Home page Planetmountain.com

arrowNewsarrowA Valery Babanov il Piolet d'or

A Valery Babanov il Piolet d'or

14.01.2002 di PlanetMountain.com

Il 12/01 all'alpinista russo è stato assegnato il prestigioso riconoscimento del GHM e di Montagnes Magazine.

E’ Valery Babanov il vincitore del Piolet d’or 2002. Il russo (alla sua 3a nomination consecutiva al prestigioso riconoscimento alpinistico) è stato premiato per la salita in solitaria di una nuova via sulla nord del Meru Central Peak (6.310 m.) in Garwhal, India. 2000 metri di via, saliti dal 17 al 22 settembre 2001 con 5 giorni di permanenza in parete, superando difficoltà di 5+/6a, A1/A2, M5, 75°. Un progetto che Babanov ha portato a termine, nel migliore dei modi, dopo un tentativo effettuato nella primavera del 2001.

Il 36enne alpinista di Omsk (Siberia) è stato premiato a l’Argentière-la-Béssée da Chris Bonington, che quest’anno presiedeva la giuria. La realizzazione di Babanov è stata scelta tra quelle delle 6 nominations che concorrevano quest’anno al Piolet d’or. Riconoscimento che dal 1991 il GHM (Groupe de haute montagne) e la rivista francese Montagnes Magazine assegnano seguendo il giudizio di una giuria specializzata alla più importante realizzazione alpinistica dell’anno.

In questa edizione, oltre alla salita di Babanov, erano candidati al piolet d’or: Jim Bridwell e Spencer Pfingsten per ‘The Beast’ sulla parete Est Dent Moose in Alaska. Marko Prezelj e Stephen Koch per ‘Luna’ sulla parete Sud-Ouest Dénali, Alaska. Mauro Bole, Mario Cortese e Fabio Dandri per "Woman and Chalk" sulla parete Est Shipton Spire sulle Torri del Trango, in Pakistan. Patrick Bérhault per la traversata, da est a ovest, delle Alpi. E Yuri Koshelenko insieme agli 11 alpinisti della spedizione che ha salito il Lhotse central, in Nepal

Complimenti a Babanov per la salita ed il Piolet d’or... E complimenti anche per la costanza!


Nominations 2002
Piolet d'Or 2001


Altre info
http://www.babanov.com





foto: www.babanov.com
Meru Central Peak, massif du Garwhal, India.
Valeri Babanov nuova via in solitaria sulla parete nord.
Altitudine: 6310m - altezza ddela via: 2000m
Difficoltà: ED (5+/6a, A1/A2, M5, 75°)
Durata: 5 giorni in parete (17-22/09/01)


Condividi questo articolo

Planetmountain.com logo
Planetmountain.com è continuamente aggiornato: news, itinerari di trekking, arrampicata, alpinismo, freeride, sci alpinismo, snowboard e arrampicata su ghiaccio su tutte le montagne del mondo. Contiene, inoltre, informazioni tecniche sui materiali, recensioni di libri e video, consigli degli esperti, fotografie, interviste ai protagonisti e report di competizioni.
FORUM
MERCATINO
Ultimi commenti Rock
  • Tovaric
    Via stupenda, gradi stretti e numerosi passaggi obbligatori, ...
    2013-12-16 / MICHELE LUCCHINI
  • Don Quixote
    Che dire di questa stupenda via......quando l'ho ripetuta er ...
    2013-12-01 / moreno rossini
  • Re Artù
    semplicemente fantastica,da divertirsi andate a farla. solo ...
    2013-11-24 / moreno rossini
  • La Salvana
    bella via di media difficoltá con in realtá pochi spit ma ...
    2013-09-28 / Armin Craffonara