Home page Planetmountain.com

arrowNewsarrowAlaska: bella nuova via sul Citadel nel massiccio Kichatna

Hypa Zypa Couloir, Citadel, Kichatna Range, Alaska.
Photo by archive Kristoffer Szilas
Hypa Zypa Couloir (ED: AI5+, M6+, 5.10R, A3, 1100m, 5 - 7/04/2013 Ben Erdmann, Jess Roskelley, Kristoffer Szilas 05-07/04/2013), Citadel parete est, Kichatna Range, Alaska.
Photo by archive Kristoffer Szilas
INFO / links & info:

Alaska: bella nuova via sul Citadel nel massiccio Kichatna

15.04.2013 di Planetmountain

Da 05-07 aprile 2013 Ben Erdmann, Jess Roskelley e Kristoffer Szilas hanno effettuato la prima salita di Hypa Zypa Couloir (ED: AI5+, M6+, 5.10R, A3, 1100m) sulla parete est nel massiccio Kichatna in Alaska

Gli alpinisti statunitensi Ben Erdmann e Jess Roskelley e il danese Kristoffer Szilas hanno inaugurato alla grande la primavera 2013 in Alaska con la impressionate prima salita di Hypa Zypa Couloir sulla parete est della cima Citadel nella remota catena montuosa Kichatna.

L’esperto trio ha raggiunto la base della montagna con l’aerotaxi il 4 aprile, con l’intento di ripetere Supa Dupa Couloir, la via aperta nel 2003 da Mike 'Twid' Turner, Stu McAleese e Olly Sanders. Gli inglesi però avevano anche spiegato che subito a sinistra c’era un’altra possibile linea e al loro arrivo Erdmann, Roskelley e Szilas si sono subito resi conto che il couloir sembrava in condizioni ideali.

Senza perdere tempo i tre sono partiti poco dopo la mezzanotte (quindi meno di 12 ore dopo essere atterrati sul ghiacciaio), e hanno iniziato a salire la ripida goulotte, affrontando neve e ghiaccio con difficoltà fino a AI5+ e M6+. Dopo un primo freddo bivacco – una stretta cengia scavata nel ghiaccio – i tre hanno continuato presto il giorno successivo per uscire dal canalone, salire oltre il colle e raggiungere la cresta sud. Questo tratto di bel granito è stato superato con difficile arrampicata in artificiale (A3) ed alcuni tratti con protezioni distanziati (5.10R). Subito sotto la cima i tre si sono fermati per un secondo bivacco e la mattina successiva l’hanno finalmente raggiunta per poi iniziare la discesa lungo la parete nord. Questa si è rivelata più difficile del previsto con corde bloccate, arrampicata in discesa molto esposta e persino una doppia da un spectre-hook soltanto…. Dopo aver affrontato il crepaccio terminale i tre sono rientrati sani e salvi al campo base, anche se con leggero congelamento alle dita, 70 ore dopo essere partiti.

Questo immediato successo sembrava prometteva bene per le restanti due settimane, ma come ci ha raccontato Szilas "subito dopo la nostra salita la temperatura è scesa di circa 15 gradi ed è diventato così freddo che non siamo riusciti ad asciugare i guanti, nemmeno quando non c’erano nuvole a mezzogiorno. La pompa del carburante del nostro fornello non funzionava a causa del freddo. Abbiamo anche indossato tutti i nostri vestiti mentre eravamo nei sacchi a pelo, ma continuavamo a tremare per tutta la notte quindi non abbiamo potuto fare altro che chiamare l'aereo ed andarcene. Il termometro segnava -30°C: si deve essere fortunati con le temperature quando si scala così presto in Alaska e siamo già stati molto fortunati durante la salita."

Szilas ha poi concluso "E' stata la prima volta per tutti noi nel Kichatna Range; ciascuno di noi ha fatto circa una dozzina di spedizioni in tutto il mondo, ma finora il Kichatnas è il posto più interessante che abbiamo mai visto. Soltanto una o due teams in questa regione in ogni stagione, per cui si tratta di un’esperienza nella vera wilderness."

Jess Roskelley è sponsorizzato da Adidas, Kristoffer Szilas è sponsorizzato da Millet.

Condividi questo articolo

CERCA nelle news

AREA

TIPOLOGIA

Ricerca nei testi

Planetmountain.com logo
Planetmountain.com è continuamente aggiornato: news, itinerari di trekking, arrampicata, alpinismo, freeride, sci alpinismo, snowboard e arrampicata su ghiaccio su tutte le montagne del mondo. Contiene, inoltre, informazioni tecniche sui materiali, recensioni di libri e video, consigli degli esperti, fotografie, interviste ai protagonisti e report di competizioni.
FORUM
Ultimi commenti Rock
  • La beffa
    Portare Camalot dal 0.3 fino al #1, anche qualche stopper. L ...
    2014-07-18 / Luciano Calvelo
  • Spigolo Ovest - Wiessner - Kees
    Percorsa nel 1978, ma la ricordo perfettamente. Via all'alte ...
    2014-07-13 / renzo%20 Bragantini
  • Spigolo Nord Ovest
    Ripetuta qualche anno fa. Salita magnifica in ambiente stupe ...
    2014-07-12 / renzo%20 Bragantini
  • Spitagoras
    Bella via su roccia da buona ad ottima. Chiodatura da via al ...
    2014-07-07 / Niccol%C3%B2 Antonello