Home page Planetmountain.com

arrowNewsarrowEuropei di Sci Alpinismo 2014: Bon Mardion e Roux vincono la gara Individuale ad Andorra

Andorra Campionato Europeo di Sci Alpinismo 2014
Photo by archive Ski mountaineering European Championships
Gara Individuale
Photo by archive Ski mountaineering European Championships
Gara Individuale
Photo by archive Ski mountaineering European Championships
Gara Individuale
Photo by archive Ski mountaineering European Championships
DOWNLOAD / Files:
INFO / links & info:

Europei di Sci Alpinismo 2014: Bon Mardion e Roux vincono la gara Individuale ad Andorra

17.02.2014 di Planetmountain

Ad Arcalis (Andorra) i francesi William Bon Mardion e Laetitia Roux hanno vinto la gara Individuale del Campionato Europeo di Scialpinismo 2014. L'argento è andato all'azzurro Matteo Eydallin e alla svizzera Maude Mathys. Terzo posto all'azzurro Manfred Reichegger e alla francese Axelle Mollaret.

Sotto una fitta nevicata ieri mattina sono stati assegnati i titoli continentali di sci alpinismo. 20 centimetri di neve fresca, infatti, avevano ricoperto tutte le tracce che salivano sulle montagne del comprensorio Arcalis ad Andorra. Ad aspettare i campioni internazionali un itinerario incisivo e tecnico che non ha regalato alcun momento di tregua agli atleti; mentre la categoria Senior ha dovuto affrontare cinque salite con altrettanti tratti da percorre a piedi per un dislivello complessivo di 1880 metri, le categorie giovanili hanno dovuto affrontare un dislivello minore.

Il francese William Bon Mardion e gli italiani Matteo Eydallin e Manfred Reichegger hanno lottato per tutta la gara, immediatamente alle spalle dei tre pacemaker Anton Pälzer, Xavier Gachet e Alexis Sevennec. Le discese, tecniche e veloci, hanno forse beneficiato Bon Mardion, anche se i due italiani sono sempre rimasti incollati al francese. La nevicata è continuata per tutta la gara e non ha lasciato spazio agli atleti. Nell'ultima discesa William Bon Mardion ha guadagnato alcuni secondi rispetto ai due italiani. Cosa che lo ha portato a tagliare il traguardo in completa solitudine con un tempo di 1:55'29". Matteo Eydallin, scegliendo una linea più diretta rispetto al suo compagno di squadra, ha fermato il cronometro con un tempo di 1:55'56", mentre Reichegger è salito sul terzo gradino del podio con un tempo di 1:56'06". Grazie al suo quarto posto invece Anton Palzer ha vinto anche la categoria Espoir, davanti a Nadir Maguet e Steven Girard, rispettivamente secondi e terzi.

Nella gara femminile la francese Laetitia Roux è sempre rimasta in prima posizione, ma ha comunque dovuto continuamente controllare il suo vantaggio dalla svizzera Maude Mathys, sempre in attacco ed autrice di una bellissima gara. Alle spalle della Mathys, la francese Axelle Mollaret ha dato tutto, minacciata dall'atleta di casa Sophie Dusautoir Bertrand e da Valentine Favre. La mancanza di visibilità non ha certo creato preoccupazioni alla Roux e l'ultima discesa l'ha completato in volata, fermando il cronometro dopo 1:42'32". Poco dopo Maude Mathys ha tagliato il traguardo con un tempo di 1:44'54", mentre la giovanissima Axelle Mollaret si è piazzata terza, vincendo così anche la categoria Espoir davanti a Jennifer Fiechter e Marta Garcia Farres.

Nelle competizioni riservate alle categorie giovanili, Davide Magnini e Fanny Meynet Cordonnier hanno vinto la categoria Cadetti, davanti a Nicolò Canclini e Giulia Murada (argento) e Julien Ançay e Verena Streitberger (bronzo). Nella categoria Junior invece la vittoria è andata allo spagnolo Oriol Cardona Coll e all'italiana Alba De Silvestro, davanti a Federico Nicolini e Giulia Compagnoni (argento) e Pietro Canclini e Adele Milloz (bronzo).

Nel medagliere complessivo di questa meravigliosa competizione europea l'Italia ha vinto il maggior numero di medaglie con sei ori, nove argenti e quattro bronzi, davanti alla Francia con dieci medaglie e la Spagna con sei.

CLASSIFICA GARA INDIVIDUALE - SENIOR
Maschile

1 William Bon Mardion Francia 1h55:29.36
2 Matteo Eydallin Italia 1h55:56.85 27.49
3 Manfred Reichegger Italia 1h56:06.37 37.01
4 Anton Palzer Germani 1h56:34.18 1:04.82
5 Xavier Gachet Francia 1h56:50.89 1:21.53
6 Alexis Sevennec Francia 1h57:29.64 2:00.28
7 Valentin Favre Francia 1h58:33.41 3:04.05
8 Pietro Lanfranchi Italia 2h00:34.59 5:05.23
9 Didier Blanc Francia 2h01:02.65 5:33.29
10 Marc Pinsach Rubirola Spagna 2h01:13.00 5:43.64

Femminile
1 Laetitia Roux Francia 1h42:32.59
2 Maude Mathys Svizzera 1h44:54.78 2:22.19
3 Axelle Mollaret Francia 1h50:57.87 8:25.28
4 Sophie Dusautoir Bertrand Andorra 1h53:31.74 10:59.15
5 Valentine Fabre Francia 1h54:09.88 11:37.29
6 Jennifer Fiechter Svizzera 1h56:25.94 13:53.35
7 Victoria Kreuzer Svizzera 1h57:16.15 14:43.56
8 Martina Valmassoi Italia 1h58:40.01 16:07.42
9 Marta Garcia Farres Spagna 1h59:54.62 17:22.03
10 Claudia Galicia Cotrina Spagna 2h01:05.31 18:32.72

Condividi questo articolo

Planetmountain.com logo
Planetmountain.com è continuamente aggiornato: news, itinerari di trekking, arrampicata, alpinismo, freeride, sci alpinismo, snowboard e arrampicata su ghiaccio su tutte le montagne del mondo. Contiene, inoltre, informazioni tecniche sui materiali, recensioni di libri e video, consigli degli esperti, fotografie, interviste ai protagonisti e report di competizioni.
FORUM
MERCATINO
Ultimi commenti Rock
  • La beffa
    Portare Camalot dal 0.3 fino al #1, anche qualche stopper. L ...
    2014-07-18 / Luciano Calvelo
  • Spigolo Ovest - Wiessner - Kees
    Percorsa nel 1978, ma la ricordo perfettamente. Via all'alte ...
    2014-07-13 / renzo%20 Bragantini
  • Spigolo Nord Ovest
    Ripetuta qualche anno fa. Salita magnifica in ambiente stupe ...
    2014-07-12 / renzo%20 Bragantini
  • Spitagoras
    Bella via su roccia da buona ad ottima. Chiodatura da via al ...
    2014-07-07 / Niccol%C3%B2 Antonello