Home page Planetmountain.com

arrowNewsarrowllimani Cresta Ovest: tentativo in Bolivia

Durante il tentativo alla Cresta Ovest dell'Illimani, Ande boliviane
Photo by archivio Amedeo Rosso
Durante il tentativo alla Cresta Ovest dell'Illimani, Ande boliviane
Photo by archivio Amedeo Rosso
Durante il tentativo alla Cresta Ovest dell'Illimani, Ande boliviane
Photo by archivio Amedeo Rosso
INFO / links & info:

llimani Cresta Ovest: tentativo in Bolivia

21.06.2014 di Planetmountain

All'inizio di giugno gli alpinisti Marco Erbetta, Enrico Rosso e Padre Antonio Zavattarelli hanno tentato di salire la Cresta Ovest del Monte Illimani, Cordillera Real, Ande.

Una linea. Perfetta. Così è stata descritta la bellissima cresta ovest del Monte Illimani nella Cordillera Real nelle Ande boliviane che con un balzo di oltre 1200m porta direttamente alla impervia ed elegante Cima Nord (6403m) dell "aquila dorata."

A tentare questa linea sono stati gli italiani Marco Erbetta ed Enrico Rosso assieme al missionario e forte alpinista Padre Antonio Zavattarelli, parroco di Penas, un paesino dell'altipiano boliviano tra La Paz e il Lago Titicaca. Dall'Italia, assieme a Erbetta e Rosso, si erano recati in Bolivia a fine maggio a supportare la spedizione anche Paola Anzola e il fotografo e videomaker Amedeo Rosso.

Dopo la prima fase di acclimatazione, terminata sul massiccio del Huayna Potosi, il gruppo ha spostato il campo sotto il massiccio dell'Illimani e ha impiegato un giorno verificando la possibilità di un accesso diretto all'attacco della cresta ovest, trovando però la via sbarrata da una seraccata.

Il giorno successivo la spedizione ha spostato il campo al "Nido del Condor" (5500m) per verificare l'accesso al ghiacciaio che conduce alla cresta e l'8 giugno Zavattarelli, Erbetta e Rosso hanno iniziato la traversata del ghiacciaio sotto la cima nord dell'Illimani per porre il campo all'attacco della cresta ovest.

La mattina successiva è proseguito il tentativo, ma a 2/3 della cresta a circa 5900m la cordata ha dovuto rinunciare: le condizioni della neve erano di grande pericolo con placche a vento su un versante e neve completamente inconsistente sull'altro.

Dopo una difficile discesa il gruppo ha proseguito per il campo "Nido del Condor", giungendovi poco dopo il tramonto. La cresta ovest della cima nord dell'Illimani resta, secondo gli alpinisti, una tra le più belle delle Ande e un obbiettivo per i prossimi anni.

La spedizione ringrazia per la collaborazione: Crispi, Rewoolution, Ferrino e Ruschetti.


L'Illimani con le sue quattro cime, è la terza montagna più alta delle Ande Boliviane a la più alta della Cordillera Real. Le quattro cime sono Pico del Indio (6109m), Pico Norte (6403m), Pico Central (6362m) e Pico Sur (6438m).



30/08/2011 - Nevado Santa Cruz, nuove vie nelle Ande Peruviane
Nel mese di giugno gli alpinisti italiani Fabrizio Manoni, Enrico Rosso e Paolo Stoppini hanno aperto due nuove vie sul Nevado Santa Cruz nelle Ande Peruviane.

Condividi questo articolo

CERCA nelle news

AREA

TIPOLOGIA

Ricerca nei testi

Planetmountain.com logo
Planetmountain.com è continuamente aggiornato: news, itinerari di trekking, arrampicata, alpinismo, freeride, sci alpinismo, snowboard e arrampicata su ghiaccio su tutte le montagne del mondo. Contiene, inoltre, informazioni tecniche sui materiali, recensioni di libri e video, consigli degli esperti, fotografie, interviste ai protagonisti e report di competizioni.
FORUM
MERCATINO
Ultimi commenti Rock
  • Via Paola
    ripetuta per la quarta volta, mi sento di proporre questi gr ...
    2014-09-01 / Niccol%C3%B2 Antonello
  • Chimera Verticale
    Ripetuta il 29 agosto 2014 con Martin Dejori. Bellissima via ...
    2014-08-30 / Alex Walpoth
  • Costantini - Apollonio
    Caro Checco, gli spit sono rispuntati, qualcuno in sosta, qu ...
    2014-08-29 / Angelo Bon
  • Diretta Consiglio
    Salita tanti anni fa, nel 1969, ovviamente senza friend (che ...
    2014-08-18 / renzo%20 Bragantini