti agli apritori. Ah, dimenticavo, non serve portare dadi o friends, ma nove rinvii (come da relazione).
Details / route
BEAUTY

stella stella stella stella stella

DIFFICULTY

7a

OBLIGATORY DIFFICULTY

6b

FACE

NW

LENGTH

210m

VOTES / itinerary
USERS VOTE:
stella stella stella stella stella
Vote the itinerary
COMMENT / itinerary

PERSONAL AREA

Add your email and password:

Username:

Password:


SEARCH routes

GROUP

Peak

Route

More itineraries
Planetmountain.com logo
Planetmountain.com is updated daily: news, rock climbing, walks, trekking, alpinism, freeride skiing, ski mountaineering, snowboarding and ice climbing on the mountains worldwide. Furthermore, climbing techniques explained, gear & book reviews, expert advice, mountain photography, interviews and competition reports.
FORUM
Recent Comments
  • Campanile di Val Montanaia - Via Normale
    Per precisazione:"la sosta a spit" si incontra sul secondo t ...
    2014-10-20 / francesco gherlenda
  • Evergreen
    Ho salito la via questa estate e naturalmente ci siamo conge ...
    2014-10-20 / francesco gherlenda
  • Rataplan
    Ripetizione del 20.09.2014L1 6c bella fessura non banale pe ...
    2014-09-23 / oscar meloni
  • Via Paola
    ripetuta per la quarta volta, mi sento di proporre questi gr ...
    2014-09-01 / Niccol%C3%B2 Antonello