Home page Planetmountain.com

arrowNewsarrowCampo Solagna, l'arrampicata sulle pendici del Monte Grappa

Mauro Dell'Antonia su Calle dea bissa
Photo by Mattia Carraro
Mauro Dell'Antonia su L'eterno ritorno
Photo by Mattia Carraro
Massimo Battaglia su Adelante companeros
Photo by Mattia Carraro

Campo Solagna, l'arrampicata sulle pendici del Monte Grappa

17.07.2014 di Mauro Dell'Antonia

La bella falesia di Campo Solagna, situata sulle pendici del Monte Grappa nelle Prealpi Venete, presentata da Mauro Dell'Antonia.

Campo Solagna (grotta del Rodolfo), è una falesia di medie dimensioni posta sulle pendici del monte Grappa a 1000 metri s.l.m. E’ immersa in un fitto bosco di faggi, caprini e noccioli. La vegetazione e il sottobosco sono giovani, purtroppo nel corso del primo conflitto mondiale, la fazione che occupò questa porzione di terra incendiò e abbattè tutto il bosco, per migliorare la visuale in caso di attacco nemico.

La storia della falesia non è recente, la prima chiodatura risale ai primi anni ’90 ad opera di Paolo Bessega e Stefan Bortoli, per poi successivamente passare nelle mani dell’infaticabile trio composto dai due fratelli Stefano, Momi Casarotto e da Sergio Boato, proprio questi ultimi hanno effettuato un eccellente lavoro di chiodatura, disgaggio, consolidamento e resinatura di prese e buchi a loro spese, il tutto ovviamente condito da innumerevoli critiche nei loro confronti e qualche triste episodio di sabotaggio… (chi sa fare fa, chi non sa fare insegna…). Successivamente vi è stato qualche intervento di chiodatura e manutenzione ad opera di Gianluca Cogo e Luca Bergamin.

La geologia della parete è composta ai lati da calcare grigio, mentre al centro prevale conglomerano a buchi. Lo stile di arrampicata è molto vario e indubbiamente la continuità qui è di casa su quasi tutti i percorsi. Le pareti offrono bombè, strapiombi a 40°, tetti e placche. Le prese per la progressione sono varie, sulla stessa linea di salita si possono trovare buchi, liste, piatti e canne calcaree. L’altezza della parete varia dai 15 ai 20 metri.

La falesia è frequentabile tutto l’anno, in inverno nelle limpide giornate di sole nelle ore centrali, in primavera e l’estate sino a fine luglio tutto il giorno, difatti in questo periodo il sole non colpisce mai la parete direttamente ma perpendicolarmente solo in alcune zone. Da agosto in poi è meglio evitare le ore centrali della giornata.

Se trovate una individuo cordiale spesso con famiglia al seguito che risponde al nome di Massimo (Battaglia, 2° Camp. It. 2006, 1° C.I. Campitello di Fassa 2004, ex Nazionale F.A.S.I.), che instancabilmente e senza recupero sale più volte tutte le vie di grado 7 e 8 della falesia, proponendovi con simpatica cafoneria sistemi eliminati che solo lui riesce a fare assecondatelo e tenete presente che è uno degli inquilini del posto.

Comunque, scherzi a parte, l’ambiente vagamente alpino, la freschezza dell’aria e il panorama, fanno di questa falesia un luogo tranquillo e piacevole, vicino alla città dove in estate si può trovare un minimo di refrigerio e un’ottima alternativa per allenare la forza resistenza.

di Mauro Dell'Antonia

Itinerari scelti da Mauro Dell'Antonia:
Max 6+
Peter Pan 6c (2l)
Calle dea bissa 7b
Ottobre rosso 7c
Giulia 6c+
Cobra 7a+
Ballata per Stefania 7c+
Telepatia di emozioni 8b/8b+
L’eterno ritorno 8a
Liga ea bestia 8b
Adelante companeros 7a+
L’enfant terrible 7c+
Ricordati di Chico Mendez 7b+
Macondo 6c

SCHEDA: Campo Solagna

Condividi questo articolo

CERCA nelle news

AREA

TIPOLOGIA

Ricerca nei testi

Planetmountain.com logo
Planetmountain.com è continuamente aggiornato: news, itinerari di trekking, arrampicata, alpinismo, freeride, sci alpinismo, snowboard e arrampicata su ghiaccio su tutte le montagne del mondo. Contiene, inoltre, informazioni tecniche sui materiali, recensioni di libri e video, consigli degli esperti, fotografie, interviste ai protagonisti e report di competizioni.
FORUM
Ultimi commenti Rock
  • La beffa
    Portare Camalot dal 0.3 fino al #1, anche qualche stopper. L ...
    2014-07-18 / Luciano Calvelo
  • Spigolo Ovest - Wiessner - Kees
    Percorsa nel 1978, ma la ricordo perfettamente. Via all'alte ...
    2014-07-13 / renzo%20 Bragantini
  • Spigolo Nord Ovest
    Ripetuta qualche anno fa. Salita magnifica in ambiente stupe ...
    2014-07-12 / renzo%20 Bragantini
  • Spitagoras
    Bella via su roccia da buona ad ottima. Chiodatura da via al ...
    2014-07-07 / Niccol%C3%B2 Antonello