SPECIAL HOME
POSTA

L'esperto risponde

FOTOGRAFI

Foto d'autore

PROTAGONISTI

Interviste

WEBLINK

Link di montagna

Sito della settimana

CERCO VENDO

'Usato' di montagna

Inserisci un annuncio

PANORAMI A 360°

Alpi, Himalaya

LIBRI E VIDEO

Novità

Narrativa

Guide

Film

Carte
 

Newsletter

Forum

Spedizioni

Materiali

Expo

Search
Patagonia Gino Buscaini - Silvia Metzeltin

PATAGONIA

Terra magica per viaggiatori e alpinisti
Nuova Edizione
Corbaccio s.r.l., Milano - 1998
Pagine 288, formato cm. 25,5x19,5
Prezzo di copertina £ 58.000
Fotografie in bianco e nero e a colori.

  
Mnet Libri
Le recensioni di Mnet

torna all'indice     
Il territorio, la natura, la storia e la cultura. L'esplorazione e l'alpinismo. Gli spazi infiniti e selvaggi. Il Fitz Roy, le Torri del Paine, il Cerro Torre e tutte le cime della Patagonia. Lo Hielo Patagonico. I peones, gli alpinisti e gli esploratori. Le tempeste. Le cosas patagonicas. Il calafate. Le enstacias. La Patagonia, tra mito e realtà, uno spazio per i sogni di tutti.
Alpinisti e viaggiatori sono spesso accomunati dai sogni, le loro menti sono abituate a volare verso orizzonti lontani e la Patagonia, sicuramente, è uno degli approdi ricorrenti di questo girovagare ad occhi aperti.
Può succedere in questo fantasticare, che si ritrovino improvvisamente sotto la cima del Cerro Torre, magari proprio a cavalcioni del compressore di Maestri, o, con gli sci ai piedi, negli immensi spazi dello Hielo Patagonico.
E' anche possibile, in quei momenti, che immaginino di sentire l'urlo del vento o che si figurino di ammirare le arrossate pareti del Fitz Roy o del San Lorenzo.
Così molte volte nascono progetti per viaggi, salite, traversate o esplorazioni che, anche se non saranno poi realizzati, li legaranno per sempre a quei luoghi.

Nuovi spunti per sogni e progetti saranno sicuramente forniti da questa nuova e aggiornata edizione del libro che Gino Buscaini e Silvia Metzelin, da trent'anni protagonisti attivi e testimoni dell'alpinismo e dell'esplorazione in Patagonia, hanno dedicato a quel "mondo alla fine del mondo".
Le varie sezioni del libro, dedicate all'ambiente naturale ed umano, ai miti e alle esperienze vissute, alla storia alpinistica ed esplorativa, rappresentano un viaggio attraverso la Patagonia del sogno e dell'azione, della fantasia e della realtà, delle leggende e della conoscenza, degli uomini e della natura.

Vanno segnalate per valore documentale e bellezza le fotografie che accompagnano i testi e, per la sua unicità di vero summa dell'attività alpinistica ed esplorativa nelle Ande Patagoniche Australi, il capitolo, corredato da schizzi delle vie, cartine, disegni e foto, dedicato alla trattazione dei vari gruppi montuosi.
Molto belle e assolutamente da leggere (magari per prime) le dieci storie contenute nel capitolo "Tra vissuto e realismo magico", tra queste "Todo o nada", vera metafora dell'alpinismo patagonico (e non solo di quello), è sicuramente da antologia.

Questo di Buscaini e Metzelin, dimostratisi ancora una volta all'altezza della loro fama, è un libro importante, certamente da consigliare, come una sorta di bibbia, sia a chi ha già in programma o sogna di recarsi in Patagonia sia a chi ama l'alpinismo e l'avventura.

| Home | | Rock | Expeditions | Ice | Snow | TrekkingNews | Special | Forum | Mountaininfo | Expo | Lab
| Info | Newsletter
| English version |
Per suggerimenti, aggiornamenti e notizie: Planetmountain.composta
Copyright© Mountain Network s.r.l.