Home page Planetmountain.com

arrowNewsarrowAnna Stöhr e Dmitrii Sharafutdinov vincono la Coppa del Mondo Boulder 2013

Dmitrii Sharafutdinov e Anna Stöhr, vincitori della Coppa del Mondo Boulder 2013
Photo by IFSC
Toronto 2013: Akiyo Noguchi, Anna Stöhr, Alex Puccio
Photo by ÖWK - Wilhelm
Toronto 2013: Jorg Verhoeven, Kilian Fischhuber, Jakob Schubert
Photo by ÖWK - Wilhelm
INFO / links & info:

Anna Stöhr e Dmitrii Sharafutdinov vincono la Coppa del Mondo Boulder 2013

11.06.2013 di Planetmountain

Si sono appena concluse le due tappe americane della Coppa del Mondo Boulder 2013: il 2 giugno a Toronto (Canada) hanno vinto gli austriaci Anna Stöhr e Kilian Fischhuber, mentre l'8 giugno a Vail (USA) la vittoria è andata al russo Dmitrii Sharafutdinov e ancora alla Stöhr. Ad una tappa dal termine del circuito l'austriaca Anna Stöhr e il russo Dmitrii Sharafutdinov vincono la Climbing Worldcup Boulder.

Toronto in Canada e Vail negli USA. Sono queste le due tappe del "viaggio" in Nord America della Coppa del Mondo Boulder 2013. Un mini tour che si è appena concluso e che ha sancito soprattutto l'assoluto dominio di Anna Stöhr. Vincendo sia a Toronto due settimane fa, sia a Vail sabato scorso, l'austriaca si è portata a casa non soltanto la sesta vittoria in sette gare quest'anno, ma anche e soprattutto la sua quarta Coppa del Mondo Boulder dopo quelle vinte nel 2012, 2011 e 2008. Quattro anni di dominio, al quale bisogna anche aggiungere due secondi posti (2009 e 2010) e i due titoli di Campionessa del Mondo Boulder...

A dire il vero, già prima dell'ultima tappa di Vail di sabato scorso la Stöhr aveva la vittoria in tasca, ma si sa, è meglio non fidarsi mai dei numeri e quindi per andare sul sicuro la 25enne campionessa austriaca ha vinto anche in Colorado. Anche se un'attenta lettura della gara dimostra che di sicuro c'era ben poco. Infatti le prime tre classificate hanno chiuso tutti e quattro i boulder della finale in 9 tentativi, e per spareggiarle i giudici hanno dovuto ricorrere al numero di tentativi impiegati per raggiungere la zona bonus. 7 per la Stöhr, 9 sia per la giapponese Akiyo Noguchi sia per la statunitense Alex Puccio, rispettivamente seconda e terza in base al risultato della semifinale. L'inglese Shauna Coxsey ha chiuso con un ottimo quarto grazie a tre boulder risolti. Lo stesso numero di top ma con meno tentativi della tedesca Juliane Wurm. Mentre, dopo essersi qualificata terza nella difficilissima semifinale, la statunitense Angela Payne si è un po' persa in finale non riuscendo a chiudere nemmeno un boulder.

Se in gara femminile la vittoria è tutta austriaca, non si può dire la stessa cosa in gara maschile. A Toronto è stato Kilian Fischhuber ad imporsi davanti a Jorg Verhoeven e Jakob Schubert, ma per dovere di cronaca è giusto ricordare che in quella gara di due settimane fa non c'era il fortissimo russo Dmitrii Sharafutdinov. A Vail invece c'era, eccome se c'era. Così il campione russo ha conquistato una gran vittoria con tre boulder chiusi in soli cinque tentativi. Mentre Jorg Verhoeven, Sean McColl e Kilian Fischhuber ne hanno chiuso soltanto uno. Paul Robinson, il talentuoso atleta di casa, neanche quello! L'unico a tenere testa alla "furia" di Sharafutdinov è stato, e probabilmente non è un caso, il compagno di squadra Rustam Gelmanov che così rimescola un po' le carte anche della classifica provvisoria, "saltando" al sesto posto provvisorio. Al primo posto c'è Dmitrii Sharafutdinov, il già tre volte Campione del Mondo Boulder, e se la matematica non ci tradisce, oltre alla Stöhr anche il russo ha già la vittoria in tasca ad una tappa prima della fine. Questa significa che durante l'ultima tappa del 2013 che andrà in scena il prossimo agosto a Monaco di Baviera Jacob Schubert, Guillaume Glairon Mondet, Jorg Verhoeven, Kilian Fischhuber, Rustam Gelmanov e Sean McColl si daranno battaglia per vincere l'argento e bronzo... Per tutti gli atleti - tranne che per Anna Stöhr e Dmitrii Sharafutdinov - sarà una lunga estate di... attesa!


IFSC Climbing Worldcup (B) - Vail (USA) 7 - 8/06/2013
1 Dmitrii Sharafutdinov RUS 3t5 4b6
2 Rustam Gelmanov RUS 3t7 4b5
3 Jorg Verhoeven NED 1t1 3b3
4 Sean McColl CAN 1t1 3b8
5 Kilian Fischhuber AUT 1t2 4b6
6 Paul Robinson USA 0t 3b3

1 Anna Stöhr AUT 4t9 4b7
2 Akiyo Noguchi JPN 4t9 4b9
3 Alex Puccio USA 4t9 4b9
4 Shauna Coxsey GBR 3t4 4b5
5 Juliane Wurm GER 3t4 3b4
6 Angela Payne USA 0t 3b3


IFSC Climbing Worldcup (B) - Toronto (CAN) 02-03/06/2013

1 Kilian Fischhuber AUT 3t5 4b5
2 Jorg Verhoeven NED 3t5 3b5
3 Jakob Schubert AUT 2t2 3b4
4 Rei Sgimoto JPN 2t3 3b6
5 Rustam Gelmanov RUS 2t3 2b3
6 Sean McColl CAN 2t3 2b3

1 Anna Stöhr AUT 4t10 4b10
2 Akiyo Noguchi JPN 3t4 4b5
3 Alex Puccio USA 3t5 4b4
4 Shauna Coxsey GBR 3t10 3b6
5 Momoka Oda JPN 2t2 3b6
6 Katharina Saurwein AUT 1t4 2b3

Condividi questo articolo

CERCA nelle news

AREA

TIPOLOGIA

Ricerca nei testi

Planetmountain.com logo
Planetmountain.com è continuamente aggiornato: news, itinerari di trekking, arrampicata, alpinismo, freeride, sci alpinismo, snowboard e arrampicata su ghiaccio su tutte le montagne del mondo. Contiene, inoltre, informazioni tecniche sui materiali, recensioni di libri e video, consigli degli esperti, fotografie, interviste ai protagonisti e report di competizioni.
FORUM
MERCATINO
Ultimi commenti Rock
  • La beffa
    Portare Camalot dal 0.3 fino al #1, anche qualche stopper. L ...
    2014-07-18 / Luciano Calvelo
  • Spigolo Ovest - Wiessner - Kees
    Percorsa nel 1978, ma la ricordo perfettamente. Via all'alte ...
    2014-07-13 / renzo%20 Bragantini
  • Spigolo Nord Ovest
    Ripetuta qualche anno fa. Salita magnifica in ambiente stupe ...
    2014-07-12 / renzo%20 Bragantini
  • Spitagoras
    Bella via su roccia da buona ad ottima. Chiodatura da via al ...
    2014-07-07 / Niccol%C3%B2 Antonello