Home page Planetmountain.com

arrowTrekking arrowItinerari con le ciaspe arrowCastello di Podestagno

Castello di Podestagno

Scheda a cura di: Mario Dibona, Guida Alpina
Area: Dolomiti, Gruppo: Tofane - Pomagagnon, Stato: Italia, Regione: Veneto

L'origine dell'antico insediamento di Podestagno, la cui storia è ben descritta su tabelle lungo il percorso, non è documentata. Si suppone che la prima costruzione sia stata eretta nel 600 dai Longobardi, probabilmente allo scopo di controllare le tre valli che accedono a Cortina: quella verso Ospitale, di Ra Stua, e quella della Val del Boite. Dati certi sull’antica costruzione risalgono al 1077 con la donazione dell'imperatore Enrico IV al patriarca di Aquilea. Poco resta ormai dell’antico castello, via via demolito dopo la costruzione dell’attuale sede della strada di Alemagna (1820 - 1832). Da ultimo, l'esercito Italiano nel 1915 demolì quel poco che restava per costruire, più a monte, una postazione d'artiglieria.

ACCESSO GENERALE

Da Cortina per la SS 51 di Alemagna verso Dobbiaco.

ACCESSO

Parcheggio in prossimità del Ponte Felizon (1367m) a circa 6 km. da Cortina.

ITINERARIO

Questa breve, ma interessante escursione, ha inizio in corrispondenza del grande cartello del Parco Naturale delle Dolomiti d'Ampezzo. Un’iniziale breve rampa immette su una stradina in lenta salita. Arrivati in prossimità di un ponticello si possono ammirare le cascate di ghiaccio che scendono fino al Rio Felizon, terreno ideale di arrampicate sul ghiaccio per le Guide di Cortina. Si continua per la stradina che sale, sempre con lieve pendenza, fino a sbucare in un prato dove sorge la baita "Prà del Castel" (1463m). Lasciando il prato a sinistra, e seguendo le indicazioni sugli alberi, si raggiunge la cima del roccione, facendo attenzione ad un breve passaggio poca prima della "vetta". Il primo sguardo è sicuramente catturato verso la valle sul cui sfondo troneggia il Monte Pelmo affiancato, a sinistra, dal Becco di Mezzodì.

DISCESA

La discesa ripercorre l’itinerario di salita fino alle indicazioni del segnavia 201 per "Ponte Felizon", seguendo queste ultime si ritorna alla S.S. 51 e al parcheggio.

MATERIALE

Normale dotazione escursionistica da neve, ciaspes, bastoncini.

NOTE DIFFICOLTÀ

Nessun pericolo oggettivo.

Condividi questo articolo

COMMENTI per l'itinerario "Castello di Podestagno"

Nessun commento per l'itinerario Castello di Podestagno

Scheda / itinerario
BELLEZZA

stella stella stella stella stella

FREQUENTAZIONE

Alta

ORARIO

2 h

DIFFICOLTÀ

Facile

VERSANTE

Tutte le direzioni

DISLIVELLO SALITA

150m

DISLIVELLO DISCESA

150m

PDF

Castello di Podestagno

PDF

Castello di Podestagno

VOTA / itinerario
VOTO MEDIO UTENTI:
stella stella stella stella stella
Aggiungi la tua valutazione
COMMENTA / itinerario

AREA PERSONALE

Inserite email e password scelte al momento della registrazione:

Username:

Password:


RICERCA itinerari con le ciaspe

GRUPPO

Cima

Nome itinerario

Altri itinerari pubblicati
EXPO / Prodotti
Asolo # Jumla GV
14474p
The North Face # Ultra MT
00
La Sportiva # Trango Kid Gore-Tex
Trango-Kid-(580BR)a
adidas # Pantaloni Terrex Summer Alpine Uomo
13345p
Climbing Technology # Magic Pack
magic
Petzl # Volta 9.2 mm
13395a
Planetmountain.com logo
Planetmountain.com è continuamente aggiornato: news, itinerari di trekking, arrampicata, alpinismo, freeride, sci alpinismo, snowboard e arrampicata su ghiaccio su tutte le montagne del mondo. Contiene, inoltre, informazioni tecniche sui materiali, recensioni di libri e video, consigli degli esperti, fotografie, interviste ai protagonisti e report di competizioni.
FORUM
MERCATINO
Ultimi commenti Rock
  • Combinazione Temporale + Arco + Fantabosco
    Solo per precisare e per dovere storico: la fessura data com ...
    2015-08-06 / Marco Blatto
  • Gente di Mare
    Via bella e impegnativa. Concordo con i commenti precedenti. ...
    2015-08-03 / Niccol%C3%B2 Antonello
  • Via Africa
    Via bellissima su roccia ottima. molto psicologica poichè d ...
    2015-07-20 / luca genio
  • Via Cassin
    Stupenda salita, Cassin e Ratti sono stati due folli a salir ...
    2015-07-15 / seba dezu