Home page Planetmountain.com

arrowNewsarrowTre Cime, concatenamento invernale delle 3 Nord per Ueli Steck e Michi Wohlleben

Ueli Steck & Michi Wohlleben in cima alla Via Comici, Cima Grande
Photo by archive Wohlleben & Steck
Ueli Steck & Michi Wohlleben: Cassin, Cima Ovest
Photo by archive Wohlleben & Steck
Da destra a sinistra, le tre vie salite da Ueli Steck & Michi Wohlleben il 17/03/2014 in circa 16 ore: prima la Cassin alla Cima Ovest, poi la via Comici alla Cima Grande, e poi la via Innerkofler alla Cima Piccola.
Photo by archive Wohlleben & Steck
INFO / links & info:

Tre Cime, concatenamento invernale delle 3 Nord per Ueli Steck e Michi Wohlleben

23.03.2014 di Planetmountain

Lunedì 17 marzo lo svizzero Ueli Steck e il tedesco Michi Wohlleben hanno salito in successione le tre pareti Nord delle Tre Cime di Lavaredo lungo le vie Cassin, Comici - Dimai e Innerkofler. Il report delle prima invernale delle tre pareti nord di Michi Wohlleben.

"Siamo partiti senza grosse pretese. Volevamo semplicemente vedere cosa saremmo riusciti a fare. In effetti è stata una cosa molto spontanea." Così Ueli Steck ci ha riassunto il suo recente raid in Dolomiti effettuato lunedì scorso assieme alla giovane guida alpina tedesca Michi Wohlleben. Un'avventura che ha visto i due impegnati sulle pareti nord delle Tre Cime di Lavaredo per salire, in inverno e una dopo l'altra, tre vie ultra classiche: prima la Cassin alla Cima Ovest, poi la via Comici - Dimai alla Cima Grande e, per finire , la via Innerkofler alla Cima Piccola partendo da nord. Il tutto in sole 16 ore circa.

"La chiave del successo è stata avere grande fiducia l'uno dell'altro mentre arrampicavamo in conserva" racconta Steck " e anche aver avuto grande fortuna con le condizioni. Alle 3:30 quando volevamo partire il vento soffiava troppo forte e quindi abbiamo iniziato tardi, di conseguenza sulle prime due vie non faceva troppo freddo. Altrimenti sarebbe stato molto ma molto più duro.”

C'è da dire che in precedenza Steck aveva già salito slegato la via Comici mentre Wohlleben conosceva tutte e tre le vie, e anche che i due sono stati aiutati da due amici che, tra una via e l'altra, li hanno riforniti di bevande e di cibo. Ma questi dettagli, forse anche importanti, svaniscono in confronto a quel tempo impiegato, quelle 15 ore e 42 minuti di corsa verticale. Un tempo talmente sorprendente che viene da chiedersi se questo ha ancora a che fare con l'alpinismo che conoscevamo fino ad oggi, oppure se forse questa sarà la strada del futuro. Non lo sappiamo. E a dire il vero non lo sa neanche Steck. "Non saprei come giudicarlo. Mi sembrava completamente diverso da tutto quello che ho fatto ultimamente. Semplicemente un bel progetto."


TRE CIME PARETI NORD di Michi Wohlleben

Lunedì scorso insieme a Ueli Steck abbiamo effettuato la prima invernale delle pareti nord delle Tre Cime di Lavaredo salendo non stop la Cassin alla Cima Ovest, la via Comici alla Cima Grande e la via Innerkofler alla Cima Piccola, con partenza sulla parete nord. Le tre vie classiche su queste pareti nord.

L'idea mi era venuto due anni fa, ma finora non avevo mai trovato l'occasione giusta. L'11 marzo ho scritto un sms a Ueli per chiedergli se aveva voglia di tentare la trilogia. Così ci siamo incontrati domenica 16 marzo a Misurina per una pizza e poi, in motoslitta, abbiamo raggiunto il bivacco invernale del rifugio Auronzo.

Lunedì mattina alle 8:30 abbiamo iniziato con la via Cassin. Avevamo calcolato tra le 6 e le 12 ore, ma in cima siamo arrivati dopo soltanto 3 ore e 37 minuti... siamo rimasti piuttosto sorpresi entrambi. Arrampicando in conserva abbiamo risparmiato moltissimo tempo e siamo riusciti a progredire velocemente. La discesa ha richiesto un'ora.

Nella forcella tra la Ovest e la Cima Grande ci aspettava l'amico Lukas Binder che ci aveva già sciolto dell'acqua. Dopo una breve pausa siamo scesi alla base della Comici. Abbiamo salito lo zoccolo e il primo tiro slegati, poi ci siamo legati e siamo partiti nuovamente. Ancora una volta siamo stati molto veloci arrampicando in conserva e salendo dei tiri lunghissimi, e solo la molta neve sulla cengia circolare ci ha un po' rallentato. Abbiamo raggiunto la cima con l'ultima luce del giorno dopo 4 ore e 47 minuti. L'atmosfera lassù era unica, eravamo molto felici.

Poi c'è stata la discesa, al buio non è stato facile, ma alle 21,00 circa abbiamo raggiunto la partenza della via Innerkofler. Anche in questo caso siamo scesi sulla forcella tra la Cima Grande e la Cima Piccola. Alla base ci aspettava nuovamente Florian Rex con té caldo e Coca Cola.

Abbiamo indossato dei vestiti caldi e verso le 21:30 siamo partiti per la parete nord della Cima Piccola. Fino al colle abbiamo seguito una via di cui non conosco il nome - classico terreno misto con un gran cornice per arrivare sul colle. Da qui abbiamo seguito la via Innerkofler fino in cima, che abbiamo raggiunto verso le 00.20. Abbastanza stanchi ma contenti ci siamo stretti la mano.

In realtà ci aspettavamo un tempo totale di 30 ore oppure forse qualcosa di più, ma abbiamo impiegato quasi 16 ore (15 ore 42 minuti)... siamo rimasti sorpresi… ma ci sono dei giorni in cui tutto fila liscio, le condizioni, la cordata, la testa

Alle 2:00 siamo rientrati al Rifugio Auronzo, abbiamo svegliato Florian che stava dormendo e abbiamo bevuto una buona bottiglia di vino del 2006, ascoltando della musica sull'iPhone di Ueli.

Condividi questo articolo

Planetmountain.com logo
Planetmountain.com è continuamente aggiornato: news, itinerari di trekking, arrampicata, alpinismo, freeride, sci alpinismo, snowboard e arrampicata su ghiaccio su tutte le montagne del mondo. Contiene, inoltre, informazioni tecniche sui materiali, recensioni di libri e video, consigli degli esperti, fotografie, interviste ai protagonisti e report di competizioni.
FORUM
MERCATINO
Ultimi commenti Rock
  • Campanile di Val Montanaia - Via Normale
    Per precisazione:"la sosta a spit" si incontra sul secondo t ...
    2014-10-20 / francesco gherlenda
  • Evergreen
    Ho salito la via questa estate e naturalmente ci siamo conge ...
    2014-10-20 / francesco gherlenda
  • Rataplan
    Ripetizione del 20.09.2014L1 6c bella fessura non banale pe ...
    2014-09-23 / oscar meloni
  • Via Paola
    ripetuta per la quarta volta, mi sento di proporre questi gr ...
    2014-09-01 / Niccol%C3%B2 Antonello