Home page Planetmountain.com

arrowNewsarrowNuove discese con gli sci in Dolomiti per Simon Kehrer & Co

Il versante NNE del Sas dle Diesc (Sasso delle Dieci) e la linea scelta da Simon Kehrer e Roberto Tasser il 14/04/2014.
Photo by archivio Simon Kehrer
Il versante NNE del Monte Pares (Sas de Crosta) 2396m e la linea scelta da Simon Kehrer, Paul Willeit e Albert Palfrader il 20/03/2014.
Photo by archivio Simon Kehrer
Simon Kehrer e Roberto Tasser il 14/04/2014 durante la discesa dal Sasso delle Dieci: la calata finale prima di arrivare nel pendio
Photo by archivio Simon Kehrer
Simon Kehrer e Roberto Tasser il 14/04/2014 durante la discesa dal Sasso delle Dieci: dopo le calate si parte nel pendio centrale
Photo by archivio Simon Kehrer
INFO / links & info:

Nuove discese con gli sci in Dolomiti per Simon Kehrer & Co

07.05.2014 di Franco Mucchietto

Due nuove discese con gli sci nel gruppo del Fanes, Dolomiti: il 20/03/2014 Simon Kehrer, Paul Willeit e Albert Palfrader hanno sceso la parete NNE del Sas de Crosta (Monte Pares), mentre il 14/04/2014 Simon Kehrer e Roberto Tasser hanno sceso la parete NNE del Sas dle Diesc (Sasso delle Dieci). Il report di Franco Mucchietto.

Arriva lentamente il caldo ma per alcuni non è facile mettere via gli sci, perché in alcune zone le condizioni della neve pare siano ancora ottime... Specialmente in Dolomiti, dove la guida alpina Simon Kehrer e compagni sono andati a segno con tre belle discese degne di nota, la prima il 20 marzo dal versante NNE del Sas de Crosta (Monte Pares), la seconda il 14 aprile dal versante NNE del Sas dle Diesc. E la terza? E' stata effettuata domenica scorsa, e per quella rimandiamo quindi ad un altro momento, dopo questo racconto scritto dall'amico di Simon, Franco Mucchietto.


INTENSE EMOZIONI NEL MAGICO MONDO CHE CIRCONDA LA VALLE DI FANES
di Franco Mucchietto

Monte Pares 2396m - prima discesa con gli sci
Il Monte Pares (per i Marebbani Sas de Crosta) si erge a Sud Ovest di S. Vigilio di Marebbe, Simon Kehrer aveva individuato da tempo una via di possibile discesa con gli sci dalla sua cima, versante nord nord est. E’ una linea marcata e ben visibile dal centro di San Vigilio di Marebbe e a parere dei protagonisti molto fascinosa. L’inizio del 2014 in quanto a neve, è stato eccezionale e ha contribuito a coprire in modo compatto la via discesa.

Partenza di prima mattina dalla cosiddetta spiaggetta di Ciamaor con sci e pelli di foca, fino al panoramico Jú de Rit, da qui la salita si inerpica per ripidi pendii esposti verso Sud-Ovest fino a raggiungere la Cresta. La vista dalla cima, poco sopra la croce è spettacolare e ripaga la faticosa salita. La discesa parte da 100m sotto la cima per il versante Nord, imboccando uno stretto e ripido canalino che va ad allargarsi progressivamente. Dopo circa 150 metri si arriva su un piccolo pendio, si riprende la discesa verso Ovest entrando in uno stretto avallamento molto evidente e giù per altri 150m, fino ad un salto di misto roccia ghiaccio di circa 15m.

Il superamento dello stesso si realizza in arrampicata, per riprendere poi con gli sci giù per altri 150m, fino ad arrivare ad un grosso blocco incastrato. Sul lato sinistro dello stesso è stata attrezzata una sosta per una calata a corda doppia per 25 metri; subito dopo altri 50 m a tornante ma con ramponi, causa uno strato molto compatto e ghiacciato della neve. Dopo questa interruzione giù ancora con gli sci, attraverso uno stretto collo di bottiglia e tenendosi a destra, si arriva al tratto finale più facile per prati e boschi, fino all’arrivo sulla pista a fondo a valle.

Data: 20 Marzo 2014
Protagonisti: Simon Kehrer guida alpina Paul Willeit e Albert Palfrader
Sviluppo totale della via: 1150m
Pendenza del percorso con gli sci: 50°
Difficoltà complessiva della discesa
: 5.1 / D / E3
Difficoltà su roccia: 2°/3° per 15m di misto roccia e ghiaccio


Sasso delle Dieci - Sass dles Diesc 3026m - Seconda discesa con gli sci
Il Sass dle Diesc si trova a Sud/Sud Est dal paese di La Valle. Dalla cima del Sass de Crosta, Simon Kehrer aveva individuato un'altra allettante via di discesa dal Sass dles Diesc, versante nord nord est.

La partenza avviene da Spescia una contrada di La Valle, con sci e pelli di foca verso la forcella di Sant’ Antonio quindi, attraverso il ripido versante Est del Sas dles Nö fino all’dorsale. Tolte le pelli, con gli sci in discesa per circa 150m, si arriva sulla cima del Col Toronn e quindi a seguire una classica di sci alpinismo, fin sotto la muraglia del Sass dles Diesc. La cima poi, si raggiunge arrampicando per 50m seguendo la via ferrata. La discesa con gli sci parte dalla cima, esattamente dalla croce si segue un canalino per circa 100m fino ad un salto di ghiaccio vivo. Per superare questo in corda doppia prima per 60m e poi per altri 40m su uno terrazzino, da qui con un’altra calata di 60 metri fino a raggiungere il pendio. Dal pendio quindi, giù con gli sci su pendenze spettacolari, immersi in un ambiente quasi mistico e impressionante su neve primaverile fino a un canalino stretto, facilitati dall’alto grado di innevamento, fino ai Prati di Armentara. Infine la parte in discesa più facile per prati per ritornare a Spescia.

Data: 14 Aprile 2014
Protagonisti: Simon Kehrer guida alpina e Roberto Tasser
Lunghezza del percorso: 1500m
Pendenza: tratti 45 / 55°
Difficoltà complessiva della discesa: 5.2 / D / E4

Ringraziamenti: Un particolare ringraziamento va alle società Vaude, Edelrid e Scarpa che hanno sostenuto i protagonisti con loro materiale.

Condividi questo articolo

CERCA nelle news

AREA

TIPOLOGIA

Ricerca nei testi

Planetmountain.com logo
Planetmountain.com è continuamente aggiornato: news, itinerari di trekking, arrampicata, alpinismo, freeride, sci alpinismo, snowboard e arrampicata su ghiaccio su tutte le montagne del mondo. Contiene, inoltre, informazioni tecniche sui materiali, recensioni di libri e video, consigli degli esperti, fotografie, interviste ai protagonisti e report di competizioni.
FORUM
MERCATINO
Ultimi commenti Rock
  • La beffa
    Portare Camalot dal 0.3 fino al #1, anche qualche stopper. L ...
    2014-07-18 / Luciano Calvelo
  • Spigolo Ovest - Wiessner - Kees
    Percorsa nel 1978, ma la ricordo perfettamente. Via all'alte ...
    2014-07-13 / renzo%20 Bragantini
  • Spigolo Nord Ovest
    Ripetuta qualche anno fa. Salita magnifica in ambiente stupe ...
    2014-07-12 / renzo%20 Bragantini
  • Spitagoras
    Bella via su roccia da buona ad ottima. Chiodatura da via al ...
    2014-07-07 / Niccol%C3%B2 Antonello