Home page Planetmountain.com

arrowRock arrowVie arrowSoldà - Conforto

Soldà - Conforto

Primi salitori: G. Soldà, U. Conforto nel 1936
Scheda a cura di: Planetmountain
Area: Dolomiti, Gruppo: Marmolada, Cima: Marmolada Punta Penia, Quota: 3343m, Stato: Italia, Regione: Trentino Alto Adige

E' uno degli itinerari più ripetuti e classici della Marmolada. La via si sviluppa sul Pilastro Sud della Punta Penia che sovrasta il Passo Ombretta, a Sud Ovest della grande parete meridionale della Marmolada. Il Pilastro è inciso da due evidenti cenge. Dalla seconda e più ampia, posta a circa metà parete, ha inizio il grande diedro giallo che caratterizza la parte superiore dell'itinerario. Nelle due sezioni inferiori, invece, l'arrampicata si svolge prevalentemente per fessure, collegate fra loro da brevi rampe. L'uscita avviene lungo un colatoio, al quale si accede dopo aver superato un’impegnativa fessura e uno strapiombo che segna il tratto più difficile in libera. Nel colatoio terminale occorre prestare attenzione alla presenza di ghiaccio e alla roccia bagnata.

ACCESSO GENERALE

Percorsi stradali- per l’A22 Modena-Brennero: uscire ad Ora (BZ); percorrere la Val di Fiemme fino a Predazzo, quindi, per la Val di Fassa, raggiungere Canazei. Proseguire quindi per la strada del Passo Fedaia e, superato il Passo, scendere fino a Malga Ciapela. - per la Val Cordevole: da Agordo si prosegue per Cencenighe, Alleghe e Caprile, quindi in breve per la strada del P.sso Fedaia si raggiunge Malga Ciapela.AvvicinamentoDal parcheggio di Malga Ciapela, con il sentiero n. 610, si raggiunge il Rifugio Onorato Falier (2080 m.), posto ai piedi della parete Sud della Marmolada (ore 1,15 da Malga Ciapela).Per le vie su Punta Penia, dal Rif. Falier si prosegue sempre con il segnavia 610 fino all Rif. Contrin (2016 m) posto alla confluenza tra la Val Contrin e la Val Rosalia.

ACCESSO

Dal Rif. Contrin (2016 m) con sentiero 610 al Passo Ombretta (1,30 h); quindi verso est, per tracce, si raggiungono la base del Pilastro Sud e il camino d'attacco.

DISCESA

Lungo la ferrata Ovest fino alla forcella Marmolada, quindi per sentiero al Rif. Contrin.

MATERIALE

2 corde da 50 m, chiodi, protezioni veloci (friends, nut ecc.)

NOTE

La via salita in libera presenta difficoltà di 6b, con un tratto di 6b+ nell’ultima fessura. I gradi riportati sul disegno sono in linea con le guide già pubblicate da Maurizio Giordani e Heinz Mariacher.

Condividi questo articolo

COMMENTI per l'itinerario "Soldà - Conforto"

26-07-2009, Giampaolo B.
Un altro mondo rispetto a Punta Rocca e alla parete d'argento: il sole arriva tardi e il vento soffia freddo dalla val Rosalia. La roccia non è un gran che ed i tiri più duri sono normalmente bagnati. Un calo termico ed il colatoio finale si trasforma in un toboga di ghiaccio. Chapeau agli apritori!
04-09-2008, fulminella stefano zordan
loro si che erano pionieri! ci tenevo a ripeterla visto che gino era un mio paesano
23-09-2003, Sandro De Toni
Ripetuta la via due settimane dopo che lo hanno fatto gli autori del precedente commento: via in ottime condizioni (un po' bagnata la fessura finale) e abbastanza ben chiodata (anche se per lo più con chiodi Soldà-doc). Libera su tutti i tiri (un resting per me all'ultimo passo del tiro finale). Incredibile l'effetto di 10 giorni di secco! Quanto alla via, un viaggio "oltre le porte della percezione", a testimonianza del "pelo" dei nostri nonni. Il diedro giallo dev'essere ripetuto in 3 tiri. Non ci sono soste per una ripetizione in 2.
11-09-2003, Gianni Saltalamacchia
Nell'estate più asciutta degli ultimi decenni abbiamo trovato la via molto bagnata già dal diedro sottostante la prima cengia e praticamente fino in vetta.Ciò è stato forse dovuto alla fusione del ghiaccio presente internamente alle fessure per le alte temperature di quest'estate.Ne è conseguita una arrampicata molto sofferta e per niente divertente in presenza anche di una chiodatura non così abbondante da permettere una facile progressione in artificiale e non così sicura da potervi fare affidamento.La roccia non può essere peraltro definita "bella" perlomeno se confrontata con le altre vie della parete.In compenso la linea di salita è bellissima e la via merita di essere percorsa per rendersi conto di quanto forti erano gli arrampicatori dell'epoca.
Scheda / itinerario
BELLEZZA

stella stella stella stella stella

DIFFICOLTÀ

7-

DIFFICOLTÀ OBBLIGATORIA

6, A1

VERSANTE

Sud

LUNGHEZZA DISLIVELLO

550m (15/17 tiri)

VOTA / itinerario
VOTO MEDIO UTENTI:
stella stella stella stella stella
Aggiungi la tua valutazione
COMMENTA / itinerario

AREA PERSONALE

Inserite email e password scelte al momento della registrazione:

Username:

Password:


RICERCA vie d'arrampicata

GRUPPO

Cima

Nome itinerario

Altri itinerari pubblicati
EXPO / Prodotti
Kong # Argon Mix
Argon Mix
The North Face # Gore Foehn Jacket
Gore Foehn Jacket
Marmot # Marmot Zion jacket
Marmot Zion jacket
Salewa # Salewa Alp Trainer Mid GTX
Salewa Alp Trainer Mid GTX
Ortovox # Ortovox 3+
Ortovox 3+
C.A.M.P. # Chameleon Dual Jacket
Chameleon Dual Jacket
Planetmountain.com logo
Planetmountain.com è continuamente aggiornato: news, itinerari di trekking, arrampicata, alpinismo, freeride, sci alpinismo, snowboard e arrampicata su ghiaccio su tutte le montagne del mondo. Contiene, inoltre, informazioni tecniche sui materiali, recensioni di libri e video, consigli degli esperti, fotografie, interviste ai protagonisti e report di competizioni.
FORUM
MERCATINO
Ultimi commenti Rock
  • Rataplan
    Ripetizione del 20.09.2014L1 6c bella fessura non banale pe ...
    2014-09-23 / oscar meloni
  • Via Paola
    ripetuta per la quarta volta, mi sento di proporre questi gr ...
    2014-09-01 / Niccol%C3%B2 Antonello
  • Chimera Verticale
    Ripetuta il 29 agosto 2014 con Martin Dejori. Bellissima via ...
    2014-08-30 / Alex Walpoth
  • Costantini - Apollonio
    Caro Checco, gli spit sono rispuntati, qualcuno in sosta, qu ...
    2014-08-29 / Angelo Bon