Home page Planetmountain.com

arrowRock arrowFalesia arrowErto

Erto

Scheda a cura di: Roberto Casanova
Stato: Italia, Regione: Friuli Venezia Giulia, Località: Erto (Pordenone)

Da diversi anni la falesia di Erto è conosciuta in tutto il mondo, come uno dei più famosi terreni di scontro e confronto per i "big". Ne sono l'inequivocabile conferma la recente apertura e risoluzione di "The big Mother" (8c+) da parte di Luca "Canon" Zardini, e le successive ripetizioni di Cristian Brenna e Christian Bindhammer.

Ma spesso Erto, forse più che altrove, è anche un vero e proprio punto di ritrovo e d'incontro. Sotto i suoi strapiombi tutti (o quasi tutti) si conoscono, "big" e specialisti. I primi a tentare di risolvere le ultime vie marziane oppure a fare un buon fondo di preparazione primaverile, i secondi ad accanirsi per strappare un (sudatissimo) 7b+ e a far programmi per il prossimo fine settimana in montagna.

L'arrampicata è decisamente atletica e di resistenza ma mai banale. Erto infatti non va assolutamente affrontata con sufficienza: svasi, piattoni e "l'unto" delle vie più ripetute, sempre in agguato, spesso fanno vittime illustri.

Va poi sottolineato come oltre all'ormai famoso settore centrale esistano - immediatamente a destra dei grandi strapiombi - tutta una serie di monotiri di più recente fattura. E' l'area simpaticamente identificata come "no big" che offre difficoltà dal terzo grado al 7a+, su un'ottima roccia grigia per lo più appoggiata.

Per finire un pizzico di storia per ricordare chi ha scoperto, attrezzato e contribuito (e ancora contribuisce ) a rendere così levigati gli appigli di questa magnifica falesia. Primo fra tutti l'immancabile Mauro Corona che oltre a intuire per primo le potenzialità della palestra è una figura inscindibile da quelle roccie e dai paesaggi e dalla storia che le avvolgono. E poi i "Ragazzi dello zoo di Erto": Sandro Neri, Icio Dall'Omo, Gigi dal Pozzo che letteralmente hanno creato questi mitici strampiombi, li hanno amati e... se li sono sudati!

Potrete ancora incontrarli nelle belle giornate d'autunno e primavera, periodi ideali per arrampicare ad Erto, ma anche con il sole delle belle giornate d'inverno. Un'ultima dritta: occhio all'umidità, l'aderenza è fondamentale sui lucidi appoggi di questa falesia.

ACCESSO

In auto. A27 (Mestre - Belluno) uscita Longarone. Da Longarone si seguono a dx le indicazioni per Erto, Val Cellina e Pordenone. All'uscita della galleria, all'altezza della diga del Vajont, si trova la parete (lato sx direz. Erto). Da Pordenone o Udine si percorre la Valcellina giungendo ad Erto per Barcis e Cimolais. In treno. Fino a Longarone: linee Padova-Calalzo e Treviso - Calalzo.

ARRAMPICATA

In prevalenza strapiombante.

LOGISTICA

Alberghi a Longarone.

NOTE

News Erto

CARTOGRAFIA/BIBLIOGRAFIA

"Falesie della Valle del Piave" a cura di Climband Belluno, Edizioni Rocciaviva, 2006

Condividi questo articolo

COMMENTI per la falesia "Erto"

Nessun commento per la falesia Erto

Scheda / falesia
SETTORI
BELLEZZA

stella stella stella stella stella

PERIODO

Autunno e primavera, ma con il sole si può arrampicare anche in inverno.

ALTEZZA

100

CORDA

A spit e fittoni.

DIFFICOLTÀ

4a - 8c

TIPO ROCCIA

calcare

ESPOSIZIONE

Sud - est

NUMERO VIE

81

VOTA / falesia
VOTO MEDIO UTENTI:
stella stella stella stella stella
Aggiungi la tua valutazione
COMMENTA / falesia

AREA PERSONALE

Inserite email e password scelte al momento della registrazione:

Username:

Password:


RICERCA falesie

REGIONE

Nome falesia

Altre falesie in Friuli Venezia Giulia
EXPO / Prodotti
S.C.A.R.P.A. # Ignite
Ignite
C.A.M.P. # Phantom 2.0
Phantom 2.0
Salewa # Alp Trainer Mid GTX
Alp Trainer Mid GTX
Icebreaker # Sonic SS Half Zip
Sonic SS Half Zip
Petzl # MYO
MYO
La Sportiva # Katana
Katana
Planetmountain.com logo
Planetmountain.com è continuamente aggiornato: news, itinerari di trekking, arrampicata, alpinismo, freeride, sci alpinismo, snowboard e arrampicata su ghiaccio su tutte le montagne del mondo. Contiene, inoltre, informazioni tecniche sui materiali, recensioni di libri e video, consigli degli esperti, fotografie, interviste ai protagonisti e report di competizioni.
FORUM
MERCATINO
Ultimi commenti Rock
  • Tovaric
    Via stupenda, gradi stretti e numerosi passaggi obbligatori, ...
    2013-12-16 / MICHELE LUCCHINI
  • Don Quixote
    Che dire di questa stupenda via......quando l'ho ripetuta er ...
    2013-12-01 / moreno rossini
  • Re Artù
    semplicemente fantastica,da divertirsi andate a farla. solo ...
    2013-11-24 / moreno rossini
  • La Salvana
    bella via di media difficoltá con in realtá pochi spit ma ...
    2013-09-28 / Armin Craffonara