Home page Planetmountain.com

arrowRock arrowVie arrowDa Pozzo - Ghedina

Da Pozzo - Ghedina

Primi salitori: Paolo Da Pozzo, Giuseppe Ghedina 07/2005
Scheda a cura di: Planetmountain
Area: Dolomiti, Gruppo: Pomagagnon, Cima: Campanile Dimai, Quota: 2310m, Stato: Italia, Regione: Veneto

“Da Nord presenta facili accessi, da Sud arrampicate magnifiche.”. Così Antonio Berti sulla “Guida ai Monti d'Italia” apre il capitolo del Pomagagnon. E di arrampicata magnifica si tratta anche per questa nuova Via disegnata dallo Scoiattolo e Guida Alpina Paolo Da Pozzo con l'aiuto di Giuseppe Ghedina. Sono passati più di cento anni da quando nel luglio del 1905 A. Dimai e A. Verzi vinsero la parete Sud del Campanile Dimai, oggi su tutto il Gruppo si possono contare più di 40 vie, ciò nonostante è difficile non immaginare una nuova linea su una parete dalle caratteristiche così attraenti: il suo profilo fa da sfondo alle cartoline più famose di Cortina, l'avvicinamento è breve, non più di 40 minuti, e l'esposizione a sud permette di arrampicare dalla primavera all'autunno.Paolo Da Pozzo e Giuseppe Ghedina hanno completato la Via incontrando roccia buona, a tratti ottima: suggestiva la lama che caratterizza l'undicesimo tiro; atletico il passaggio sul piccolo tetto della parte finale e meritevole di una breve pausa è la sosta del settimo tiro: una piccola cengia erbosa, un “esclusivo salotto” sopra Cortina.Per la lunghezza e la difficoltà dell'itinerario si raccomanda di affrontare la Via con un'adeguata preparazione. di Giuseppe Ghedina.

ACCESSO GENERALE

Da Cortina si segue la strada statale in direzione Dobbiaco. Poco prima delle case di Fiames, tra il km 106 e il km 107, si imbocca una strada sterrata sulla destra (sul lato opposto si trova il mobilificio Lacedelli).

ACCESSO

Dall'istituto Putti oppure da località Fiames, per sentiero raggiungere la base della parete per poi risalire il canale ghiaioso che porta all'attacco della via.

DISCESA

Raggiungere il versante nord la forcella Pomagagnon e percorrere il ripido canale che riporta a valle. (Dopo la quinta lunghezza è possibile scendere a piedi lungo tracce di sentiero verso sinistra).

MATERIALE

Normale dotazione alpinistica. Soste e protezioni intermedie attrezzate a spit, portare una serie di friends al seguito.

Condividi questo articolo

COMMENTI per l'itinerario "Da Pozzo - Ghedina"

27-07-2009, Icio Bergamo
Bella via e continua a parte una cengia baranciosa. Protezioni sul facile distanti ma si può integrare abbastanza bene. Confermo il bagnato sul tiro di 6c da stare all'occhio. Bravi gli apritori.
16-07-2007, Amos De Demo
Via impegnativa, mai banale. L'arrampicata se si esclude il tiro di 6c è sempre molto tecnica, mai faticosa. Il dodicesimo tiro non è di 55m, con una corda da 60 bisogna fare qualche metro in conserva. Sul penultimo tiro lo spit è uscito dalla sede.Nel complesso una bella Via dove sono necessarie esperienza alpinistica e... per la libera completa, un buon allenamento in palestra. Fra qualche giorno, sul sito montialpago, ulteriori notizie e foto.
09-07-2007, nicola
700 metri di parete ,tiri belli 3;purtroppo ,anche se odio criticare l'operato altrui la via e lo stile di apertura non mi hanno lasciato nessuna sensazione positiva se non quello di un bel giro in buona compagnia con bei panorami
02-07-2007, carletto
bellisima salita complimenti agli apritori
10-06-2007, massimiliano dandrea
una via fantastica. attenzione perche' non e' una via sportiva ma una vera salita alpinistica.integrando bene le protezioni con tricam e friends diventa una salita eccezionale.il tiro n. 13 di 6+ secondo me e' un po' piu' duro.attenzione al tiro di 6c perche' e' spesso bagnato.bravo paolo se l'alpinismo va' cosi' e' uno spettacolo.(max e carletto)
16-10-2006, Ballico Beppe
Confermo la bellezza della via, consigliandone la ripetizione. calcolare per una ripetizione almeno 7 h. Per quanto riguarda l'avvicinamento, conviene lasciare l'auto nella stradina a destra prima del mobilificio Lacedelli, proseguirla brevemente, poi risalire interamente il canalone che porta a ridosso della parete, qui seguire l'evidente sentiero verso P.ta Fiames e in breve all'attacco.
06-09-2006, Andrea
Bellissima via, roccia ottima, attrezzatura buona, ambiente unico...cosa volete di più? noi ci siamo divertiti moltissimo ed è una di quelle vie che mi piacerebbe rifare!! sono pienamente d'accordo con il commento di Gino; le vie prima di criticarle vanno ripetute. Complimenti agli apritori in particolar modo Paolo, fratello del supermassiccio Mox, ma per fortuna più umano nel piazzare le protezioni!!!!!
25-08-2006, Gino DE ZOLT
L'avvicinamento non è proprio cosi comodo ed io e christian abbiamo messo il doppio del tempo dato sulla relazione. Inoltre bisogna fare molta attenzione guardando bene la foto, per trovare l'attacco, ma apparte questo la via ha dei tiri molto belli specialmente nella parte iniziale e finale togliendo qualche tiro centrale cosi-cosi. Nel complesso merita una salita, anche la roccia è meglio di quello che può sembrare a prima vista. Per noi era sufficientemente attrezzata e cmq si possono aggiungere protez. veloci. Gli spit a volte sono molto distanti, non per arrampicatori poco esperti. Il terzultimo tiro l'abbiamo fatto in libera e abbiamo valutato 2 passaggi di VII° o in continuità 6c (relazione VI+/A0). Ho sentito che ci sono state polemiche sull'apertura di questa via. Io dico di andare prima a ripeterla e poi vedrete che anche se ci sono gli spit non è proprio un sentiero. Provare per credere.
Scheda / itinerario
BELLEZZA

stella stella stella stella stella

DIFFICOLTÀ

6+ e un tiro A0 (o 6c)

VERSANTE

sud

LUNGHEZZA DISLIVELLO

700m

VOTA / itinerario
VOTO MEDIO UTENTI:
stella stella stella stella stella
Aggiungi la tua valutazione
COMMENTA / itinerario
Ti invitiamo a leggere ed accettare per continuare a usufruire dei nostri Servizi.

Condizioni utilizzo

Gentile utente,

ti informiamo che registrandoti al sito potrai usufruire di una sezione a te dedicata intitolata “Mercatino dell’usato”. Tale sezione si propone di mettere in contatto gli utenti che desiderano vendere, comprare o scambiare beni. Gli accordi stipulati tra gli utenti sono negoziati e conclusi privatamente e Mountain Network Srl (titolare del sito) non interviene in alcun modo nelle trattative. Mountain Network Srl offre la possibilità di effettuare le stesse tramite la propria piattaforma informatica, ma non ne è parte nè si assume alcuna responsabilità sugli oggetti venduti (es. prodotti danneggiati, smarriti, non consegnati, ecc).
L'utente, con la registrazione e con l’utilizzo del Servizio, dichiara di sollevare da ogni responsabilità la Mountain Network Srl per qualsiasi danno subito dall’utilizzazione dello stesso.
L’utente è consapevole che Mountain Network Srl non controlla la veridicità delle informazioni né ha un obbligo di sorveglianza in tal senso.

Qualora decidi di caricare testi, immagini ed ogni altro materiale coperto da copyright sul presente sito, ti impegna ad avere i relativi diritti da parte dell’autore degli stessi ed a manlevare Mountain Network Srl da eventuali pretese di risarcimento danni. Tutti gli altri segni distintivi utilizzati all’interno del sito appartengono ai rispettivi proprietari o licenziatari.
Nessuna parte del sito (compresi testi, immagini ed ogni altro contenuto multimediale) può essere riprodotta o ritrasmessa senza specifica autorizzazione scritta, se non per uso personale non trasferibile. L’utilizzo per qualsiasi fine non autorizzato è espressamente vietato dalla legge.

Ti ricordiamo che tutte le informazioni che potrai trovare all’interno del sito sono di natura puramente descrittiva e non devono essere intese come aventi carattere scientifico o strettamente tecnico (es. itinerari, trekking, consigli e tecniche, ecc ecc). Esse sono frutto di esperienze personali che gli utenti hanno avuto e che hanno deciso di condividere su tale piattaforma, essendo la condivisione lo spirito che anima gli utenti e che ispira il nostro lavoro. Per tale ragione, ogni utente che prosegue la navigazione all’interno del sito, dichiara di manlevare la Mountain Network S.r.l. in caso di danni a persone e/o cose derivanti dalle informazioni ricavate dallo stesso.

In ogni momento Mountain Network S.r.l. si riserva il diritto di sospendere tale servizio senza darne specifico avviso e senza che ciò costituisca violazione di obblighi.

                
 
            


AREA PERSONALE

Inserite email e password scelte al momento della registrazione:

Username:

Password:


RICERCA vie d'arrampicata

GRUPPO

Cima

Nome itinerario

Altri itinerari pubblicati
Planetmountain.com logo
Planetmountain.com è continuamente aggiornato: news, itinerari di trekking, arrampicata, alpinismo, freeride, sci alpinismo, snowboard e arrampicata su ghiaccio su tutte le montagne del mondo. Contiene, inoltre, informazioni tecniche sui materiali, recensioni di libri e video, consigli degli esperti, fotografie, interviste ai protagonisti e report di competizioni.
NEWSLETTER

Iscriviti per ricevere la newsletter settimanale con tutte le novità di planetmountain.com

Ultimi commenti Ice
  • Distensione
    Via sportiva molto bella, dalla linea logica, in ambiente su ...
    2017-09-14 / Michele Lucchini
  • All-in
    Francesco Salvaterra e Filippo Mosca 27 gennaio 2017, probab ...
    2017-02-02 / Francesco Salvaterra
  • Una via per te fatta in tre
    Prima ripetizione effettuata il 3/11. Da rettificare la diff ...
    2015-11-13 / maurizio piller%20hoffer
  • Via Hruschka
    Salita il 18 marzo 2015 con Alice, Federico e Stefano. Via v ...
    2015-03-20 / Giovanni Zaccaria