Home page Planetmountain.com

arrowRock arrowVie arrowTop Secret

Top Secret

Primi salitori: Marco Sterni, Massimo Sacchi, Plinio Botterini, Recep Ince
Scheda a cura di: Marco Sterni
Area: Anatolia, Gruppo: Ala Daglar, Cima: Coban Kiri, Quota: 2987m, Stato: Turchia, Regione: Anatolia Meridionale

Via bella ed impegnativa che su roccia ottima (eccetto due due tratti di L7 e L9 di roccia friabile), con logica e stile classico, sale al centro l'imponente parete Ovest del Coban Kiri.

ACCESSO GENERALE

Da Camardi si prende la strada per Adana e dopo 7 km si svolta a sinistra per il paese di Elekgolu (3km).

ACCESSO

Dal paese di Elekgolu si svolta a sinistra ed inizia lo sterrato. Dopo 500 m, passato un piccolo ponte in cemento su di una canaletta per l'irrigazione, si svolta a destra prendendo una strada sterrata che, salendo e scendendo, costeggia la sovrastante bastionata del Kizilin Baci e del Coban Kiri (lo sterrato, con tutta probabilita', servito in passato per il ripopolamento boschivo, quindi non _ detto che in futuro sara' percorribile con la macchina). Dopo circa 4 km, alla prima biforcazione, si lascia la traccia principale e si segue lo sterrato sulla sinistra che sale con due brusche curve e poi termina su di un canale detritico. Qui si lascia la macchina.Ci si trova proprio sotto la verticale della parete Ovest del Coban Kiri. Si sale quindi direttamente puntando ad un canale che si intravede dal basso e che divide in due l'avancorpo della parete principale. Questo canale permette di superare l'avancorpo che si presenta con delle placconate calcaree alte, sulla destra, anche 150m. Si entra quindi nel grande catino superiore e si sale leggermente a destra puntando al canale che scende dal centro della parete. Per raggiungere l'attacco della via si deve risalire lo zoccolo canale arrampicando su facili risalti che in due o piu' punti presentano passaggi di 3°/4° grado (circa 200m).ATTACCO:Si raggiunge cosi' una caratteristica nicchia gialla orizzontale, larga una quarantina di metri, che fa da base (buon posto per bivacco). Fino a qui, dalla macchina, ci sono circa 1000 m di dislivello (3h). L'attacco si trova sull'estrema sinistra della nicchia alla base di un diedro (1ch).

ITINERARIO

L1 Salire quattro metri in verticale (1ch). Aggirare lo spigolo sulla sinistra per poi entrare nel camino superiore. Seguirlo per circa cinque metri quindi uscire attraversando orizzontalmente a destra per circa quattro metri. Seguire la fessura arrotondata che obliqua leggermente verso destra (3ch; 25m). Al suo termine si salgono due risalti per fare sosta su comoda cengia. [2ch; 55m; 6+]
L2 Superare la placca sovrastante tenendosi leggermente a sinistra (2ch) per poi obliquare a destra e seguire il diedro poco marcato. Al suo termine, circa trentacinque metri (2ch), si rimonta un pulpito sulla destra e dopo due risalti si trova il punto di sosta presso un piccolo pilastrino. [3ch; 60m; 5+]
L3 Si entra a destra nel diedro camino e lo si segue per circa quindici metri (1ch), si esce sulla destra seguendo in leggero obliquo a destra una serie di fessure e risalti (1ch). Rimontare un pulpito per trovare il punto di sosta sulla destra. [3ch; 55m; 5+]
L4 Si rimonta un risalto sulla destra (1ch) e si segue una facile rampa a risalti obliquando leggermente a sinistra. Ci si ritrova sotto una fascia verticale con sopra un evidente diedro giallo squadrato. Si affronta la paretina da sinistra a destra in obliquo (2ch). Sosta scomoda su piccolo terrazzino. [2ch; 55m; 3° poi 6°]
L5 Si segue il diedro sovrastante con arrampicata tecnica (3ch) e poi atletica per uscire da uno strapiombo. Ancora diritti per un diedro fessura fino ad un comodo punto di sosta su di un pulpito a destra. [2ch; 40m; 7°]
L6 Si entra nel canale e lo si segue per pochi metri fino al primo risalto, quindi si obliqua a destra su di una rampa fino al suo termine per poi salire direttamente la paretina sovrastante per raggiungere una fessura a risalti. La si segue fino al terzo risalto (2ch) per poi lasciarla ed attraversare orizzontalmente a destra per circa cinque metri e raggiungere il punto di sosta. [3ch; 55m; 7°]
L7 Si obliqua a destra sulla placca (2ch) per raggiungere l’evidente diedro giallo con licheni, lo si segue fino al suo termine per poi uscire sulla placca a sinistra per trovare il punto di sosta. [3ch; 45m; 7°]
L8 Si sale verticalmente (1ch) per una fessura, per poi obliquare a destra verso l’evidente grande nicchia gialla con comodo punto di sosta. [3ch; 45m; 5+]
L9 Dalla sosta si attraversa orizzontalmente a sinistra per circa dieci metri fino ad un piccolo pilastrino. Si sale verticalmente su roccia marcia (2ch), tratto pericoloso. Si raggiunge il diedro sovrastante lo si segue, con qualche spostamento a sinistra, fino al suo termine. Si esce a sinistra su di un pulpito. [3ch; 45m; 7°(3mA1)]
L10 Si sale verticalmente per l’evidente fessura (1ch), poi in placca fino a dove essa si appoggia (1ch). Si obliqua quindi a sinistra per aggirare il pilastro sovrastante. Si sale verticalmente per quindici metri e si trova il comodo punto di sosta [3ch; 45m; 7°]
L11 Si sale leggermente a destra per una fessura, poi la parete appoggia e si obliqua sempre leggermente a destra. La sosta si trova su un comodo terrazzo sotto la cima. [3ch; 60m; 5° (poi 3°)]

DISCESA

Due possibilità: 1) Si scende in corde doppie lungo la via (rientro difficoltoso e sconsigliato)2) Si scende a nord per tracce fino ad incontrare il sentiero che scende al campo base dei trekkers, all’entrata della Emli valley (Sarimemedin Yurdu 1750m, 3 ore). Da qui o si trova un passaggio o si scende qualche km sulla strada per poi lasciarla ed entrare nel Kazikla canyon che riporta in direzione del paese di Elekgolu. Poi di nuovo alla macchina (altre 3 ore).

MATERIALE

La via e' rimasta interamente chiodata e per un'eventuale ripetizione bastano alcuni chiodi a lama ed una serie di friend e stopper, oltre la normale dotazione alpinistica (due corde da 60m). Chiodi di sosta n.32 – chiodi sui tiri n.28 (tutti lasciati).

NOTE

- Stile Classico- Dislivello complessivo 650m; dislivello via 500m- Svilippo via 560m + zoccolo-canale 200m (1°; 2° e passaggi di 3°/4°)- Difficoltà massima 7°; A1- Roccia ottima – (su due tratti di L7 e L9 la roccia e friabile)

Condividi questo articolo

COMMENTI per l'itinerario "Top Secret"

Nessun commento per l'itinerario Top Secret

Scheda / itinerario
BELLEZZA

stella stella stella stella stella

DIFFICOLTÀ

7°; A1

VERSANTE

Ovest

LUNGHEZZA DISLIVELLO

560m + 200m zoccolo-canale

VOTA / itinerario
VOTO MEDIO UTENTI:
stella stella stella stella stella
Aggiungi la tua valutazione
COMMENTA / itinerario

AREA PERSONALE

Inserite email e password scelte al momento della registrazione:

Username:

Password:


RICERCA vie d'arrampicata

GRUPPO

Cima

Nome itinerario

Altri itinerari pubblicati
EXPO / Prodotti
S.C.A.R.P.A. # Rebel Ice
Rebel Ice
The North Face # Verto S4K GTX
Verto S4K GTX
Kong # Duck
Duck
Climbing Technology # Galaxy
Galaxy
Ortovox # Haute Route
Haute Route
adidas # W TERREX Icesky Longsleeve
W TERREX Icesky Longsleeve
Planetmountain.com logo
Planetmountain.com è continuamente aggiornato: news, itinerari di trekking, arrampicata, alpinismo, freeride, sci alpinismo, snowboard e arrampicata su ghiaccio su tutte le montagne del mondo. Contiene, inoltre, informazioni tecniche sui materiali, recensioni di libri e video, consigli degli esperti, fotografie, interviste ai protagonisti e report di competizioni.
FORUM
MERCATINO
Ultimi commenti Rock
  • Campanile di Val Montanaia - Via Normale
    Per precisazione:"la sosta a spit" si incontra sul secondo t ...
    2014-10-20 / francesco gherlenda
  • Evergreen
    Ho salito la via questa estate e naturalmente ci siamo conge ...
    2014-10-20 / francesco gherlenda
  • Rataplan
    Ripetizione del 20.09.2014L1 6c bella fessura non banale pe ...
    2014-09-23 / oscar meloni
  • Via Paola
    ripetuta per la quarta volta, mi sento di proporre questi gr ...
    2014-09-01 / Niccol%C3%B2 Antonello