Home page Planetmountain.com

arrowTrekking arrowVie ferrate arrowSentiero delle Scalette

Sentiero delle Scalette

Scheda a cura di: Planetmountain.com
Area: Dolomiti, Gruppo: Tre Cime di Lavaredo, Cima: Torre di Toblin, Quota: 2617m

La Torre di Toblin, con le sue due cime, si erge solitaria nell’ampio anfiteatro che guarda alle fantastiche pareti nord delle Tre Cime di Lavaredo, regalando un punto panoramico d’eccezione. Così è stato, nella Ia Guerra mondiale, anche per le truppe austriache che sulla sua cima sud installarono un’importante postazione a controllo del sottostante, e vicinissimo, fronte italiano. Ed è proprio a fianco del percorso utilizzato dai militari austriaci che ‘corre’ il nostro itinerario di salita. Il ‘Sentiero delle scalette’ infatti, per superare i verticali camini che incidono l’esposto versante nord della Torre, utilizza una serie di scalette installate - per l’appunto - a fianco dei resti delle vecchie scale di legno dell’esercito asburgico. La discesa, poi, per il Sentiero attrezzato del Cappellano Hosp, lungo il più facile e gradinato versante nordest, consente di toccare con mano le cangianti e varie forme delle crode dolomitiche. Storia e grande ambiente dolomitico, dunque, è quello che offre questa breve ed esposta via attrezza, sicuramente consigliabile anche come banco di prova per future e più impegnative escursioni.

ACCESSO GENERALE

Da Cortina, per il P.sso Tre Croci, a Misurina. Quindi per la strada privata delle Tre Cime (pedaggio) fino al Rifugio Auronzo (2298m).

ACCESSO

Dal Rif. Auronzo, per il pianeggiante sentiero sotto le pareti sud delle Tre Cime, in breve al Rifugio Lavaredo per salire alla Forcella Lavaredo e quindi al Rif. Locatelli (h 1,30).
Dal Rifugio Locatelli, per sentierino, in circa di mezzora si raggiunge il punto di attacco della ferrata, dapprima passando per la forcella S. Candido, posta tra il Sasso di Sesto e la Torre Toblin, quindi costeggiando i versanti ovest e nord della Torre.

ITINERARIO

L’attacco della ferrata, posto sul versante nord, è in corrispondenza di un diedro gradinato che immette ad una terrazza detritica. Da qui si prosegue per verticali camini, alti circa 100 metri ed attrezzati con una lunga serie di scalette, che conducono poco sotto la forcella tra le due cime. Con una traversata a sinistra si raggiungono quindi le ultime scalette che, in bell’esposizione, permettono di accedere sulla stretta vetta.

DISCESA

La discesa si svolge lungo il Sentiero attrezzato del Cappellano Hosp che percorre il più facile e gradinato versante nordest, con tratti attrezzati nei punti più esposti. In breve dalla base ci si ricongiunge al sentiero di salita al di sotto della forcella S. Candido, e per questo di discende al Rifugio Locatelli.

MATERIALE

Normale dotazione da via ferrata.

NOTE DIFFICOLTÀ

Data l’esposizione il ‘Sentiero delle scalette’ richiede buona padronanza ed abitudine con questo tipo di salite. Come in tutta la zona delle Tre Cime, e come del resto sempre in montagna, occorre fare molta attenzione alle condizioni meteo specialmente in caso di temporali.

CARTOGRAFIA/BIBLIOGRAFIA

Dolomiti e Brenta Guida alle ferrate
Oltre 120 vie ferrate di Eugen E Huesler
Editrice Frasnelli-Keitsch

Vie Ferrate nelle Dolomiti
di Hans Kammerer
Tappeiner Casa Editrice

Condividi questo articolo

COMMENTI per l'itinerario "Sentiero delle Scalette"

27-08-2009, Daniele Zanotti
27 - 8 - 2009 Ferrata molto bella che classificherei media ; in vetta non c'è più la croce è stata abbattuta da un fulmine. Paesaggio bellissimo.
26-07-2008, Elena Mori
Colpevolmente CHIUSA e non c'è nessuna indicazione nè al rifugio nè alla partenza,se non quando arrivi all'attacco che trovi un cartello che dice chiusa per manutanzione....e la fila di gente che torna giù....ah che amarezza!!!!!Scrivetelo da qualche parte no??????
06-06-2008, carlo giorgioni
Dopo una partenza dal Comici e la salita al Paterno in mattinata, niente di meglio di un pomeriggio "di relax" alla tore di Toblin.Assai originale nella struttura a scalette in diagonale, permette una salita più fisica che tecnica, ma molto suggestiva. Complimenti sinceri al Cappellano Hosp!
13-12-2007, Bernardi Alberto
Fatta con la neve, la giornata era splendida, in inverno occorre essere attrezzati con ramponi, corda e alcuni accessori per arrampicata, e molta attenzione!! ma merita.
09-08-2007, stefano vismara
breve ma intensa..piu difficile di quanto scritto sulle guide..da non sottovalutare se si è alle prime esperienze..esposto l'ultimo tratto all'uscita del camino..consigliata..ottima vista su tre cime e paterno
03-09-2006, Fabrizio
verticale e piuttosto tecnica con un passaggio a gambe divaricate molto divertente, da non sottovalutare nel complesso, l'impegno è ripagato da un panorama meraviglioso
07-06-2005, Bruno Taburchi
Ferrata breve e insidiosa.La torre di Toblin è una guglia che incombe sulle tre cime e al di sopra della quale si mira un panorama splendido.In corrispondenza di una spaccatura c'è un passaggio complesso da affrontare a gambe divaricate. Poi ci si muove in verticale tramite scale a incastro.A tratti la ferrata è esposta.La discesa è uno slalom da prendere con cautela.
23-08-2003, tommaso zannerini
ottima e ben attrezzata, (serie di scale fino alla cima) panorama unico sulle tre cime e sul Monte Paterno, da fare senza indugi.
30-07-2002, Marco Arnetoli
percorsa con mia figlia Giulia e il suo ragazzo, Andrea. Bella anche se breve. Piu' che per le difficolta' tecniche e' una ferrata impegnativa per alcuni passaggi piuttosto esposti. La classificherei come media-difficile.
20-05-2002, Francesco Ferretti
Bella ferrata, esposta ed impegnativa soprattutto nell'ultimo camino. Esposte ma sempre ben assicurate le ultime scalette verticali (una quasi strapiombante). Superbo il panorama dalla piccola vetta sul Paternoe sulle Tre Cime. Discesa facile e aerea, molti commoventi resti degli insediamenti austriaci della prima guerra mondiale. Consiglio di leggere prima di salire la vicenda della guida Sepp Innerkofler (libro in consultazione al rif. Locatelli) per rendersi meglio conto degli eventi della guerra.
Scheda / itinerario
BELLEZZA

stella stella stella stella stella

PERIODO

Da luglio a ottobre a seconda delle condizioni di innevamento

FREQUENTAZIONE

media

ORARIO

2,30 - 4,30

DIFFICOLTÀ

Media

VERSANTE

Nord

DISLIVELLO SALITA

390m

DISLIVELLO FERRATA

100m

PDF

Sentiero delle Scalette

PDF

Sentiero delle Scalette

VOTA / itinerario
VOTO MEDIO UTENTI:
stella stella stella stella stella
Aggiungi la tua valutazione
COMMENTA / itinerario

AREA PERSONALE

Inserite email e password scelte al momento della registrazione:

Username:

Password:


RICERCA Vie ferrate

GRUPPO

Cima

Nome itinerario

Altri itinerari pubblicati
EXPO / Prodotti
Kong # K.K.L. - Kong Klettersteig Light
K.K.L. - Kong Klettersteig Light
La Sportiva # Vertical K
Vertical K
Icebreaker # Tech T Lite SS
Tech T Lite SS
Lizard # Kross Amphibious Men Women
Kross Amphibious Men Women
Zamberlan # Precisa
Precisa
C.A.M.P. # Photon Express
Photon Express
Planetmountain.com logo
Planetmountain.com è continuamente aggiornato: news, itinerari di trekking, arrampicata, alpinismo, freeride, sci alpinismo, snowboard e arrampicata su ghiaccio su tutte le montagne del mondo. Contiene, inoltre, informazioni tecniche sui materiali, recensioni di libri e video, consigli degli esperti, fotografie, interviste ai protagonisti e report di competizioni.
FORUM
Ultimi commenti Rock
  • La beffa
    Portare Camalot dal 0.3 fino al #1, anche qualche stopper. L ...
    2014-07-18 / Luciano Calvelo
  • Spigolo Ovest - Wiessner - Kees
    Percorsa nel 1978, ma la ricordo perfettamente. Via all'alte ...
    2014-07-13 / renzo%20 Bragantini
  • Spigolo Nord Ovest
    Ripetuta qualche anno fa. Salita magnifica in ambiente stupe ...
    2014-07-12 / renzo%20 Bragantini
  • Spitagoras
    Bella via su roccia da buona ad ottima. Chiodatura da via al ...
    2014-07-07 / Niccol%C3%B2 Antonello