Home page Planetmountain.com

arrowRock arrowVie arrowDiedro Mayerl

Diedro Mayerl

Primi salitori: S. Mayerl, M. Rohracher (1962)
Scheda a cura di: Planetmountain
Area: Dolomiti, Gruppo: Sass de la Crusc, Cima: Sass de la Crusc, Quota: 2825m, Stato: Italia, Regione: Alto Adige

Itinerario logico e molto esposto, sale l’evidente diedro posto a sinistra del ”Grande Muro”. La via sale su roccia in gran parte buona, intervallata da piccoli tratti friabili.

ACCESSO GENERALE

Le possibilità d’accesso alla Val Badia sono molte:
1. Dall’ A22 fino al casello di Bressanone, poi si prende la SS49 della Val Pusteria fino a S.Lorenzo e poi la statale SS244 della Val Badia sino a Corvara.
2. Dall’A22 fino al casello di Chiusa poi si prende la SS242 della Val Gardena, di qui verso il Passo Gardena e poi Corvara.
3. Dall’autostrada A27 fino a Ponte nelle Alpi, poi per la SS203 dell'Agordino, Caprile, Arabba, Passo Campolongo sino a raggiungere Corvara.
4 Dall’ autostrada A27 fino all'uscita di Belluno, SS51 per Cortina d'Ampezzo, Passo Falzarego, Passo Valparola e Alta BadiaUna volta raggiunta Corvara, si seguono le indicazioni per La Villa - Pedraces. Appena entrati nell’abitato di Pedraces si incontrano sulla destra gli impianti di risalita che comodamente conducono all’ospizio di Santa Croce, da dove parte il sentiero che conduce alla base delle pareti.

ACCESSO

Dall’Ospizio (2045m), posto ai piedi del Sass dla Crusc, si segue il sentiero (n°7) che conduce alla ferrata prima per prati poi lungo i ghiaioni posti alla base della parete. Il sentiero traversa in piano per ghiaie per poi iniziare a salire verso destra. Lo si abbandona, iniziando a salire per rocce e sentierini (ometti) il lungo e articolato zoccolo che conduce alla base della parete vera e propria. In questa parte è possibile salire quasi ovunque. Seguire le evidenti tracce di passaggio e gli ometti. Nella parte terminale l’ultimo risalto viene superato traversando verso sinistra e risalendo le ghiaie fino alla base del gran diedro.

DISCESA

Dall’uscita della via si segue la cresta e il sentiero che scende verso destra (Sud), sino a raggiungere la Furcla dla Crusc 2609m dove si incontrano i primi tratti attrezzati della ferrata che si segue sino ad incrociare il sentiero che riconduce all’Ospizio. (1,30 ore)

MATERIALE

Normale dotazione alpinistica.

NOTE

Tutte le lunghezze riportate da 60m possono essere divise in due lunghezze, con soste gia attrezzate.

Condividi questo articolo

COMMENTI per l'itinerario "Diedro Mayerl"

31-07-2009, christian denicolo
Ho salito ieri col mio amico Gustav,31 luglio 2009 la via mayerl..bella salita,molto aerea,una via che riechiede concentrazione e gran impegno dall´inizio alla fine.Ha tratti friabilissimi altri stupendi specialmente la lama del 4 tiro e le placche nel finale.Tempo di salita 5 ore
03-09-2007, Ivano c.
Via molto bella. linea stupenda ma molto faticosa, non molla mai.Soste tutte ottime. Per farla senza problemi bisogna avere un grado obbligatorio in montagna ben oltre il sesto, a mio modesto vedere.Roccia non sempre buona.Ambiente da favola.Consigliabile.Gianni-Ivano
19-06-2007, Piero Pagliani
Quella volta ero veramente in stato di grazia: me la ricordo atletica, di puro godimento e senza patemi, a parte un breve bombamento inassicurabile sul traverso del VII tiro e la sosta subito dopo che se ne stava andando via mentre ero appeso (mi sono portato a casa un chiodo di Mayerl tolto con le mani - ma anche l'altro si muoveva: il momento più brr brr della salita). Occhio ai macigni instabilmente incastrati verso la fine (meglio spaccare alla Nureyev ma non toccarli, se amate il vostro secondo). Placconate da paura a destra e a sinistra. Fantastico.
06-09-2006, Albi Albi
Salita entusiasmante.Roccia ormai ripulita grazie alle numerose ripetizioni. Sono d'accordo con Marcello,la si fa tranquillamente in 6 tiri con rinvii lunghi.
07-07-2005, barabocco
Chi e' che ha fatto volare 2 friends sulle ghiaie?
23-08-2004, Bruno Belligoli
qualche informazione in più:orario impianti 8.30 - 17.45Lo zoccolo è ben segnato da ometti ed evidenti tracce. Dall' Ospizio alla base della via 1.30-2h.Tempo di salita senza zoccolo 5-7h.Impegno (eVII-)
09-08-2004, checco checco
Il disegno è stato aggiornato, anche per gli amanti dei tiri corti. Grazie.
06-08-2004, teresi sergio
per la redazione: sullo schizzo sto' 7 o 7- ci va o no? perché dite che c'è del 7 se non si vede? Insomma un ennesimo schizzo un po' superficiale...Per Marcello: certo, se l'hai fatta 20 volte è chiaro che la fai i 6 tiri, anzi mi sorprende che fai ancora dei tiri...
22-05-2004, marcello cominetti
farla in 6 tiri significa fare prima... e fare prima significa ridurre il rischio aumentando la sicurezza. mi sembra un motivo più che valido. le corde scorrono male se si usano male i rinvii e se sono troppo corti (mica siete in falesia no?). Dopo circa una ventina di ripetizioni mi sembra meglio fare i tiri lunghi e arrivare al rifugio per pranzo... ma se volete fatela pure in 20 tiri, nessuno lo vieta.
24-09-2003, Beppe BALLICO
Via assolutamente da non sottovalutare, io ho seguito la relazione del "Dinoia" e l'ho trovata abbastanza precisa sia come difficoltà che come quantità di tiri. Dalla cengia comunque si sale obliquando a destra per poi ritornare a sinistra sulla verticale del diedro fessura. Secondo me il tiro di 7° si trova proprio qui. Alla fine del diedro, si trovano 3 ch con cordino rosso, si prosegue ancora 3 m circa, sostando su 2 ch in una nicchia. Comunque i tiri sono 11 seguendo il Dinoia e non riesco a capire come si possa mandare qualcuno a fare una via del genere con 6 tiri...
18-09-2003, Alberto S.
2 tiri fino alla cengia?Mah! Io ne ho fatti 4, dei quali il terzo corto, ma è molto meglio così. Più difficile e meno chiodata del Grande Muro.Secondo me il tratto più difficile è sopra la cengia dove la relazione segna un diedro con sassi incastrati. Se c'è un 7- secondo me è lì.
01-09-2003, Nicola Tondini
Via molto bella e di soddisfazione soprattutto se provata tutta in libera. Attenzione sullo schizzo non è indicato dove si trovano i passaggi di 7: sono sui primi tiri sopra la cengia.
01-09-2003, teresi sergio
infatti la redazione dovrebbe aggiornare lo schizzo e indicare che si tratta di parete Ovest e non sud-est
25-08-2003, David Longato
Via molto bella ed elegante, roccia buona, attenzione ai blocchi del penultimo tiro. Non mi sembra una buona idea fare lunghezze da 50 60 metri.
21-08-2003, Dario Segato
Per Sergio e Mauro: allungate i rinvii!
06-08-2003, Mauro Loss
Bella via logica e meritevole di ripetizione.Trovo decisamente assurdo proporre di farela via con tiri da 55-60m infatti le corde tendono a fare troppo attrito e a scorrere veramente poco rendendo l'arrampicata poco piacevole e difficoltosa.E' necessario prestare molta attenzione al primo tiro ed al tiro appena sopra la cengia mediana in quanto la roccia e tutt'altro che solida.
05-08-2003, Nicholas Hobley
Great route, especially in the second half where the rock becomes more solid and compact. We climbed up to the large ledge in two long pitches (using 60m ropes) but traditionally these are split into four shorter pitches.
17-07-2003, sergio teresi
bella via, con alcuni passaggi da voi valutati con eccessiva severità, soprattutto considerando la roccia e la chiodatura; a mio parere è abbastanza assurdo fare la via in 6 tiri come voi proponete! le corde non scorrono.
Scheda / itinerario
BELLEZZA

stella stella stella stella stella

DIFFICOLTÀ

7-

DIFFICOLTÀ OBBLIGATORIA

6 A1

VERSANTE

Ovest

LUNGHEZZA DISLIVELLO

500m

VOTA / itinerario
VOTO MEDIO UTENTI:
stella stella stella stella stella
Aggiungi la tua valutazione
COMMENTA / itinerario

AREA PERSONALE

Inserite email e password scelte al momento della registrazione:

Username:

Password:


RICERCA vie d'arrampicata

GRUPPO

Cima

Nome itinerario

Altri itinerari pubblicati
EXPO / Prodotti
Zamberlan # Tofane GT RR
Tofane GT RR
Climbing Technology # Galaxy
Galaxy
adidas # TERREX Icesky Longsleeve
TERREX Icesky Longsleeve
Salewa # Zaino Salewa Ascent 30
Zaino Salewa Ascent 30
Icebreaker # Mens Atom LS Zip Hood
Mens Atom LS Zip Hood
Salewa # Salewa Alp Trainer Mid GTX
Salewa Alp Trainer Mid GTX
Planetmountain.com logo
Planetmountain.com è continuamente aggiornato: news, itinerari di trekking, arrampicata, alpinismo, freeride, sci alpinismo, snowboard e arrampicata su ghiaccio su tutte le montagne del mondo. Contiene, inoltre, informazioni tecniche sui materiali, recensioni di libri e video, consigli degli esperti, fotografie, interviste ai protagonisti e report di competizioni.
FORUM
MERCATINO
Ultimi commenti Rock
  • Rataplan
    Ripetizione del 20.09.2014L1 6c bella fessura non banale pe ...
    2014-09-23 / oscar meloni
  • Via Paola
    ripetuta per la quarta volta, mi sento di proporre questi gr ...
    2014-09-01 / Niccol%C3%B2 Antonello
  • Chimera Verticale
    Ripetuta il 29 agosto 2014 con Martin Dejori. Bellissima via ...
    2014-08-30 / Alex Walpoth
  • Costantini - Apollonio
    Caro Checco, gli spit sono rispuntati, qualcuno in sosta, qu ...
    2014-08-29 / Angelo Bon