Home page Planetmountain.com

arrowNewsarrowAdam Ondra e Mina Markovic vincono l’ Arco Rock Legends 2013

Arco Rock Legends 2013: Alexander Megos, Steve McClure, Adam Ondra, Mina Markovic, Angela Eiter, Jacob Schubert
Photo by Giulio Malfer / Planetmountain.com
Arco Rock Legends 2013: Adam Ondra con Roger Schäli
Photo by Giulio Malfer / Planetmountain.com
Arco Rock Legends 2013: Mina Markovic con Lorenzo Delladio
Photo by Giulio Malfer / Planetmountain.com
Arco Rock Legends 2013: Paraclimbing presidente Andy Coltart con Maria Giovanna Sandrini (Aquafil)
Photo by Giulio Malfer / Planetmountain.com
INFO / links & info:

Adam Ondra e Mina Markovic vincono l’ Arco Rock Legends 2013

07.09.2013 di Vinicio Stefanello

Venerdì 7/09/2013 nella ottava edizione di Arco Rock Legends è stato assegnato a Adam Ondra il Salewa Rock Award, mentre a Mina Markovic è andato il La Sportiva Competition Award. Al Paraclimbing e a tutti i Paraclimbers è stato assegnato il Climbing Ambassador by Aquafil.

Lui è il climber che tutti vorrebbero essere. Uno dei più forti di sempre, per molti il più forte in assoluto di tutta la storia dell’arrampicata sportiva. Lei è l’atleta delle competizioni che più è cresciuta negli ultimi anni. Fortissima nel Lead, la gara con la corda, come nel Bouldering, rappresenta l’evoluzione dello sport arrampicata. Sono loro, Adam Ondra e Mina Markovic, i vincitori del Salewa Rock Award e del La Sportiva Competition Award, gli speciali oscar dell’arrampicata sportiva su roccia (falesia e boulder) e delle competizioni di arrampicata, assegnati ieri sera nella speciale e affollatissima serata dell’VIII edizione degli Arco Rock Legends, come sempre condotta perfettamente da Kay Rush.

Insieme a loro, con il Climbing Ambassador by Aquafil, sono stati premiati anche i Paraclimbers e tutto il movimento del Paraclimbing. Si tratta di un riconoscimento assolutamente prestigioso che finora era andato a miti dell’arrampicata di tutti i tempi come Manolo, Luisa Iovane, Lynn Hill, Yuji Hirayama, François Legrand e Stefan Glowacz, e che la SSD Arrampicata Sportiva Arco, organizzatrice del Rock Master Festival, quest’anno ha voluto riservare a questi autentici eroi dell’arrampicata. D’altra parte Arco ha sempre creduto non solo nel valore assoluto di questi atleti ma anche nel messaggio positivo e profondo che sanno comunicare a tutto il mondo dell’arrampicata. Non a caso proprio qui ad Arco nel 2011 è stato disputato il primo Campionato del mondo di Paraclimbing ed è stata attrezzata la prima parete di roccia per i diversamente abili. E’ stata una scelta davvero importante e giusta quella di inserirli nella Hall of Fame dell’arrampicata sportiva. Una scelta condivisa da tutti e sancita dall’applauso più forte, affettuoso e commosso della serata. Assolutamente meritato!

Come di certo è tutto meritato il 4° Salewa Rock Award consegnato ad Adam Ondra, il 20enne che continua a “sconvolgere” tutti i parametri dell’arrampicata su roccia. Quest’anno il fuoriclasse della Repubblica Ceca è stato premiato, dalla giuria internazionale composta da un pool delle riviste specializzate più importante, per l’incredibile performance della salita del primo 9b+ al mondo, la via più difficile del pianeta terra. Una prima seguita dopo appena due mesi da un secondo 9b+… Ma ormai si sa: lui è il Magico Adam e le vie più difficili sono tutte sue! Sarebbe sbagliato però pensare che non ci fosse gara. Giorgio Balducci, presidente della Giuria internazionale, ha ribadito che la discussione non è mai stata così interessante e anche profonda come quest’anno. In nomination, infatti, c’erano anche il tedesco Alexander Megos e l’inglese Steve McClure.

Il primo, anche lui 20enne come Ondra, è stato protagonista prima on-sight assoluta di una via di 9a: un eccezionale exploit che l’ha direttamente proiettato, da climber semi conosciuto, nella storia dell’arrampicata sportiva. Il secondo è “Strong Steve” il climber che ha aperto e liberato le vie più difficili della Gran Bretagna, un mito nel Regno Unito e non solo. Sì, non era così semplice decidere. Anche perché, oltre alle performance, Arco Rock Legends è nato anche per premiare lo stile e la capacità di interpretare i valori dell’arrampicata. E per questi ragazzi, lo si è capito da quello che hanno detto sul palco, l’arrampicata è soprattutto passione e felicità, e anche bellezza. Bello sentire dire a Megos che per lui conta arrampicare, e che la bellezza è arrivare sotto una via e, senza farsi troppe domande, cercare di salirla. Meglio, naturalmente, se riesce a-vista, così non devi ritentarla. Di sicuro ha rivelato una gran bella personalità il ragazzo. Come quella che ormai sfoggia Ondra. Quel ragazzino timido dei primi tempi è cresciuto, ed è stato bello sentirlo parlare della felicità che gli dona l’arrampicata. Trascinante e coinvolgente!

A proposito di coinvolgimento e di cuore: è stato davvero emozionante rivedere Angela Eiter sul palco di Arco Rock Legends. La regina del Lead, insieme a Mina Markovic e Jacob Schubert, era in nomination per il La Sportiva Competition Award, di cui era stata proprio lei a vincere la prima edizione. Una candidatura conquistata con la vittoria del Campionato del mondo Lead (per la 4a volta) e del suo 6° Rock Master (un record!). Angela, con il solito sorriso, ha detto che ha deciso di ritirarsi dalle gare e che d’ora in poi si dedicherà alla roccia e all’insegnamento dell’arrampicata ai ragazzini, ma anche che il suo ricordo più bello nelle competizioni è stata la sua prima vittoria del Rock Master, nel 2003. Un sincero tributo ad Arco e al Rock Master che danno esattamente la misura del rapporto di questa cittadina con il mondo dell’arrampicata. Qui è la casa dei climber e dei campioni. Come Jacob Schubert che ha detto di essersi commosso rivedendosi in azione nel video dedicato ai tre nominati per le competizioni. D’altra parte lui è il campione del mondo Lead ed assolutamente l’uomo da battere… Eppure, come abbia detto, è stata Mina Markovic a vincere il La Sportiva Competition Award. Meritatamente, aggiungiamo noi. Perché Mina, oltre che un’atleta eccezionale, è anche la misura di quanto con lo sport si possa crescere e di quanto l’impegno paghi. D’altra parte, come non ci stanchiamo mai di ripetere, essere in nomination agli Arco Rock Legends è sinonimo di eccellenza assoluta. Basta scorrere i nomi di chi ha fatto la storia di queste 8 edizioni per capirlo… sì perché anche il Rock Legends e la sua speciale serata testimoniano la storia dell’arrampicata.

- ARCO ROCK LEGENDS 2013 - I VIDEO DELLA SERATA DI PREMIAZIONE

Motivazione Climbing Ambassador by Aquafil 2013 - Paraclimbers
"Agli atleti del Paraclimbing che con il loro coraggio, forza e passione, nella vita come nell'arrampicata e sulle pareti di gara, sono di esempio e stimolo per tutti."

MOTIVAZIONI DELLA GIURIA
Salewa Rock Award 2013 - Adam Ondra

"Per l'immensa capacità di inventare sempre nuove sfide e di superarle, esaltando la bellezza e il senso dell'arrampicata."

La Sportiva Competition Award 2013- Mina Markovic
"Per la forza, la tecnica, la sportività che esprime sia nelle competizioni Lead sia nel Boulder. Un grande esempio per tutto il movimento dello sport arrampicata."

GIURIA 2013
Presidente:
Giorgio Balducci
Riviste internazionali: Desnivel (ESP), Gory (POL), Jamesak (SK), Klettern (GER), Man and Mountain (KOR), Meridiani Montagne (ITA), Montagne 360° (ITA), Montana (CZE), RISK (RUS), Summit (GBR), UP Climbing (ITA), 8a.nu (Svezia).

Condividi questo articolo

Planetmountain.com logo
Planetmountain.com è continuamente aggiornato: news, itinerari di trekking, arrampicata, alpinismo, freeride, sci alpinismo, snowboard e arrampicata su ghiaccio su tutte le montagne del mondo. Contiene, inoltre, informazioni tecniche sui materiali, recensioni di libri e video, consigli degli esperti, fotografie, interviste ai protagonisti e report di competizioni.
FORUM
MERCATINO
Ultimi commenti Rock
  • Campanile di Val Montanaia - Via Normale
    Per precisazione:"la sosta a spit" si incontra sul secondo t ...
    2014-10-20 / francesco gherlenda
  • Evergreen
    Ho salito la via questa estate e naturalmente ci siamo conge ...
    2014-10-20 / francesco gherlenda
  • Rataplan
    Ripetizione del 20.09.2014L1 6c bella fessura non banale pe ...
    2014-09-23 / oscar meloni
  • Via Paola
    ripetuta per la quarta volta, mi sento di proporre questi gr ...
    2014-09-01 / Niccol%C3%B2 Antonello