Home page Planetmountain.com

arrowNewsarrowNina Caprez sale il suo primo 8c+ a Pic Saint Loup in Francia

Nina Caprez su Hélix au pays des merveilles 8c+ a Pic Saint Loup in Francia.
Photo by Raphael Fourau
La falesia di Pic Saint Loup in Francia
Photo by Nina Caprez
INFO / links & info:

Nina Caprez sale il suo primo 8c+ a Pic Saint Loup in Francia

10.06.2014 di Planetmountain

Il 3 giungo 2014 la climber Svizzera Nina Caprez ha salito il suo primo 8c+, Hélix au pays des merveilles a Pic Saint Loup in Francia.

Si chiama Hélix nel paese delle meraviglie, ma forse sarebbe più giusto Caprez nella falesia delle meraviglie. Si, perché martedì scorso la 27enne climber svizzera ha salito appunto Hélix au pays des merveilles nella grotta di Pic Saint Loup in Francia centrando così, per la prima volta, il super grado di 8c+. Un livello di difficoltà che, ricordiamo, resta sempre un grande grado di difficoltà.

"Non è mai stato il mio sogno salire una via di 8c+, quello che volevo fare però era salire una via da sogno" ci ha raccontato la Caprez e quindi dopo le bellissime vie di più tiri, come Hotel Supramonte, Delicatessen e Silbergeier, la Caprez si è calata nella grotta situata a Pic Saint Loup, circa un'ora a nord di Montpellier nel sud della Francia, e ha messo mano su questa bellissima via salita in precedenza salita soltanto da Gérome Pouvreau e dal suo compagno di corda e vita Cédric Lachat.

Per venirne a capo ci sono voluti soltanto "quattro giorni lavorativi", ovvero un giorno per provare i movimenti per la prima volta, un secondo e terzo giorno tre settimane più tardi per iniziare con i tentativi e, dopo oltre 20 cadute dal passaggio chiave al quarto spit, un quarto giorno per altre 4 cadute e poi la rotpunkt.

La velocità della rotpunkt fa ovviamente pensare che, se la Caprez riesce a fare l'8c+ in soli quattro giorni, c'è molto di più nel suo... serbatoio. A patto che riesca a trovare un'altra via da sogno in una falesia delle meraviglie.

E a proposito di far pensare: durante i suoi tentativi la Caprez ha anche ripetuto al secondo tentativo Les rois du pétrole, assieme a Cédric Lachat e Mike Fuselier che concordano che questa via è di 8b+ e non 8c come era gradata in precedenza. Se davvero fosse così, allora si aprirebbe uno scenario del tutto nuovo ed interessante. La via in questione era infatti venuta alla ribalta nel 2010 per l'a-vista da parte di Charlotte Durif che l'aveva resa la prima donna al mondo a salire un 8c a-vista. Mentre la Caprez sottolinea l'impressionante performance di un exploit di questo genere, spiegando “Non intendiamo per niente svalutare la salita delle Durif, al contrario, salire un 8b+ a-vista è assolutamente ESTREMO” non si può ignorare il fatto che, se il nuovo grado suggerito venisse confermato, allora si attende ancora il primo 8c femminile a-vista!

Condividi questo articolo

CERCA nelle news

AREA

TIPOLOGIA

Ricerca nei testi

Planetmountain.com logo
Planetmountain.com è continuamente aggiornato: news, itinerari di trekking, arrampicata, alpinismo, freeride, sci alpinismo, snowboard e arrampicata su ghiaccio su tutte le montagne del mondo. Contiene, inoltre, informazioni tecniche sui materiali, recensioni di libri e video, consigli degli esperti, fotografie, interviste ai protagonisti e report di competizioni.
FORUM
MERCATINO
Ultimi commenti Rock
  • Rataplan
    Ripetizione del 20.09.2014L1 6c bella fessura non banale pe ...
    2014-09-23 / oscar meloni
  • Via Paola
    ripetuta per la quarta volta, mi sento di proporre questi gr ...
    2014-09-01 / Niccol%C3%B2 Antonello
  • Chimera Verticale
    Ripetuta il 29 agosto 2014 con Martin Dejori. Bellissima via ...
    2014-08-30 / Alex Walpoth
  • Costantini - Apollonio
    Caro Checco, gli spit sono rispuntati, qualcuno in sosta, qu ...
    2014-08-29 / Angelo Bon