Home page Planetmountain.com

arrowRock arrowVie arrowVia Medo

Via Medo

Primi salitori: Sikonja Vrankar 1979 (in parte salita da G. Ramani & Co nel 1978, che uscirono a destra e chiamarono la via Grande Rampa)
Scheda a cura di: Massimo Esposito
Area: Slovenia, Gruppo: Carso Triestino, Cima: Paretone di Ospo, Stato: Slovenia, Regione: Istria

Si tratta della via più facile aperta sulla parete. Supera nel punto più accessibile la placconata a destra degli strapiombi fra giallo e grigio e la zona boscosa molto vicino alle doppie. La sosta del primo tiro viene fatta su una grande terrazza dove si effettua l’ultima doppia e dove partono a sinistra e diritti diverse vie più impegnative. La via Medo invece va a destra in traverso per poi salire diritta fin alla cengia delle doppie e con un ultimo tratto fino al prato sommitale, unica via che lo fa.

ACCESSO

Dal campeggio ritornare sulla strada principale e seguirla verso destra fino a un ponte. Passato il ponte salire verso la parete per un sentierino che porta in circa 15 minuti alla base del grottone. Risalire il ghiaione oltrepassando i tetti fin al diedrino un poco nascosto dalle erbe dell’attacco. Subito dopo l’attacco il sentierino diventa molto meno evidente.

ITINERARIO

L1: 20m, II IV salire il diedrino e continuare per la placca, superando uno strapiombino con fessura. Lo strapiombo seguente si aggira a sinistra traversando poi alla sosta su comodo terrazzo con mega catena. Tiro un poco marcio e con poche protezioni.
L2: 30m,  V+ V all’estremità destra del terrazzo salire uno spigolino un paio di metri fin che è possibile attraversare per 15 metri a destra passando gli spit di un paio di vie moderne. Dove la cengia finisce presso 2 spit, uno senza piastrina, salire diritti e poi andare a destra in un diedro sopra il quale ancora a destra verso un albero dietro il quale si sosta.
L3: 30m, V+ Vi- andare a destra fino arrivare ad un diedro con placca. Salirlo verso sinistra e poi superare il diedrino (stare a destra) ad un terrazzino. Sopra il quale un pilastrino (passo lungo) permette di raggiungere la fessura soprastante alla cui fine si traversa a sinistra alla sosta.
L4: 30m V VI IV V+ un poco a sinistra della sosta per placca al diedrino strapiombante alla cui fine segue una zona più facile che porta alla fessura finale (a sinistra la cengia con le doppie a pochi metri) che si supera fino alla catena e all’alto piano.

DISCESA


Andando a sinistra per sentiero si raggiunge evidentemente il settore Babna e seguendo le tracce si torna al paese. Oppure calarsi alla cengia con una doppia di 10 metri. Da qui con 2 corde conviene scendere le doppie con il grande anellone: 25m (possibile intermedia), 50m (possibile intermedia con grande pendolo), arrivando alla terrazza del primo tiro. 30m a terra. Se si ha una corda sola meglio usare però la sequenza di calate di Spargelj direkt, via sportiva che si trova 5 metri a sinistra del grande anellone.

MATERIALE

12 rinvii, cordini, 1 corda da 70m o meglio 2 da 50m. 1 friend 3 camalot eventuale.

NOTE

La via è interamente chiodata a fix da 10 e in più ci sono ancora i chiodi dei primi primi salitori, un unico passo è lungo e può esser utile se si è al limite sul V+ avere un friend 3 camalot.

Condividi questo articolo

COMMENTI per l'itinerario "Via Medo"

Nessun commento per l'itinerario Via Medo

Scheda / itinerario
BELLEZZA

stella stella stella stella stella

DIFFICOLTÀ

VI

DIFFICOLTÀ OBBLIGATORIA

V

LINK ZONA

Vai all'articolo

LINK

www.rampegoni.it

VOTA / itinerario
VOTO MEDIO UTENTI:
stella stella stella stella stella
Aggiungi la tua valutazione
COMMENTA / itinerario

AREA PERSONALE

Inserite email e password scelte al momento della registrazione:

Username:

Password:


RICERCA vie d'arrampicata

GRUPPO

Cima

Nome itinerario

Altri itinerari pubblicati
EXPO / Prodotti
Grivel # Beta Light Easy
Beta Light Easy
Petzl # Elia
Elia
Lizard # Kross Amphibious Men Women
Kross Amphibious Men Women
Wild Climb # Dadu's
Dadu's
The North Face # Storm Shadow Jacket
Storm Shadow Jacket
Ferrino # Radical 30
Radical 30
Planetmountain.com logo
Planetmountain.com è continuamente aggiornato: news, itinerari di trekking, arrampicata, alpinismo, freeride, sci alpinismo, snowboard e arrampicata su ghiaccio su tutte le montagne del mondo. Contiene, inoltre, informazioni tecniche sui materiali, recensioni di libri e video, consigli degli esperti, fotografie, interviste ai protagonisti e report di competizioni.
FORUM
Ultimi commenti Rock
  • La beffa
    Portare Camalot dal 0.3 fino al #1, anche qualche stopper. L ...
    2014-07-18 / Luciano Calvelo
  • Spigolo Ovest - Wiessner - Kees
    Percorsa nel 1978, ma la ricordo perfettamente. Via all'alte ...
    2014-07-13 / renzo%20 Bragantini
  • Spigolo Nord Ovest
    Ripetuta qualche anno fa. Salita magnifica in ambiente stupe ...
    2014-07-12 / renzo%20 Bragantini
  • Spitagoras
    Bella via su roccia da buona ad ottima. Chiodatura da via al ...
    2014-07-07 / Niccol%C3%B2 Antonello