Home page Planetmountain.com

arrowNewsarrowCheyne Lempe stabilisce il nuovo record in velocità sulla Salathé in Yosemite

il 22enne climber statunitense Cheyne Lempe sulla Salathe Wall, El Capitan il 06/11/2013
Photo by Cheyne Lempe
INFO / links & info:

Cheyne Lempe stabilisce il nuovo record in velocità sulla Salathé in Yosemite

13.11.2013 di Planetmountain

Il climber statunitense Cheyne Lempe ha stabilito un nuovo record di velocità sulla Salathe Wall, salendo la storica via su El Capitan in Yosemite in 20 ore e 6 minuti.

"Domani proverò a salire la Salathé Wall su El Capitan in un giorno, da solo. Caspita! Tutte quelle parole nella stessa frase mi danno l'idea di un sacco di sofferenza!" Sono queste le parole pronunciate dal climber statunitense Cheyne Lempe mercoledì scorso che fanno intuire bene cosa il 22enne stava per fare. E poche ore dopo il climber nonché soccorritore del gruppo YOSAR (Yosemite Search and Rescue) è partito per ripetere la leggendaria via, considerata da molti come una delle più importanti vie del mondo, aperta dopo 9 giorni e mezza nel 1961 da Tom Frost, Chris Pratt e Royal Robbins. All'epoca una salita straordinaria, con corde fisse soltanto nel primo terzo, che affrontava l'incognita di una parete tutta da scoprire con soli 13 spit invece dei 125 usati tre anni prima da Warren Harding, Wayne Merry e George Whitmore per aprire The Nose. Uno standard in termini di stile per le future generazioni.

Secondo climbing.com Lempe è partito presto il 6 novembre e, dopo aver scalato tutto il giorno e durante la notte, è sbucato in cima alle 03:51 del 7 novembre per bere del acqua ed infilarsi nel sacco a pelo precedentemente nascosto alla fine della via. Lempe si è autoassicurato su tutti i tiri e ha anche battuto il record precedente, stabilito da Steve Schneider nel 1992 dopo 21 ore 44 minuti. Lempe stesso però ha sottolineato che "Ci sono molti tiri che possono essere saliti velocemente senza corda, e un climber più forte di me potrà salire con maggiore velocità."



THE SALATHE WALL
Prima salita: Royal Robbins, Chris Pratt, Tom Frost, 1961
Lunghezza: 870m (35 tiri)
Grado: 5.13b
Prima libera: Todd Skinner e Paul Piana (in alternata).
Uno dei monumenti dell'arrampicata di tutti i tempi; la Salathé è forse la big wall più logica della parete. Ogni suo tiro ha una storia e, come quasi sempre a Yosemite, un proprio nome. Tutti mitici. E' caratterizzata da buone soste. Normalmente è percorsa salendo i primi 10 tiri fino alla Mammoth Terraces per calarsi poi, passando dall'Heart Ledge alla base e riprendere la salita il giorno dopo.

The Salathé Wall è stata battezzata così in onore di uno dei pionieri dell'arrampicata statunitense, lo svizzero John Salathé. E' stata la prima big wall ad essere liberata su El Capitan da Paul Piana e Todd Skinner in 9 giorni nel 1988 e la loro salita ha segnato l'inizio delle grandi vie in libera su El Capitan. Nel 2005 la statunitense Steph Davis ha effettuata la prima femminile di questa via.

Condividi questo articolo

CERCA nelle news

AREA

TIPOLOGIA

Ricerca nei testi

Planetmountain.com logo
Planetmountain.com è continuamente aggiornato: news, itinerari di trekking, arrampicata, alpinismo, freeride, sci alpinismo, snowboard e arrampicata su ghiaccio su tutte le montagne del mondo. Contiene, inoltre, informazioni tecniche sui materiali, recensioni di libri e video, consigli degli esperti, fotografie, interviste ai protagonisti e report di competizioni.
FORUM
MERCATINO
Ultimi commenti Rock
  • Chimera Verticale
    Ripetuta il 29 agosto 2014 con Martin Dejori. Bellissima via ...
    2014-08-30 / Alex Walpoth
  • Costantini - Apollonio
    Caro Checco, gli spit sono rispuntati, qualcuno in sosta, qu ...
    2014-08-29 / Angelo Bon
  • Diretta Consiglio
    Salita tanti anni fa, nel 1969, ovviamente senza friend (che ...
    2014-08-18 / renzo%20 Bragantini
  • Welcome to Tijuana
    Ieri sabato 02 agosto, io e il mio compagno Aldo Mazzotti, s ...
    2014-08-03 / Gianni Canale