Home page Planetmountain.com

arrowRock arrowRoutes arrowDiedro Sud Ovest

Diedro Sud Ovest

First ascent: Consiglio, Dall’Oglio, Micarelli, 1954
By: Planetmountain
Area: Dolomites, Group: Fanis, Peak: Cima del Lago, Country: Italy

An elegant and classic route of its grade. The lower section takes a rather uninteresting line up steps to the left of the corner, to the ledge at half height. From here traverse right and climb up the superb, large corner! The rock accepts all types of gear and is extremely solid, especially in the upper section.

ACCESS

Approach the Cima del Lago by walking from the Capanna Alpina up the no. 20 to the rifugio Scotoni and the small lake. Walk around this and up the scree to the wall. Start about 40 meters to the left of the large corner by traversing diagonally from right to left, onto a small ledge to the left of a gully. Allow at least an hour for the walk-in.

DESCENT

Descent: walk northwards (cairn) for about 50 meters, then rightwards down a chimney and narrow gully (2+ scramble) to a terrace. From here descend to the forcella del Lago and follow the path down the steep south gully to the lake.

GEAR

Gear: a set of wires, friends and kevlar threads.

Share this page

COMMENTS for the route "Diedro Sud Ovest"

10-09-2012, Renzo Bragantini
Via decisamente affascinante. Non difficile, ma da non prendere sotto gamba. Facile incorrere in difficoltà maggiori se si sbaglia sopra la cengia. Ambiente assai suggestivo. Testimonia le capacità esplorative del grande e compianto Paolo Consiglio, e dei suoi compagni.
19-06-2007, Piero Pagliani
Un gioellino con difficoltà contenute ma mai banali, nel diedro in alto. Uno zoccolo ragionevole (anche per la roccia, una volta tanto) nella parte bassa. Ambiente maestoso ma rilassante. Che si vuole di più?
22-08-2005, Mik Roberto
La prima parte,meno interessante, si sale per via non obbligata, con buone possibilità di protezione. ATTENZIONE:Roccia sporca di detriti. La seconda parte segue il diedro e si svolge su roccia quasi sempre ottima, ottime anche le possibilità di proteggere. Le soste sono tutte ben visibili e i gradi sono come da relazione(ONESTISSIMI). Il camino lungo la discesa è consigliabile discenderlo in doppia, ancoraggio su clessidra.
04-07-2004, zorzi emiliano
Bello il tratto del diedro su roccia ottima; sotto il terreno è un po' peggio ma si sale molto rapidamente fino alla cengia. Non fare come noi che sulla cengia a metà abbiamo salito una brutta fessura friabile (con chiodo vecchio a 10 m.) a metà strada fra l'inizio della cengia e il diedro (scambiandola per quella giusta, visto che anche questa inizia ad una nicchia... che geni!!!), su difficoltà decisamente superiori e terreno infido; per tornare nel diedro bisogna poi traversare circa 50 m. a destra. Rispetto ai commenti precedenti c'è da dire che per scendere non è necessaria una doppia da 30 m. questa si può comodamente spezzare in due su clessidre con molti cordini già in posto.
16-11-2002, Pietro
roccia abbastanza scadente nella prima parte, poi migliora a partire dalla cengia fino a diventare eccezionale negli ultimi tiri. buone possibilità di assicurazione. attenzione alla caduta di sassi nella prima parte, la via è molto frequentata. nel complesso vale la pena.
29-08-2001, Domenico Salmaso
Via molto bella nella parte che riguarda tutto il diedro. L'abbiamo trovataparticolarmente interessante e utile per chi come noi sta approfondendo letecniche di arrampicata per avvicinarsi al 5° e magari oltre.Attacco del diedro: subito dopo il chiodo con anello piantato da Ernesto nel1981 seguire la fessura di sinistra. A metà diedro quella di destra.Donato Chiampi (AP) e Domenico Salmaso (RM)
10-07-2001, Marco Bozzetta
via classica e molto frequentata. la roccia e buona e dove non lo era è stata ripulita dagli innumerevoli passaggi
11-01-2001, Ernesto Majoni
Mi scuso se il commento riguarda una salita di tanti anni fa. E' una delle più belle vie che ho fatto, l'ho ripetuta 4 volte. Il nchiodo ad anello alla base del diedro lo piantai io ancora nel 1981! Spero non sia stata rovinata dagli spit...
01-09-2000, Nicola Bigliazzi
Poco interessante la prima parte, carino il trattodi diedro successivo. Ha deluso le mie aspettative. Ottimo e ineguagliabile l'ambiente.
Details / route
BEAUTY

stella stella stella stella stella

DIFFICULTY

4+

FACE

SW

LENGTH

350m

VOTES / itinerary
USERS VOTE:
stella stella stella stella stella
Vote the itinerary
COMMENT / itinerary

PERSONAL AREA

Add your email and password:

Username:

Password:


SEARCH routes

GROUP

Peak

Route

More itineraries
EXPO / Products
Planetmountain.com logo
Planetmountain.com is updated daily: news, rock climbing, walks, trekking, alpinism, freeride skiing, ski mountaineering, snowboarding and ice climbing on the mountains worldwide. Furthermore, climbing techniques explained, gear & book reviews, expert advice, mountain photography, interviews and competition reports.
FORUM
CLASSIFIEDS
Recent Comments
  • Rataplan
    Ripetizione del 20.09.2014L1 6c bella fessura non banale pe ...
    2014-09-23 / oscar meloni
  • Via Paola
    ripetuta per la quarta volta, mi sento di proporre questi gr ...
    2014-09-01 / Niccol%C3%B2 Antonello
  • Chimera Verticale
    Ripetuta il 29 agosto 2014 con Martin Dejori. Bellissima via ...
    2014-08-30 / Alex Walpoth
  • Costantini - Apollonio
    Caro Checco, gli spit sono rispuntati, qualcuno in sosta, qu ...
    2014-08-29 / Angelo Bon