Home page Planetmountain.com

arrowNewsarrowBirthright, prima libera sul Grands Charmoz per Helliker e Bracey

07/06/2013: Matt Helliker e Jon Bracey durante la prima libera di Birthright, Grands Charmoz, Monte Bianco
Photo by Matt Helliker
INFO / links & info:

Birthright, prima libera sul Grands Charmoz per Helliker e Bracey

18.06.2013 di Planetmountain

Il 07/06/2013 gli alpinisti britannici Matt Helliker e Jon Bracey hanno effettuato la prima salita in libera di Birthright, la via aperta da Mark Twight e Scott Backes nel 1993 sul Grands Charmoz, massiccio del Monte Bianco.

Approfittando delle ottime condizioni che si erano formate recentemente nel massiccio del Monte Bianco, la mattina del 7 giugno gli alpinisti britannici Matt Helliker e Jon Bracey hanno preso la funivia per Plan du Aiguille e poi hanno raggiunto la parete ovest del Grands Charmoz con gli sci, arrivando alla base della via verso le 11. Arrampicando in conserva hanno salito i primi tre tiri caratterizzati da ghiaccio ripido ma di buona qualità, per poi continuare in conserva per altri 3 tiri seguendo "fantastiche goulotte di ghiaccio". Le protezioni erano distanziate ma il ghiaccio buono. Poi, quando questo è diventato più sottile, i due hanno iniziato a salire da capocordata. Altri 2 tiri li hanno portati al punto dove Mark Twight e Scott Backes avevano bivaccato durante la prima salita 20 anni fa. Da qui Helliker e Bracey hanno potuto salire su roccia (e senza guanti) per raggiungere l'evidente cengia a metà parete dove termina la via. Il tutto 3 ore e 45 minuti dopo la partenza. I due sono scesi in doppia lungo la via, "schivando" il ghiaccio che gli cadeva addosso per via delle elevate temperature, e sono ritornati a Plan du Aiguille per scendere a Chamonix.

Salita, appunto, per la prima volta dagli statunitensi Mark Twight e Scott Backes nel 1993, Birthright segue un sistema di diedri a sinistra del Pilastro Cordier. Fu tentata nel 1982 dall'inglese Andy Parkin e dal francese Thierry Renault ma i due furono costretti a rinunciare dopo 6 tiri per il maltempo. Il 19-20 ottobre 1993 Twight e Backes hanno poi completato la salita gradandola ED+, 90°, 5.9, A2. Nel 2008, Rossano Libera e Claudio Pozzi hanno effettuato la probabile prima ripetizione intergrale di questa difficile e aleatoria via. Infatti, la linea si forma di rado, mentre le condizioni variano notevolmente da una stagione all'altra, rendendo difficile il compito di formulare un grado preciso. Dal canto suo Helliker crede che per liberare la sezione in artificiale siano state superate difficoltà attorno all' M5.

Condividi questo articolo

Planetmountain.com logo
Planetmountain.com è continuamente aggiornato: news, itinerari di trekking, arrampicata, alpinismo, freeride, sci alpinismo, snowboard e arrampicata su ghiaccio su tutte le montagne del mondo. Contiene, inoltre, informazioni tecniche sui materiali, recensioni di libri e video, consigli degli esperti, fotografie, interviste ai protagonisti e report di competizioni.
FORUM
MERCATINO
Ultimi commenti Rock
  • Campanile di Val Montanaia - Via Normale
    Per precisazione:"la sosta a spit" si incontra sul secondo t ...
    2014-10-20 / francesco gherlenda
  • Evergreen
    Ho salito la via questa estate e naturalmente ci siamo conge ...
    2014-10-20 / francesco gherlenda
  • Rataplan
    Ripetizione del 20.09.2014L1 6c bella fessura non banale pe ...
    2014-09-23 / oscar meloni
  • Via Paola
    ripetuta per la quarta volta, mi sento di proporre questi gr ...
    2014-09-01 / Niccol%C3%B2 Antonello
COVER
The Rectory e Castelton Tower
arch. Desert Sandstone Climbing Trip 2014