TREKKING HOME
ITALIA - EUROPA

Itinerari

EXTRAEUROPEO

Trekking nel mondo

FERRATE

Dolomiti

CIASPE

Itinerari
 

Spedizioni

Libri, Guide, Video

Interviste

Panorami a 360°

Forum

Posta

Weblink

Search
- Introduzione

- Scheda
- Itinerario
L'itinerario attraversa la Catena di San Martino - a sua volta suddivisa nei sottogruppi del Cimón della Pala, della Rosetta, della Pala di San Martino, della Val di Roda e del Sass Maor - costituisce la parte centrale di tutto il Gruppo delle Pale ed é compresa tra il Passo del Travignòlo, a nord, ed il Cimèrlo a sud.



Il percorso, adatto a buoni camminatori, permette di ammirare una successione di pareti e cime tra le più belle e varie delle Dolomiti.
S'inizia dal Cimón della Pala - che appare ben diverso dalla consueta slanciata guglia vista da Passo Rolle - per proseguire con la Rosetta, la Pala di San Martino, la cresta frastagliata dei Campanili di Val di Roda, per giungere, infine, alla Cima della Madonna affiancata dal Sass Maór con la sua colossale muraglia orientale rivolta verso la Val Pradidali.



difficoltà:
EE (per escursionisti esperti)
dislivello in salita: 780 m circa.
dislivello in discesa: 1.570 m circa.
quota massima: 2.581 m (Rifugio Rosetta).
lunghezza: 11,1 km circa.
durata: 6 - 7 ore circa
descrizione: 1,30 - 2 ore circa da Col Verde (1.965 m) al Rifugio Rosetta (2.581 m) transitando per il Passo della Rosetta (2.572 m); 2,30 - 3 ore circa dal Rifugio Rosetta al Rifugio Pradidali (2.278 m) transitando per il Passo di Val di Roda (2.583 m), per il Col delle Fede (2.278 m) e per il Passo di Ball (2.443 m); 2 ore circa dal Rifugio Pradidali al Cant del Gal (1.180 m) transitando per Pedemonte (1.650 m circa).
Equipaggiamento: normale equipaggiamento escursionistico.
Cartografia:
1:25.000, Tabacco, Foglio 022 (Pale di San Martino);
1:25.000, Kompass, Foglio 622 (Pale di San Martino - Fiera di Primiero);
1:25.000, Kompass (Parco Naturale di Paneveggio - Pale di San Martino);
1:25.000, Lagiralpina, Foglio 6 (Pale di San Martino - Vette - Cimonega);
1:25.000, tavolette I.G.M. Fiera di Primiero, Garés e San Martino di Castrozza;
1:50.000, Tabacco, Foglio 4 (Dolomiti Agordine e di Zoldo - Pale di San Martino);
1:50.000, Kompass, Foglio 76 (Pale di San Martino).



accessi stradali:
-
A4 Milano-Venezia e A31 della Valdastico uscita Dueville (VI); SS47 della Valsugana poi SS50 per Fiera di Primiero e S. Martino di Castrozza.
- A13 Bologna-Padova uscita Padova ovest; SS47 della Valsugana poi SS50 per Fiera di Primiero e S. Martino di Castrozza.
- A22 del Brennero uscita Trento centro; SS47 della Valsugana poi SS50 per Fiera di Primiero e S. Martino di Castrozza.
- A22 del Brennero uscita Egna-Ora (BZ); SS48 per Predazzo poi SS50 per Passo Rolle, San Martino di Castrozza.


Azienda Promozione Turistica S. Martino di Castrozza e Primiero:
Tel. 0439 768867 - Fax 0439 768814 - Internet: S. Martino di Castrozza
Soccorso Alpino S. Martino: Tel. 0439 / 768868
Guide Alpine S. Martino: Tel. 0439 / 768795
Rifugio Pradidali: Tel. 0439 64180. Apertura dal 20/6 al 20/9. 64 posti letto, servizio di ristorante-bar.
Rifugio Pedrotti al Rosetta: chiuso per lavori di ristrutturazione estate 1999 (
tel. 0439 68308, posti letto 80, Gestori: Roberta Secco e Mariano Lott tel. 0439 68249)
| Home | | Rock | Expeditions | Ice | Snow | TrekkingNews | Special | Forum | Mountaininfo | Expo | Lab
| Info | Newsletter
| English version |
Per suggerimenti, aggiornamenti e notizie: Planetmountain.composta
Copyright© Mountain Network s.r.l.
[include:'/incl/analytics.lasso',Encodenone]