Home page Planetmountain.com

arrowNewsarrowArrampicata: vittoria degli austriaci Lama e Eiter nella seconda tappa della World Cup Lead a Dresda

Arrampicata: vittoria degli austriaci Lama e Eiter nella seconda tappa della World Cup Lead a Dresda

24.05.2006 di Vinicio Stefanello

Il 20/05 David Lama e Angela Eiter si aggiudicano la seconda prova della Coppa del Mondo Difficoltà a Dresda (GER). Flavio Crespi è 8°. La finale è stata annullata per il maltempo.

Non è stata una tappa fortunata quella di Dresda. Vento, pioggia, il crollo del tendone dell'isolamento (con gli atleti - erano 101 quelli in gara - tutti fortunatamente illesi), una finale annullata da dieci minuti di autentica bufera e mai disputata... No, non ha proprio pagato il "rischio" dell'organizzazione tedesca di disputare la seconda tappa della World Cup difficoltà all'aperto. Tanto più che non era stato previsto nemmeno un giorno di recupero in caso di maltempo (e Giove pluvio, puntuale come sempre, non ha perdonato tanta sfrontatezza...).

Così, alla fine, tutto si è concluso con la classifica della semifinale di sabato. E, il secondo round della Coppa Leads, è stato tutto austriaco con l'enfant prodige David Lama che, alla soglia dei suoi 16 anni e alla sua seconda gara nel Trofeo mondiale più importante, conquista la prima vittoria. Mentre, tra le donne, è la "solita" Angela Eiter, che dopo il terzo posto della scorsa settimana nella Coppa del mondo boulder di Rovereto, si piglia anche la seconda vittoria stagionale nella "sua" specialità, anche se ormai viene da pensare che per quest'atleta non esistano proprio limiti di specialità.

David Lama ha conquistato la testa della gara arrivando a circa due metri dal top nella difficile via di semifinale, superando nell'ordine il francese Sylvain Millet, l'olandese Jorg Verhoeven, il tedesco Markus Hoppe. Chiudevano l'elenco dei finalisti i francesi Mickael Fuselier e Fabien Dugit, mentre Flavio Crespi con l'ottava posizione agguantava l'ultimo posto della finale. Non ce l'ha fatta invece Luca Zardini che dopo il top delle qualificazioni nel secondo turno si è fermato al 22° posto. Per gli altri azzurri, invece, Dino Lagni è 25° e Fabrizio Droetto 26°. Ma di vittime "illustri" la semifinale di Dresda ne ha fatte ìparecchie parecchie, fra tutte quella degli spagnoli Usobiaga e Puigblanque che faticano ancora ad ingranare in quest'inizio di stagione e, rispettivamente, non sono andati oltre il 12° e il 22° posto.

A questo punto, dopo la semifinale, si attendeva l'ultimo e decisivo turno che, come già sapete, non c'è mai stato. Così il piccolo David Lama s'è preso in un sol colpo la gara e la testa della classifica del circuito. Mentre con lui sono saliti sul podio Millet (2°) e Verhoeven (3°). Flavio Crespi, dunque, si è dovuto accontentare, senza l'appello del turno di finale, dell'8° posto di Dresda che l'ha "retrocesso" al 2° posto in classifica generale a 40 punti da Lama. Storia simile e “senza finale” anche tra le donne, con Angela Eiter ancora vincente davanti a Sandrine Levet che, ancora una volta, deve rimandare il sorpasso dell'austriaca. Terza (ed è una bellissima notizia) è una ritrovata Muriel Sarkany davanti alla slovena Natalija Gros. Poi le altre con la brava 5. Emily Harrington (5°), la francese Caroline Ciavaldini (6°), l'ucraina Olha Shalagina (7°) e infine la francese Charlotte Durif (8°). Jenny Lavarda invece si è fermata al 12° posto.

Allora: due austriaci vincono la seconda tappa di Coppa Leads. Due austriaci sono soli al comando della classifica provvisoria. Certamente è un bel goal (strameritato) per la scuola di Innsbruck. Anche se è indubbio che resta un po' di amaro in bocca per questa “mancata finale” di Dresda. Ma, come si dice in questi casi: la strada è ancora lunga e la lotta è appena iniziata. Quel che è sicuro, lo ripetiamo ancora, è che quest'anno i “duelli” e le “sorprese” si sprecheranno.


La World Cup Lead riprende il 29 e 30 luglio da Qinghai in Cina. Intanto, dal 29 giugno al 3 luglio, il prossimo appuntamento è con i Campionati Europei a Ekatarinburg, in Russia.

Classifica maschile - 2a tappa Dresda (GER)
1. Lama David AUT
2. Millet Sylvain FRA
3. Verhoeven Jorg NED
4. Mrázek Tomás CZE
5. Hoppe Markus GER
6. Fuselier Mickael FRA
7. Dugit Fabien FRA
8. Crespi Flavio ITA
9. Preußler Timo GER
10. Anma Sachi JPN
11. Borowka Andre GER
12. Usobiaga Patxi ESP
13. Lachat Cédric SUI
14. Neumärker Felix GER
14. Winkler Daniel SUI
16. Marin Garcia Eduard ESP
17. Mogaki Keita JPN
18. De Girolamo Vincent FRA
19. Becan Klemen SLO
20. Tsuiki Takaaki JPN
21. Stranik Martin CZE
22. Midtboe Magnus NOR
22. Puigblanque Ramón Julián ESP
22. Zardini Luca ITA
25. Lagni Bernardino ITA
26. Droetto Fabrizio ITA
27. Dugit Stephane FRA
28. Kryukov Valeriy UKR
29. Wszolek Marcin POL
30. Sova Matej SLO
classifiche complete su www.icc-info.org

Classifica femminile - 2a tappa Dresda (GER)
1. Eiter Angela AUT
2. Levet Sandrine FRA
3. Sarkany Muriel BEL
4. Gros Natalija SLO
5. Harrington Emily USA
6. Ciavaldini Caroline FRA
7. Shalagina Olha UKR
8. Durif Charlotte FRA
9. Markovic Mina SLO
10. Schmid Christina SUI
11. Kobayashi Yuka JPN
12. Chereshneva Yana RUS
13. Vidmar Maja SLO
14. Rajfova Silva CZE
15. KNOCHE Lisa GER
16. Noguchi Akiyo JPN
17. Franko Lucjia SLO
18. Ostapenko Alena UKR
19. Winter Julia GER
20. Cufar Martina SLO
21. Kryvonis Olena UKR
22. Bacher Barbara AUT
23. Creamer Lucy GBR
24. Lavarda Jenny ITA
25. Raffetseder Gerda AUT
26. Ociepka Kinga POL
27. Minoret Chloé FRA
28. Neumärker Luisa GER
29. Kudrova Nelly CZE
30. Wurm Juliane GER
classifiche complete su www.icc-info.org
Angela Eiter

World Cup Leads 2006

seconda prova

Dresda (GER)
19-20 maggio

Sylvain Millet

dall'alto: Angela Eiter e Sylvain Millet al Rock Master 2005
(ph Giulio Malfer)


World Cup Lead 2006
www.kletterweltcup.de
www.icc-info.org

Condividi questo articolo

CERCA nelle news

AREA

TIPOLOGIA

Ricerca nei testi

Planetmountain.com logo
Planetmountain.com è continuamente aggiornato: news, itinerari di trekking, arrampicata, alpinismo, freeride, sci alpinismo, snowboard e arrampicata su ghiaccio su tutte le montagne del mondo. Contiene, inoltre, informazioni tecniche sui materiali, recensioni di libri e video, consigli degli esperti, fotografie, interviste ai protagonisti e report di competizioni.
FORUM
Ultimi commenti Rock
  • La beffa
    Portare Camalot dal 0.3 fino al #1, anche qualche stopper. L ...
    2014-07-18 / Luciano Calvelo
  • Spigolo Ovest - Wiessner - Kees
    Percorsa nel 1978, ma la ricordo perfettamente. Via all'alte ...
    2014-07-13 / renzo%20 Bragantini
  • Spigolo Nord Ovest
    Ripetuta qualche anno fa. Salita magnifica in ambiente stupe ...
    2014-07-12 / renzo%20 Bragantini
  • Spitagoras
    Bella via su roccia da buona ad ottima. Chiodatura da via al ...
    2014-07-07 / Niccol%C3%B2 Antonello