Home page Planetmountain.com

arrowNewsarrowSulla Cima dei Lastei ricordando Lorenzo Massarotto, di Ivo Ferrari

La cima dei Lastei (Val Canali, Pale di San Martino) dove sul Pilastro dei Finanzieri sale la via aperta da Lorenzo Massarotto e Vittorio Chenet.
Photo by archivio Ivo Ferrari
Sulla via aperta da Lorenzo Massarotto e Vittorio Chenet sul Pilastro dei Finanzieri, Cima dei Lastei, Pale San Martino.
Photo by archivio Ivo Ferrari
Sulla parte alta della via aperta da Lorenzo Massarotto e Vittorio Chenet sul Pilastro dei Finanzieri, Cima dei Lastei, Pale San Martino.
Photo by archivio Ivo Ferrari
L'approssimativo tracciato della via aperta da Lorenzo Massarotto e Vittorio Chenet sul Pilastro dei Finanzieri, Cima dei Lastei, Pale San Martino.
Photo by archivio Ivo Ferrari

Sulla Cima dei Lastei ricordando Lorenzo Massarotto, di Ivo Ferrari

14.08.2013 di Ivo Ferrari

Ivo Ferrari ricorda Lorenzo Massarotto salendo la via Vittorio Chenet, aperta il 22 giugno 2003 dal grande Lorenzo Massarotto e Claudio Chenet sul Pilastro dei finanzieri alla Cima dei Lastei (Val Canali, Pale di San Martino, Dolomiti).

"Ciao Lorenzo, grazie per la bella giornata passata insieme, la Tua linea verso il Cielo è fantastica, logica e scalabile come piace a me, niente forzature o chiodature inutili, le numerose clessidre segnano il salire”

E’ buio quando lasciamo la macchina, una sola frontale ci obbliga a camminare vicini, il silenzio è illuminato dalle stelle, il sudore scorre sulla schiena inzuppando la maglietta e gli spallacci del pesante zaino, oggi mi sento diverso, molto più calmo del solito, stiamo camminando verso la Cima dei Lastei, l’artificiale luce mi aiuta a trovare esili bolli rossi, indicandomi il cammino.

Lorenzo Massarotto era un amico, mi piaceva ascoltarlo mentre raccontava la sua vita verticale, la sua “storia e le sue vie” saranno presto descritte sulla carta di un libro grazie a un noto editore, io mi limito a cercare di ripetere le sue “opere”, questo è il mio migliore modo per sentire ancora la sua voce, per guardarlo negli occhi... questo è quello che mi esce meglio.

Alla base un chiodo indica il punto di partenza, non sono meravigliato di trovarmi solo col mio compagno in un posto cosi “lontano”, la fortuna vuole che dietro l’angolo tutto sia “lontano”.

La roccia mi permette di assicurarmi con facilità e dopo ogni lunghezza, un provvidenziale cordone lasciato da Lorenzo indica le fermate, osservo il panorama, ma oggi posso solo guardare verso il basso, vedo l’accogliente Rifugio Treviso, le persone che camminano lungo i sentieri, ma niente Cime, nuvole nere nascondono alla mia vista le famose punte, l’aria è strana, il caldo si mischia col freddo, siamo alti da terra, isolati e su qualcosa di grande e robusto, un bellissimo pilastro...

Le lunghezze di questa via scorrono veloci, logiche e belle, pochi traversi o sali e scendi, intere lunghezze diritte verso l’alto, Lorenzo era un artista e tra bozze, prove e originali, sapeva vedere e creare capolavori.

Lorenzo era un Amico e salire ancora una sua via mi lascia “diverso”, sento una calma a ogni lunghezza che percorro entrarmi dentro, sono certo che le nuvole oggi si limiteranno a nascondere il sole senza scaricare acqua, sono entusiasta nel salire lungo i suoi appigli, mi piacerebbe raccontare e raccontare i nostri incontri in Valle di San Lucano, parlare delle sue imprese, dei suoi sogni incompiuti, ma non ci riesco, non mi riesce mai di descrivere una persona cara... ho paura di non esserne all’altezza, di non riuscire a estrarre quello che ho in testa... forse ci riuscirà uno sconosciuto, qualcuno che non ha mai messo le sue mani sugli appigli di Lorenzo.

La Cima è una vera Cima, piccola ma accogliente, un esile cresta lo unisce a un'altra Cima, grande e frastagliata. Recupero il compagno stando sdraiato nel punto più alto, una fettuccia girata intorno ad un pilastrino è l’ultima sicurezza di questa giornata. Ora si scende, nella testa ci sono altre Cime, ma come quella volta di ritorno dal Cuore del Gigante Agnèr, mi ritrovo a scrivere Grazie Mass, è stato bellissimo!

Ivo Ferrari

Pilastro dei Finanzieri, Cima dei Lastei, Pale di san Martino
Via Vittorio Chenet
22 giugno 2003 Lorenzo Massarotto e Claudio Chenet


IVO FERRARI 2013
09.08.2013 - Sulla bellissima Heidi alla Cima Canali
05/08/2013 - Dolomiti misteriose: Ivo Ferrari e la via Gianni Ribaldone sullo Spiz di Mezzo
01/08/2013 - Il Girasole delle Dolomiti: Ivo Ferrari e il Pilastro Girasole sul Cimon della Pala
29/07/2013 - La Perla nascosta sul Sass D’Ortiga, di Ivo Ferrari
24/07/2013 - Sulla via Diamante pazzo al Becco Meridionale della Tribolazione
09/07/2013 - Alpinisti che fanno la differenza: sulla Stenghel alla Torre d'Ambiez
01/07/2013 - L'Alta Val Masino e i Venti Polari
24/06/2013 - Via Casarotto alla Roda di Vael: il moderno e il vecchio
10/06/2013 - Pareti che si chiamano Montagne, le Piccole Dolomiti
30/05/2013 - A Federico, la via sulla Presolana di Castione ti entra dentro.
27/05/2013 - Sul Pilastro Lomasti: la via Lomasti - Ricchi, di Ivo Ferrari
20/05/2013 - Via Del Risveglio sulla Parete Rossa di Catteissard
14/05/2013 - Sete d'Oriente al Castello Provenzale
17/04/2013 - Ho sentito le sirene cantare (Monte Gallo, Sicilia)
12/04/2013 - Sperlonga, l'arrampicata tra memoria e bellezza
04/04/2013 - La via Annamaria sulla Pala del Cammello
25/03/2013 - Grazie Heinz (Grill)
03/01/2013 - Hellzapoppin', viaggio a ritroso nella storia dell'arrampicata

Condividi questo articolo

CERCA nelle news

AREA

TIPOLOGIA

Ricerca nei testi

Planetmountain.com logo
Planetmountain.com è continuamente aggiornato: news, itinerari di trekking, arrampicata, alpinismo, freeride, sci alpinismo, snowboard e arrampicata su ghiaccio su tutte le montagne del mondo. Contiene, inoltre, informazioni tecniche sui materiali, recensioni di libri e video, consigli degli esperti, fotografie, interviste ai protagonisti e report di competizioni.
FORUM
MERCATINO
Ultimi commenti Rock
  • Chimera Verticale
    Ripetuta il 29 agosto 2014 con Martin Dejori. Bellissima via ...
    2014-08-30 / Alex Walpoth
  • Costantini - Apollonio
    Caro Checco, gli spit sono rispuntati, qualcuno in sosta, qu ...
    2014-08-29 / Angelo Bon
  • Diretta Consiglio
    Salita tanti anni fa, nel 1969, ovviamente senza friend (che ...
    2014-08-18 / renzo%20 Bragantini
  • Welcome to Tijuana
    Ieri sabato 02 agosto, io e il mio compagno Aldo Mazzotti, s ...
    2014-08-03 / Gianni Canale