Home page Planetmountain.com

arrowNewsarrowIl Girasole delle Dolomiti: Ivo Ferrari e il Pilastro Girasole sul Cimòn della Pala

Pilastro Girasole: verso il Cimòn della Pala
Photo by Ivo Ferrari
Pilastro Girasole: l'arrampicata
Photo by Ivo Ferrari
Pilastro Girasole: quasi fuori
Photo by Ivo Ferrari
Pilastro Girasole: la linea del Girasole
Photo by Ivo Ferrari

Il Girasole delle Dolomiti: Ivo Ferrari e il Pilastro Girasole sul Cimòn della Pala

01.08.2013 di Ivo Ferrari

Ivo Ferrari e il Pilastro Girasole la via aperta nel 1986 da Renzo e Giacomo Corona sulla parete SO del Cimòn della Pala, Pale di San Martino, Dolomiti.

Da ragazzo mio Padre mi portava a pescare lungo le rive del Po’. Mi piace pescare, e sicuramente quando mi passerà la voglia di Montagna, perché tutto ha un inizio e una fine, mi dedicherò alla pesca. Ricordo con piacere le giornate trascorse vicino all’acqua e ricordo i numerosi campi che attraversavamo per raggiungere il posto prescelto. Molti erano di Girasole: che Fiore strano, ancora adesso mi rilassa osservarli, il loro impercettibile movimento verso il Sole è una cosa sicuramente studiata e risaputa, ma io che non amo studiare riesco solo a pensare che sia magico, affascinante… Conosco anche molte donne che assomigliano al Girasole, donne che armate di vaporizzatore inseguono i raggi caldi del Sole, ma questo non mi rilassa...

Sono in Dolomiti con Dario, Marinella e la loro Mamma e come ogni estate mi sento con Renzo (Renzo Corona ndr) per salire una via insieme. Mi trovo bene con lui, è forte e sicuro, un maestro nel proteggersi e nel cercare il “passo” giusto. Renzo è un Alpinista e quindi scegliamo sempre vie Alpinistiche! Oggi il cono della bottiglia, girando si è fermato sul Cimon della Pala, maestosa Montagna che sovrasta San Martino di Castrozza. Oggi entrambi vogliamo un Girasole!

Quando si arrampica con un locale, si diventa privilegiati, l’abitante del posto conosce un’infinità di scorciatoie per giungere all’attacco. A volte usa anche mezzi meccanici per agevolare il tutto. È una fortuna conoscere un “locale”: ecco perché in meno di un'ora siamo alla base di questo imponente pilastro: seicentocinquanta metri verticali che praticamente in linea retta puntano verso il Cielo. La giornata è bellissima, l’aria non è molto calda, un temporale arrabbiato ha rinfrescato il tutto, aria e roccia!

Heinz Grill scherzando mi ha detto di stare attento ai quinti gradi di Renzo, le mie braccia lungo la prima lunghezza si ricordano immediatamente dell’avvertimento ricevuto!
Saliamo a comando alternato, superiamo placche e fessure faticose, roccia e appigli; sembra una linea finta da tanto è bella. I pochissimi chiodi che ci capita d’incontrare, mi fanno pensare a quanto “viaggiavano” ventisette anni fa Renzo e Giacomo!

Ci sono molte linee da sogno in Dolomiti, famose e sconosciute, il Pilastro Girasole è qualche cosa di più di un Sogno, lo scali tutto, lo sali concentrato, vivendo a pieno ogni movimento: appigli e appoggi, bilanciamenti e trazioni. Ti devi proteggere e lo devi fare prima che il “casino” ti si pari davanti. Sono uscito stanco, spremuto a dovere, prosciugato ed essiccato con le braccia gonfie. “Sognare” mi affatica certo di meno.

Sono uscito in compagnia di un Amico, felice di aver potuto salire una sua via, felice di potergli fare i complimenti per quel lontano giorno del 1986. Sono uscito con la convinzione di aver ripetuto una vera Via, spettacolare e impegnativa, magica e semplicemente “unica”.

Una salita per chi sa proteggersi al momento giusto, una salita impegnativa da affrontare preparati, una salita... aspettate, mentre sto scrivendo sta passando una ragazza col vaporizzatore, la finisco qui, devo osservare se insegue il Sole... come i GIRASOLI...

di Ivo Ferrari

Pilastro Girasole
Parete SW Cimòn della Pala (Pale di San Martino, Dolomiti)
Renzo e Giacomo Corona 11 Ottobre 1986


IVO FERRARI 2013
29/07/2013 - La Perla nascosta sul Sass D’Ortiga, di Ivo Ferrari
24/07/2013 - Sulla via Diamante pazzo al Becco Meridionale della Tribolazione
09/07/2013 - Alpinisti che fanno la differenza: sulla Stenghel alla Torre d'Ambiez
01/07/2013 - L'Alta Val Masino e i Venti Polari
24/06/2013 - Via Casarotto alla Roda di Vael: il moderno e il vecchio
10/06/2013 - Pareti che si chiamano Montagne, le Piccole Dolomiti
30/05/2013 - A Federico, la via sulla Presolana di Castione ti entra dentro.
27/05/2013 - Sul Pilastro Lomasti: la via Lomasti - Ricchi, di Ivo Ferrari
20/05/2013 - Via Del Risveglio sulla Parete Rossa di Catteissard
14/05/2013 - Sete d'Oriente al Castello Provenzale
17/04/2013 - Ho sentito le sirene cantare (Monte Gallo, Sicilia)
12/04/2013 - Sperlonga, l'arrampicata tra memoria e bellezza
04/04/2013 - La via Annamaria sulla Pala del Cammello
25/03/2013 - Grazie Heinz (Grill)
03/01/2013 - Hellzapoppin', viaggio a ritroso nella storia dell'arrampicata

Condividi questo articolo

CERCA nelle news

AREA

TIPOLOGIA

Ricerca nei testi

Planetmountain.com logo
Planetmountain.com è continuamente aggiornato: news, itinerari di trekking, arrampicata, alpinismo, freeride, sci alpinismo, snowboard e arrampicata su ghiaccio su tutte le montagne del mondo. Contiene, inoltre, informazioni tecniche sui materiali, recensioni di libri e video, consigli degli esperti, fotografie, interviste ai protagonisti e report di competizioni.
FORUM
MERCATINO
Ultimi commenti Rock
  • Campanile di Val Montanaia - Via Normale
    Per precisazione:"la sosta a spit" si incontra sul secondo t ...
    2014-10-20 / francesco gherlenda
  • Evergreen
    Ho salito la via questa estate e naturalmente ci siamo conge ...
    2014-10-20 / francesco gherlenda
  • Rataplan
    Ripetizione del 20.09.2014L1 6c bella fessura non banale pe ...
    2014-09-23 / oscar meloni
  • Via Paola
    ripetuta per la quarta volta, mi sento di proporre questi gr ...
    2014-09-01 / Niccol%C3%B2 Antonello