Home page Planetmountain.com

arrowNewsarrowRed Bull X-Alps 2013, gli italiani in gara: Aaron Durogati

Il meranese Aaron Durogati, classe 1986, uno degli tre italiani che parteciperà alla Red Bull X-Alps 2013.
Photo by archivio Aaron Durogati
Il meranese Aaron Durogati, classe 1986, uno degli tre italiani che parteciperà alla Red Bull X-Alps 2013.
Photo by archivio Aaron Durogati
Il meranese Aaron Durogati, classe 1986, uno degli tre italiani che parteciperà alla Red Bull X-Alps 2013.
Photo by archivio Aaron Durogati
Il meranese Aaron Durogati, classe 1986, uno degli tre italiani che parteciperà alla Red Bull X-Alps 2013.
Photo by archivio Aaron Durogati

Red Bull X-Alps 2013, gli italiani in gara: Aaron Durogati

12.06.2013 di Planetmountain

Intervista ad Aaron Durogati, 26enne meranese, vincitore della Coppa del mondo di parapendio che, con Peter Gebhard e l'espertissimo Andy Frötscher, parteciperà alla super maratona di parapendio e corsa del Red Bull X-Alps 2013 che dal 7 luglio prossimo attraverserà le Alpi da Salisburgo al Principato di Monaco.

Con i suoi 26 anni, Aaron Durogati potrebbe essere uno dei più giovani atleti in questa specialità, ma c’è da dire che ha iniziato molto presto, quando aveva solo 6 anni! Era su un tandem (parapendio biposto), ma sapeva che da quel momento in poi il suo sogno sarebbe stato quello di volare. Dall’età di 15 anni si è guadagnato alcune formidabili credenziali di volo, gareggiando con la squadra italiana e ottenendo diversi podi. Tra questi il 1° posto della Coppa mondo 2012. Durante l’inverno è un maestro di sci e anche un accanito ski-tourer, abilità che si rivelerà preziosa quando, sulle montagne, dovrà fare affidamento solo su te stesso. Durogati sarà uno dei tre italiani, assieme a Peter Gebhard ed Andy Frötscher, a partecipare alla Red Bull X-Alps 2013.


Quando e perché hai iniziato a praticare il parapendio?
Nel 2001, quando avevo 15 anni. Ho iniziato a volare perché mio padre volava e perché era il mio sogno già da quando avevo 6 anni, età in cui sono salito in tandem (su un parapendio biposto) per la prima volta.

Qual è la tua esperienza legata all’alpinismo?
Istruttore e allenatore di sci – licenza italiana FISI (Federazione italiana Sport Invernali). Durante l’inverno pratico moltissimo ski touring a 4.000 metri in Italia e Austria.

Qual è la tua esperienza legata al parapendio?
Ho volato praticamente dappertutto sulle Alpi, volo libero e gare.

Qual è la tua esperienza sportiva legata all’adventure racing e all’endurance?
Parapendio a tempo pieno. Gare di sci in FIS.

Com’è la tua settimana tipica di allenamento?
2 volte alla settimana esercizi in palestra, 2 volte alla settimana power training, 1 volta alla settimana montainbike e 3 volte alla settimana allenamento per il parapendio + escursionismo con 1000 m di dislivello.

Qual è stata la tua migliore e peggiore avventura/volo?
Il miglior volo quando ho vinto la sfida. Il peggiore quando ho fallito.

Di quali momenti sportivi vai maggiormente fiero?
Quando sono migliore degli altri, o quando sono stato migliore dei miei eroi.

Quando e come hai sentito parlare per la prima volta del Red Bull X-Alps?
Me ne sono interessato fin dai tempi della prima gara.

Cosa ti attira del Red Bull X-Alps?
Il mio obiettivo è arrivare a Monaco

Quale sarà la tua strategia durante la gara?
Cercare di volare il più possibile e prendere la decisione giusta al momento giusto

In media, più di un terzo dei partecipanti al Red Bull X-Alps non riescono a finire la gara. Perché pensi di farcela?
Penso di essere bravo, ho esperienza nel parapendio e soprattutto di volo sulle Alpi, perché vivo lì e volo in ogni occasione possibile. Mi sto allenando duramente da più di due anni per arrivare in perfetta forma.

Cosa ti spaventa di più dell’evento?
Non sono spaventato, provo rispetto, ma non ho paura.

Hai mai fatto qualcosa di questa portata prima d’ora?
Ho preso parte alle competizioni PWC, dove puoi imparare dall’esperienza degli altri piloti. Ho provato il bivy flight per tre giorni, in un tour di 180 km.

Courtesy Red Bull X-Alps 2013

Aaron Durogati (Team ITA1) durante la preparazione per il Redbull XAlps 2013



SCHEDA AARON DUROGATI
Nazionalità: italiana
Data di nascita: 06/06/1986
Città: Merano
Paese: Italia
Professione: istruttore e collaudatore di parapendio, istruttore di sci
Sito: www.tirolfly.com

Curriculum:
2012 1st World Cup Superfinal Colombia
2009 4th PWC Korea
2009 1st Pre PWC Portugal
2009 4th PWC Super final
2009 1st Korean Championship
2008 5th Italian Championship

NEWS RED BULL X-ALPS 2013

Condividi questo articolo

CERCA nelle news

AREA

TIPOLOGIA

Ricerca nei testi

Planetmountain.com logo
Planetmountain.com è continuamente aggiornato: news, itinerari di trekking, arrampicata, alpinismo, freeride, sci alpinismo, snowboard e arrampicata su ghiaccio su tutte le montagne del mondo. Contiene, inoltre, informazioni tecniche sui materiali, recensioni di libri e video, consigli degli esperti, fotografie, interviste ai protagonisti e report di competizioni.
FORUM
MERCATINO
Ultimi commenti Rock
  • Diretta Consiglio
    Salita tanti anni fa, nel 1969, ovviamente senza friend (che ...
    2014-08-18 / renzo%20 Bragantini
  • Welcome to Tijuana
    Ieri sabato 02 agosto, io e il mio compagno Aldo Mazzotti, s ...
    2014-08-03 / Gianni Canale
  • Icterus
    Qualcuno ha qualche informazione sulla via sportiva Mr Berna ...
    2014-08-02 / Michele Marchesoni
  • La beffa
    Portare Camalot dal 0.3 fino al #1, anche qualche stopper. L ...
    2014-07-18 / Luciano Calvelo