Home page Planetmountain.com

arrowNewsarrowMemorial Bruseghini 2013: tutto il report

James Pearson e Caroline Ciavaldini fanno il tifo per i finalisti
Photo by Amos Giacobbi
Folla in gara
Photo by Amos Giacobbi
James Pearson e Caroline Ciavaldini con Ivan Pegorari
Photo by Amos Giacobbi
Tutti sul Podio
Photo by Amos Giacobbi

Memorial Bruseghini 2013: tutto il report

I vincitori del Memorial Bruseghini, Sara Caramella e Luca Passini, premiati da Caroline Ciavaldini e James Pearson. Il report di Nicoletta Costi e Nicola Noè.

Saranno stati la quota, la birra, la musica o forse il calore dell’aria e degli amici a rendere la 13° edizione del Memorial Bruseghini un successo indimenticabile.

Presso la struttura di Pradasc, a Lanzada, si ritrovano la mattina di sabato 27 luglio tanti bambini trepidanti, manco fosse Natale: attendono il loro turno per salire la parete costellata di prese variopinte, per andare il più in alto possibile, per divertirsi, insomma. E, salita dopo salita, vengono accontentati tutti, in un allegro vociare, sotto l’attenta direzione di Ivan Pegorari, il mago e factotum di Pradasc. Guarda il Memorial dei bambini nel video di Paolo Clemente.

Il pomeriggio tocca a ragazzi e “seniores”, che affrontano le tante vie e i boulder delle qualifiche preparati da un’intera squadra di tracciatori sotto un sole simil-tropicale che mette a dura prova i partecipanti in t-shirt The North Face, arancione per i maschi e rosa per le femmine.

Tempo di consegnare le schede, qualcuno gareggia ancora, ed ecco arrivare i tanto attesi ospiti, Caroline Ciavaldini e James Pearson che si uniscono al gruppo con birra e disarmante simpatia. Sotto i loro occhi si avvicendano in finale i ragazzi, visibilmente emozionati per la presenza di due tifosi d’eccezione.

A Caroline spetta la dimostrazione della finale femminile: la sua armoniosa progressione fino alla catena lascia tutti incantati, al punto che nessuna vorrebbe in realtà salire subito dopo, sapendo bene di spezzare un incantesimo! Ed è catena anche per la convincente Sara Caramella della società Climber Aprica che si assicura la vittoria in campo femminile.

In campo maschile la via della finale è difficile, con un secco boulder a metà della torre da cui passa solo Luca Passini, l’atleta più blasonato del gruppo dei partecipanti. 4 sono gli atleti che si giocano gli altri due gradini del podio in uno spareggio su una corta via di continuità di dita sulla torre opposta.

Per Luca Passini è la seconda vittoria al Memorial Bruseghini dopo quella del 2007. È invece la prima volta per la giovane e forte atleta Sara Caramella che con i suoi 14 anni e dall’alto della sua 16^ posizione nella classifica assoluta italiana difficoltà.

Seguono le premiazioni, ad opera di James Pearson per le categorie femminili e di Caroline Ciavaldini per le maschili.

Intanto si alza dal piazzale l’inconfondibile profumo di polenta taragna e salsicce, piatto molto gradito dai numerosi atleti e spettatori, mentre la musica ed i balli anticipano l’evento clou della serata, ovvero la presentazione di Caroline e James.

I due si avvicendano al microfono per raccontare la loro storia, la loro filosofia ed i loro viaggi e lo fanno con grande affiatamento, professionalità ed impareggiabile humor, strappando più volte applausi e risate al folto pubblico seduto sul piazzale. La scenetta in cui salgono un tiro di una via lunga (in realtà i cubi del podio impilati l’uno sull’altro sopra il palco) e si ritrovano in sosta con la corda arrotolata addosso, anche al collo, per spiegare l’importanza dell’organizzazione della cordata è stata solo una delle divertenti trovate dei due fuoriclasse … anche in materia di comunicazione! Poi le immagini spettacolari ed il bellissimo video Hyknusa con Pietro dal Prà concludono in bellezza una magica e coinvolgente serata.

L’assalto del pubblico per gli autografi sulla t-shirt ritarda il ritiro di James e Caroline, ospiti per la notte di Andrea Lenatti nel bellissimo Hotel Tremoggia a Chiesa di Valmalenco, un premio meritatissimo per i due “co-vincitori” del Memorial.

La mattina dopo è il tempo della roccia e dopo un’abbondate colazione Caroline Ciavaldini e James Pearson partiranno per una visita in quota (2.100 m) alle falesie dello Zoia … leggi qui per saperne di più.

Classifiche 13° Memorial Bruseghini
Maschile: 1° Luca Passini 2° Nicola Parolini 3° Andrea Salvetti
Femminile: 1° Sara Caramella 2° Nicoletta Costi 3° Camilla Cerretti
Ragazzi: 1° Stefano Negrini 2° Giacomo Olivo 3° Davide Colombo
Ragazze: 1° Marta Pirovano 2° Alice Tavola 3° Anna Aldè
Bambini: 1° Tommaso Comi 2° Kevin Albareda 3° Davide
Bambine: 1° Matilde Monticelli 2° Elisa Tamagni 3° Piccinelli

di Nicoletta Costi e Nicola Noè

Condividi questo articolo

Planetmountain.com logo
Planetmountain.com è continuamente aggiornato: news, itinerari di trekking, arrampicata, alpinismo, freeride, sci alpinismo, snowboard e arrampicata su ghiaccio su tutte le montagne del mondo. Contiene, inoltre, informazioni tecniche sui materiali, recensioni di libri e video, consigli degli esperti, fotografie, interviste ai protagonisti e report di competizioni.
FORUM
MERCATINO
Ultimi commenti Rock
  • Diretta Consiglio
    Salita tanti anni fa, nel 1969, ovviamente senza friend (che ...
    2014-08-18 / renzo%20 Bragantini
  • Welcome to Tijuana
    Ieri sabato 02 agosto, io e il mio compagno Aldo Mazzotti, s ...
    2014-08-03 / Gianni Canale
  • Icterus
    Qualcuno ha qualche informazione sulla via sportiva Mr Berna ...
    2014-08-02 / Michele Marchesoni
  • La beffa
    Portare Camalot dal 0.3 fino al #1, anche qualche stopper. L ...
    2014-07-18 / Luciano Calvelo