Home page Planetmountain.com

arrowNewsarrowVia Cooperativa del Foro, nuova via sportiva sulla Creta Forata

Via Cooperativa del Foro, Creta Forata, Alpi Carniche (6b (6a obblig), 170m Emiliano Zorzi, Umberto Iavazzo, Patrick Tomasin e Fabio Bonaldo 2013.)
Photo by Emiliano Zorzi
INFO / links & info:

Via Cooperativa del Foro, nuova via sportiva sulla Creta Forata

11.09.2013 di Emiliano Zorzi

Emiliano Zorzi presenta "Via Cooperativa del Foro" la nuova via aperta sulla parete nord della Creta Forata nelle Alpi Carniche da Emiliano Zorzi, Umberto Iavazzo, Patrick Tomasin e Fabio Bonaldo durante l'estate del 2013.

Attorno alla conca di Sappada il calcare carnico offre molte possibilità per gli amanti sia della scalata "sportiva" sia di quella classica. Limitandoci al primo campo, le zone del Peralba e quella non lontana del Passo Volaia con le loro molte vie, contano ormai un discreto numero di frequentatori.

Le belle montagne che invece chiudono a sud la conca sappadina sono sempre rimaste in disparte, vuoi per la lunghezza degli avvicinamenti, vuoi per la fama (non sempre giustificata) di roccia poco solida. La grande maggioranza delle vie di stampo classico, aperte dagli anni '20 fino ai giorni nostri, non vedono l'ombra di uno scalatore. Solo in qualche caso isolato mani e scarpette calcano saltuariamente la pietra delle pareti del Creton dell'Arco, della Creta Forata e, per chi ne possiede il grado, della Cima Dieci.

Anche gli escursionisti sembrano iniziare a disertare i sentieri che si snodano nei bei valloni e le vie normali (come Siera o Creta Forata) che contavano un numero più nutrito di visitatori, facendo di questi monti un mondo isolato e incantato allo stesso tempo. Un esempio ne è il vallone della Creta Forata, nascosto alla vista dal fondovalle, dalla cui morbida erba si innalza la bella massa rocciosa della parete nord della Creta omonima. Specialmente in seguito alla chiusura della seggiovia e del Rifugio Monte Siera, le due ore di cammino da valle scoraggiano i meno motivati: eppure, accanto alle apprezzabili vecchie classiche dei fratelli Pachner e De Infanti, che per la qualità dell'arrampicata e della roccia sono probabilmente superiori a molte vie più conosciute e gettonate dell'area del Peralba, il posto può riservare belle chicche anche a chi apprezza la scalata più serena lungo percorsi dal carattere "sportivo". Un esempio ne è la Via Cooperativa del Foro, dove la bontà della roccia e la sicurezza nella progressione data dall'attrezzatura della via con fix a distanze da falesia, può riservare una giornata di bella arrampicata in tranquillità ed al fresco dell'esposizione a nord.

Per ora è il primo e unico itinerario di questo tipo in zona, anche se molti avancorpi o pilastri secondari delle montagne circostanti che non hanno attratto l'attenzione di nessun scalatore "classico" dato il loro scarso o nullo valore alpinistico o per l'impossibilità di proteggersi con mezzi tradizionali, offrono belle possibilità per ottime arrampicate di tutte le difficoltà che potrebbero tranquillamente rivaleggiare con itinerari aperti in luoghi più conosciuti e celebrati e senza la preoccupazione di dover forzare linee che intersecano altre preesistenti di valore storico come accade su montagne celebrate o dall'accesso più breve.

Dove l'acqua ha dilavato il calcare locale ha portato alla luce zone di roccia splendida per l'arrampicata nonostante spesso, in settori attigui, la solidità generale del terreno non sia delle migliori. Un invito quindi a ri-scoprire un terreno dove il verde dei prati e il grigio del calcare si danno il cambio con contrasti sorprendenti.

di Emiliano Zorzi

SCHEDA: Via Cooperativa del Foro, Creta Forata

Condividi questo articolo

Planetmountain.com logo
Planetmountain.com è continuamente aggiornato: news, itinerari di trekking, arrampicata, alpinismo, freeride, sci alpinismo, snowboard e arrampicata su ghiaccio su tutte le montagne del mondo. Contiene, inoltre, informazioni tecniche sui materiali, recensioni di libri e video, consigli degli esperti, fotografie, interviste ai protagonisti e report di competizioni.
FORUM
MERCATINO
Ultimi commenti Rock
  • Tovaric
    Via stupenda, gradi stretti e numerosi passaggi obbligatori, ...
    2013-12-16 / MICHELE LUCCHINI
  • Don Quixote
    Che dire di questa stupenda via......quando l'ho ripetuta er ...
    2013-12-01 / moreno rossini
  • Re Artù
    semplicemente fantastica,da divertirsi andate a farla. solo ...
    2013-11-24 / moreno rossini
  • La Salvana
    bella via di media difficoltá con in realtá pochi spit ma ...
    2013-09-28 / Armin Craffonara