Home page Planetmountain.com

arrowTrekking arrowVia Ferrata arrowFerrata Gianni Aglio

Ferrata Gianni Aglio

By: Planetmountain.com
Area: Dolomites, Group: Tofane, Peak: Tofana di Mezzo, Height: 3244m

The ferrata leads up the highest of the three Tofane. When joined to the Giuseppe Olivieri ferrata at Punta Anna (see related itinerary) it makes up a long and difficult, but highly satisfying traverse for the well-trained. Even though the route is made easier by the cable car which leads to the summit, because of its height and the possibility of bad weather it shouldn’t be taken lightly.

GETTING THERE

From Cortina take the “Freccia nel Cielo” cable car as far as the second station of Rif. Ra Valles.

ACCESS

The starting point, unless coming from the G. Olivieri Ferrata or the Sentiero attrezzato G. Olivieri, is the middle station of the Ra Valles cable car. From here, ignore signs for the “Olivieri” and Punta Anna, and ascend (SW) along the marked path to the Doss de Tofana, where the ferrata begins (2900m).

ROUTE

From the Doss de Tofana, after some steps and a vertical drop, equipped with a ladder, the itinerary leads onto the SW face and along ledges to the Torre Gianni Aglio gorge. Use the fixed cables to traverse the east face of the Torre (difficult and exposed, keep rope tight). After another airy traverse on the north face, reach the large Bus de Tofane “window” at 2920m up steps and rubble. It is possible to descend the scree slope from here to path no. 403, which links to Rifugio Giussani and Rifugio Dibona. For the summit, however, continue up slopes (at times snowy) and, after a ramp with avalanche barriers and two vertical drops equipped with ladders, follow the marked rocky path to the cross at the summit.

DESCENT

Descend to the Rifugio Cima Tofana and the cable car station.
N.B. the last descent is at 16.00!

GEAR

Normal via ferrata kit.

DIFFICULTY

Not particularly difficult except on the exposed Torre Aglio traverse. The descent in the cable car considerably reduces the general effort required. Be careful at the beginning of the season as there may be still be snow and ice along the route.

MAPS/BIBLIOGRAPHY

Via Ferratas of the Italian Dolomites: Vol 1 by John Smith and Graham Fletcher. Cicerone Press 2002

Share this page

COMMENTS for the route "Ferrata Gianni Aglio"

26-07-2012, Claudio Sacchi
Questo commento NON riguarda la Tofana di Mezzo ma la Tofana di Dentro. Un itinerario interessantissimo, ma per esperti, ricalca alla rovescia il percorso di guerra del Capitano Barborka, dalla cima alla Cengia Paolina, tenendosi sempre sul versante W della Tofana. Notizie nella relazione del CAI di Conegliano. Attenzione, pericolosa ma magnifica !!!
18-06-2009, Claudio Sacchi
Per chi non ama la folla, un grandioso itinerario (CENGIA PAOLINA) che si snoda in ambiente severo e da percorrere almeno in 2: da Rif. Giussani a dx ad imboccare la Cengia Sabelli, aggirare lo sperone Nemesis con meraviglioso scenario sulle Torri Travenanzes e Fanis, Potofana, Ra Ola, Ponte Cadoris. Il Canalone Ra Ola è magnifico da discendere a passi con scivolata, ma la continua frequentazione ne ha "usurato" lo strato mobile in ghiaino, peccato. Dopo i Cadoris il Ponte Alto con magnifica vista sull'orrido dei Rii Travenanzes e Fanis poi Podestagno e auto. Fate attenzione perchè l'itinerario è lungo, percorribile senza errori (cautela!) dove è in cengia, ma senza indicazioni nei 3 circhi sassosi, nel 2° dei quali potrete trovare, se siete fortunati i resti del ghiacciaio occidentale di Potofana; dappertutto ricordi di guerra. Circa 7 h calme
02-06-2009, Claudio Sacchi
Non ho mai capito come si sia potuto violentare la Tofana con una funivia che giunge proprio in cima per il piacere di pochi (?) smidollati che vanno lassù ad abbronzarsi con nessuna fatica, magari coi tacchetti apillo: che vengan loro le vesciche! Ah! Das liebe Geld!!! Alles Gute! Tschüß
23-03-2009, Claudio Sacchi
Se non avete mollato a Punta Anna e siete giunti in cima alla Tofana 2a, non rovinate l'escursione prendendo quella maledetta "Freccia nel C.lo", ma seguite il percorso Grohmann, scendendo in conca fra 2a e 3a (occhio ghiaccio!), costeggiate a Sn la 2a fino a Forcella Vallon (sassi), poi al Giussani
21-03-2009, Claudio Sacchi
Provate questo fantastico itinerario: Di Bona, Astaldi. Pomedes, Punta Anna, Aglio-Tofana 2a, Formenton-Tofana 3a, Caserme Formenton, Sentiero Olivieri, Pomedes, Di Bona; 8,5 ore, tanta fatica ma visioni meravigliose. Ne vale la pena per tutta la vita; attenti al tempo! Sulla 2a c'è una targa.
28-08-2008, Stefano Carmignoto
La ferrata è molto bella, panorami di Cortina e dintorni stupendi. Unica nota negativa è la segnalazione della via, sia per quanto riguarda il sentiero (segni rossi pochi, scoloriti e messi male) che nella ferrata in sè stessa, attenzione a non seguire l'indicazione cima a metà ferrata perchè vi conduce su una piccola vetta che non c'entra, seguire per tofana!Nel complesso però mi è piaciuta.
18-08-2007, Marco Ceccaroni
E' stata una ferrata di una bellezza incontrastante, con una ricca varietà di passaggi e uno scenario che non dimenticherò x nulla al mondo....e come ribadisce il mio amico Marco Golinucci i segni ci hanno fatto dannare (quindi che qualche responsabile ripassi i segni, bene!)Comunque è l'unica ferrata che mi ha lasciato dentro un ricordo stupendo dopo la Costantini.
06-08-2007, Marco Golinucci
Stupendo percorso, molto aereo e a tratti molto esposto ma con una vista stupenda dalla cima; da effattuare solo con condizioni meteo ottime, perchè la segnaletica è SCHIFOSA (i bollini rossi sono stati coperti di nero, cosa significa?) e in alcuni tratti il sentiero rimane molto esposto e senza cavo. A parte questo, abbinata alla ferrata a Punta Anna diventa un itinerario stupendo.
28-08-2006, massimo mocellin
Dopo P.ta Anna sono proseguito per la Tof.di mezzo non senza fatica.La variante aglio merita è un passaggio di quindici metri che ti toglie il fiato.Segnaletica in certi tratti un pò scarsina e in caso di nebbia difficoltà di orientamento.Difficile soprattutto dopo aver affrontato p.ta Anna, molto poco percorsa infatti quasi tutti dopo la Olivieri scendono a valle.Ciao da Moka.
14-09-2005, CAI pordenone ZAmbon luigi
Splendida giornata di crode. sonoritornato a percorrere queste ferrate per rivivere esperienzepassate.questa volta ho dupplicato subito la spettacolareripresa fatta con la telecamera.!!!Tempo e visibilita' ottimi.
30-08-2002, stefano merisio
per essere la quarta via ferrata che ho fatto è stata un esperienza bellissima in un paesaggio incantevole,un po difficile per le mie capacita,ma ne valeva la pena
02-07-2002, Elena Pastore
Mi sono divertita moltissimo, anche se il tempo non era dei migliori. L'importante è avercela fatta, alcuni passaggi sono tosti e meritano un ulteriore visita.
23-01-2002, Massimiliano Giorgi
Se sovrapposta alla ferrata Olivieri magica ed estenuante avventura con un paio di passaggi mozzafiato. Memorabile!
Details / route
BEAUTY

stella stella stella stella stella

PERIOD

From June to October, depending on snow conditions.

POPULARITY

high

TIME

3.30 hours

DIFFICULTY

Difficult

FACE

Southwest

ASCENT HEIGHT DIFFERENCE

800m

FERRATA HEIGHT DIFFERENCE

350m

PDF

Ferrata Gianni Aglio

PDF

Ferrata Gianni Aglio

VOTES / itinerary
USERS VOTE:
stella stella stella stella stella
Vote the itinerary
COMMENT / itinerary

PERSONAL AREA

Add your email and password:

Username:

Password:


SEARCH itineraries

GROUP

Peak

Route

More itineraries
EXPO / Products
Planetmountain.com logo
Planetmountain.com is updated daily: news, rock climbing, walks, trekking, alpinism, freeride skiing, ski mountaineering, snowboarding and ice climbing on the mountains worldwide. Furthermore, climbing techniques explained, gear & book reviews, expert advice, mountain photography, interviews and competition reports.
FORUM
CLASSIFIEDS
Recent Comments
  • Via Paola
    ripetuta per la quarta volta, mi sento di proporre questi gr ...
    2014-09-01 / Niccol%C3%B2 Antonello
  • Chimera Verticale
    Ripetuta il 29 agosto 2014 con Martin Dejori. Bellissima via ...
    2014-08-30 / Alex Walpoth
  • Costantini - Apollonio
    Caro Checco, gli spit sono rispuntati, qualcuno in sosta, qu ...
    2014-08-29 / Angelo Bon
  • Diretta Consiglio
    Salita tanti anni fa, nel 1969, ovviamente senza friend (che ...
    2014-08-18 / renzo%20 Bragantini