Home page Planetmountain.com

arrowRock arrowVie arrowHyperscotoni

Hyperscotoni

Primi salitori: A. Leviti e F. Mich, 1984
Scheda a cura di: Planetmountain
Area: Dolomiti, Gruppo: Fanis, Cima: Cima Scotoni, Stato: Italia

La via sale al centro della parete intersecando la Lacedelli che segue per alcune lunghezze di corda dopo la prima cengia. Si tratta di un itinerario molto interessante su roccia buona e dalle difficoltà elevate.

ACCESSO

Da Capanna Alpina si segue il sentiero n.20 fino al rifugio Scotoni e si procede fino al laghetto Lagazuoi alla base della parete; per sentiero e poi per traccia si raggiunge la parete (calcolare almeno un’ora). L’attacco è posto sulla destra di un evidente pilastro/sperone posto al centro della parete.

DISCESA

Traversare verso sinistra lungo la seconda cengia e scendere poi facilmente fino alla forcella della Torre del Lago e per sentiero alla base della parete.

MATERIALE

La via è parzialmente attrezzata, portare quindi oltre alla normale dotazione qualche chiodo, nuts e friends.

Condividi questo articolo

COMMENTI per l'itinerario "Hyperscotoni"

15-08-2009, manuel stuflesser
La sono salito insieme con Norbert Weiss. Seconda e terza sosta eranno difficile a trovare - nei tiri eranno solo un chiodo. Nel tiro chiave ci sono spit, ma la scalata é obbligatoria. Dopo i tiri con la Lacedelli riparte molto piu a destra che nel disegno. via di morale e difficile da protetare!!!
26-06-2009, Brocco
Bella via solo per gli amanti della ghiaia verticale. I gradi della relazione sono mediamente stretti. Molto marcia, non sempre proteggibile, non sempre facile da trovare. Relazione ok fino alla cengia, sopra un pò meno. Grande Ruffo!!! Fantastico compagno di ventura
15-06-2009, Ruffo
Via veramente tosta!!! Il terz'ultimo tiro richiede tanta morale....
28-08-2006, bernard renato
Un complimento al vecchio leviti. siamo scesi alla prima cengia per ritardo e perché avevamo dato. concordo con i commenti letti sotto. La via cosí come é proposta puó dare adito a sottovalutarla.Questo é alpinismo a alto livello.Torneró a tentare di finirla.
26-07-2006, C. asp.guide VDA
Corso aspiranti guide valdostano composto da istrut.C.Cesa allievi M.Farina-O.Cametti-F.Civra Dano. La via è molto ingaggiosa ma non si può dire "bella" ( nostro parere ) stati 8 giorni in dolomiti fatto vie molto più belle sempre stile alpinistico.
20-11-2005, Gino DE ZOLT
Dopo un mese esatto, il 15.10.05 io e Christian Casanova siamo ritornati sulla Scotoni per fare la parte alta della Hyper, perche eravamo usciti per la Lacedelli causa ritardo. Sotto abbiamo fatto la Lacedelli. Confermo la bellezza e l'impegno anche nella parte alta. Per farla tutta a vista in giornata bisogna essere allenati. Io sono uscito stanco ma soddisfatto. Gran bella via.
23-09-2005, Gino De Zolt
La 3^ via del Leviti che salgo,questa è senza dubbio la più dura.Molto alpinistica, non per palestrari cmq a me è piaciuta anche se mi ha impegnato molto.L'abbiamo ripulita un po da lame instabile che non so come hanno fatto a rimanere sul posto per 20 anni.Dimostrazione che non è molto ripetuta.Bravo Leviti a salire anche tratti difficili solo con chiodi non sempre ottimi.Devo ritornare a fare gli ultimi 3 tiri perche siamo usciti per la Lacedelli causa ritardo.
18-08-2005, Oliver
BELLISSIMA! Verament bella questa via, richiedendo un bel pò di questa morale che oggi va persa con tutti gli spit e le palestre. Trovo lo schizzo assai esatto se vengono considerate anche le piccole deviazioni segnalate sullo schizzo. Valutazione secondo me corretta: forse und 6b+ invece di un 6a+ al traverso sotto il tetto finale (nel quart'ultimo tiro). Secondo me 6c obligatorio per mancanza di un chiodo nel primo tiro di 6c. Noi non abbiamo portato martello e chiodi. Qualche friend aiuto molto, sopratutto nelle soste. Il 2 e 3 tiro si puó fare in uno, come quelli sulla Lacedelli (65 metri se fai altri 7 m sul traverso fino ad una bella clessidra) e poi un tiro invece di due al traverso sotto il tetto (tiri di 6a e 6b).Morale, amici! Che bella!
03-12-2004, Alessandro Visentini
non mi ricordo bene l'anno ma mi pare di averla fatta nel 92...era la ottava ripetizione (almeno cosi sembrava)....i gradi (alcuni) sono sbagliati e tutti concordano (avevo poi parlato con Mich) che il tiro dl "pugnale in alto e' 7a...messa cosi' sembra una "cazzata" ed e' fuorviante e pericoloso..la via specialmente in alcuni tiri e poco protetta (non in tutti ovviamente)..e' una via ingaggiosa e un po misteriosa che non si puo' paragonare con le vie moderne odierne..ok a quel tempo andavo un po di meno e adesso non sono "manolo" ma ero con uno parecchio bravo che aveva fatto il "pesce" poco tempo prima e che l'ha trovata dura come il pesce stesso (ovviamente nella libera obbligata..), anzi piu' faticosa....QUINDI ATTENTI RAGAZZI E' UNA VIA "MODERNA" VECCHIO STILE, IN DOLOMITI...E' ALPINISMO...le relazioni in stile moderno della guida di Piardi ogni tanto sono da prendere con le pinze (con il massimo affetto, rispetto e stima x il grande PIardi)..
16-08-2004, Enrico Biasotto
Penso di aver percorso la parte alta della via( dopo il collegamento con la lacedelli), perchè ho trovato degli spit da mm 8 e i tiri della vostra relazione corrispondono a quelli percorsi. cmq io dovevo fare la lacedelli, sarei gradito se qualcuno potesse darmi delle conferme.
28-07-2004, Giuseppe Babbi
Chi ;; ha scritto sta relazione???
28-07-2004, Francesco Piardi Ch
Giuseppe la relazione è stata realizzata seguendo il disegno originale dei primi salitori e alcuni commenti di ripetitori - se pensi ci siano degli errori puoi sempre dare dei suggerimenti utili per modificare il disegno
Scheda / itinerario
BELLEZZA

stella stella stella stella stella

DIFFICOLTÀ

6c

DIFFICOLTÀ OBBLIGATORIA

6b obbl.

VERSANTE

SW

LUNGHEZZA DISLIVELLO

450 m

VOTA / itinerario
VOTO MEDIO UTENTI:
stella stella stella stella stella
Aggiungi la tua valutazione
COMMENTA / itinerario
Ti invitiamo a leggere ed accettare per continuare a usufruire dei nostri Servizi.

Condizioni utilizzo

Gentile utente,

ti informiamo che registrandoti al sito potrai usufruire di una sezione a te dedicata intitolata “Mercatino dell’usato”. Tale sezione si propone di mettere in contatto gli utenti che desiderano vendere, comprare o scambiare beni. Gli accordi stipulati tra gli utenti sono negoziati e conclusi privatamente e Mountain Network Srl (titolare del sito) non interviene in alcun modo nelle trattative. Mountain Network Srl offre la possibilità di effettuare le stesse tramite la propria piattaforma informatica, ma non ne è parte nè si assume alcuna responsabilità sugli oggetti venduti (es. prodotti danneggiati, smarriti, non consegnati, ecc).
L'utente, con la registrazione e con l’utilizzo del Servizio, dichiara di sollevare da ogni responsabilità la Mountain Network Srl per qualsiasi danno subito dall’utilizzazione dello stesso.
L’utente è consapevole che Mountain Network Srl non controlla la veridicità delle informazioni né ha un obbligo di sorveglianza in tal senso.

Qualora decidi di caricare testi, immagini ed ogni altro materiale coperto da copyright sul presente sito, ti impegna ad avere i relativi diritti da parte dell’autore degli stessi ed a manlevare Mountain Network Srl da eventuali pretese di risarcimento danni. Tutti gli altri segni distintivi utilizzati all’interno del sito appartengono ai rispettivi proprietari o licenziatari.
Nessuna parte del sito (compresi testi, immagini ed ogni altro contenuto multimediale) può essere riprodotta o ritrasmessa senza specifica autorizzazione scritta, se non per uso personale non trasferibile. L’utilizzo per qualsiasi fine non autorizzato è espressamente vietato dalla legge.

Ti ricordiamo che tutte le informazioni che potrai trovare all’interno del sito sono di natura puramente descrittiva e non devono essere intese come aventi carattere scientifico o strettamente tecnico (es. itinerari, trekking, consigli e tecniche, ecc ecc). Esse sono frutto di esperienze personali che gli utenti hanno avuto e che hanno deciso di condividere su tale piattaforma, essendo la condivisione lo spirito che anima gli utenti e che ispira il nostro lavoro. Per tale ragione, ogni utente che prosegue la navigazione all’interno del sito, dichiara di manlevare la Mountain Network S.r.l. in caso di danni a persone e/o cose derivanti dalle informazioni ricavate dallo stesso.

In ogni momento Mountain Network S.r.l. si riserva il diritto di sospendere tale servizio senza darne specifico avviso e senza che ciò costituisca violazione di obblighi.

                
 
            


AREA PERSONALE

Inserite email e password scelte al momento della registrazione:

Username:

Password:


RICERCA vie d'arrampicata

GRUPPO

Cima

Nome itinerario

Altri itinerari pubblicati
Planetmountain.com logo
Planetmountain.com è continuamente aggiornato: news, itinerari di trekking, arrampicata, alpinismo, freeride, sci alpinismo, snowboard e arrampicata su ghiaccio su tutte le montagne del mondo. Contiene, inoltre, informazioni tecniche sui materiali, recensioni di libri e video, consigli degli esperti, fotografie, interviste ai protagonisti e report di competizioni.
NEWSLETTER

Iscriviti per ricevere la newsletter settimanale con tutte le novità di planetmountain.com

Ultimi commenti Ice
  • Distensione
    Via sportiva molto bella, dalla linea logica, in ambiente su ...
    2017-09-14 / Michele Lucchini
  • All-in
    Francesco Salvaterra e Filippo Mosca 27 gennaio 2017, probab ...
    2017-02-02 / Francesco Salvaterra
  • Una via per te fatta in tre
    Prima ripetizione effettuata il 3/11. Da rettificare la diff ...
    2015-11-13 / maurizio piller%20hoffer
  • Via Hruschka
    Salita il 18 marzo 2015 con Alice, Federico e Stefano. Via v ...
    2015-03-20 / Giovanni Zaccaria