Home page Planetmountain.com

arrowRock arrowVie arrowGente Distratta

Gente Distratta

Primi salitori: Aperta da Daniele Caneparo e Maurizio Oviglia il 10 giugno 1984. Prima libera Maurizio Oviglia accompagnato da Eugenio Pinotti e Fabio Erriu il 23/7/2017
Scheda a cura di: Maurizio Oviglia
Area: Alpi Graie, Gruppo: Vallone di Sea, Cima: Specchio di Iside, Stato: Italia, Regione: Piemonte

Nell’occasione della prima libera sono state messe le soste a spit e aperta una variante nel primo tiro. Per il resto la via è stata mantenuta esattamente come è stata aperta. Non sono stati aggiunti spit sui tiri ma è stato lasciato un chiodo normale nel primo, secondo, quarto, quinto e sesto tiro.

ACCESSO GENERALE

Da Torino dirigersi verso Venaria reale e le valli di Lanzo a mezzo prima della SP 1 e poi della SP 33. Con quest’ ultima, raggiunta e superata la località di Pessinetto voltare a destra verso Cantoira. Indi seguire tutta la val grande sino al suo termine Forno Alpi Graie. Circa 80 km da Torino.

ACCESSO

Da Forno Alpi Graie Si percorre la sterrata che conduce al Santuario della Madonna di Forno e dopo qualche centinaio di metri si sale a destra la ripida strada che si inoltra nel vallone di Sea seguire il segnavia n° 308 che sale nel Vallone di Sea. Guadando il torrente sulle pietre si giunge alla costruzione in cemento dell'acquedotto da dove dietro ad essa si reperisce il sentiero che sale sino alla base dello specchio di Iside.

Raggiungere l’attacco della via Re Quercia ed il Fantabosco su una stretta cengia a sinistra dell’attacco della Via del Temporale.

ITINERARIO

La via originale attaccava una decina di metri a sinistra su una cengia esposta e per diedri sovente bagnati. Meglio seguire la variante descritta al primo tiro
Raggiungere il primo spit della via Re Quercia… (se non lo si vuole utilizzare proteggersi in una buona fessura), traversare a sinistra per dei buoni gradini verso un diedro (chiodo). Salire a sinistra per bella roccia fino un diedro chiuso da un tetto a 7, superarlo ed uscire su una buona cengia, S1 (25m), 5c+. Traversare pochi metri a sinistra e salire una placca con fessurini (un chiodo ad angolo che ora protegge il runout di un tempo, un po’ pericoloso), poi proseguire per splendidi fessurini (nut e friend) sino ad uscire su una buona cengia in corrispondenza di un caratteristico blocco squadrato, S2 in comune con Re Quercia (30m), 6a. Traversare a sinistra su cengia verso un diedro dall’apparenza erbosa. Invece l’arrampicata è facile e piacevole ma verso la fine spaccare a destra raggiungendo una clessidra (cordone) tra due massi e poi la sosta, S3 (30m), 5b. Salire nel diedro sopra la sosta, girare lo spigolo a destra e raggiungere un ottimo chiodo in una lama. A destra con passi obbligatori (allungare le protezioni) verso dei diedri con tettino. Li si supera e si raggiunge la sosta sotto un grande blocco, S4 (35m) 6a+. Salire sul blocco ed affrontare la fessura che comincia decisamente a strapiombare, prima ad incastro di mano e poi di dita. Si raggiunge un bonghetto e poi con movimenti molto atletici si esce in sosta, S5 scomoda (15m), 7a oppure V+/A1. Continuare ormai in pieno strapiombo su una fessura ad incastro di dita (chiodo) poi nella splendida fessura incassata seguente fortemente strapiombante, uscendo su un gradino in piena esposizione, S6 (15m), 7b o A1. Friend 0,3/0,75 da raddoppiare. Proseguire per difficili diedri ciechi (chiodi del 1984 all’uscita) sino alla sosta di calata, S7 (20m), 6b+ o A1/VI.

DISCESA

Discesa con tre doppie: calata nel vuoto di 45m sino alla sosta di Arco del Re. Di qui con una doppia alla S2 e poi a terra. Alla S2 il maillon è troppo piccolo e da sostituire

MATERIALE

In via rimasti 7 chiodi e le soste spittate. Portare una serie di friend sino al 3BD raddoppiando le misure medio/piccole. Qualche nut piccolo

Condividi questo articolo

COMMENTI per l'itinerario "Gente Distratta"

Nessun commento per l'itinerario Gente Distratta

Scheda / itinerario
BELLEZZA

stella stella stella stella stella

DIFFICOLTÀ

Difficoltà originali di VI/A2. Difficoltà in libera di IX- (7b).

LUNGHEZZA DISLIVELLO

170 metri

LINK ZONA

Vai all'articolo

VOTA / itinerario
VOTO MEDIO UTENTI:
stella stella stella stella stella
Aggiungi la tua valutazione
COMMENTA / itinerario

AREA PERSONALE

Inserite email e password scelte al momento della registrazione:

Username:

Password:


RICERCA vie d'arrampicata

GRUPPO

Cima

Nome itinerario

Altri itinerari pubblicati
Planetmountain.com logo
Planetmountain.com è continuamente aggiornato: news, itinerari di trekking, arrampicata, alpinismo, freeride, sci alpinismo, snowboard e arrampicata su ghiaccio su tutte le montagne del mondo. Contiene, inoltre, informazioni tecniche sui materiali, recensioni di libri e video, consigli degli esperti, fotografie, interviste ai protagonisti e report di competizioni.
NEWSLETTER

Iscriviti per ricevere la newsletter settimanale con tutte le novità di planetmountain.com

MERCATINO
Ultimi commenti Ice
  • Distensione
    Via sportiva molto bella, dalla linea logica, in ambiente su ...
    2017-09-14 / Michele Lucchini
  • All-in
    Francesco Salvaterra e Filippo Mosca 27 gennaio 2017, probab ...
    2017-02-02 / Francesco Salvaterra
  • Una via per te fatta in tre
    Prima ripetizione effettuata il 3/11. Da rettificare la diff ...
    2015-11-13 / maurizio piller%20hoffer
  • Via Hruschka
    Salita il 18 marzo 2015 con Alice, Federico e Stefano. Via v ...
    2015-03-20 / Giovanni Zaccaria