Home page Planetmountain.com

arrowNewsarrowSentiero dei Fortini - Monte Scale

Il Sentiero dei Fortini al Monte Scale
Photo by Eraldo Meraldi
Dentro la galleria
Photo by Eraldo Meraldi
INFO / links & info:

Sentiero dei Fortini - Monte Scale

15.10.2012 di Eraldo Meraldi

La Guida Alpina Eraldo Meraldi presenta il Sentiero dei Fortini sul Monte Scale, vicino a Bormio in Alta Valtellina.


Sulle pendici del Monte Scale, specialmente nella zona posta sopra il paese di Premadio in Valdidentro, esiste una rete intricata di sentieri che permette per buona parte dell’anno di effettuare delle escursioni piacevoli e molto interessanti anche sotto il profilo storico-culturale. Il sentiero qui descritto percorre dei luoghi che già fin dal medioevo venivano frequentati; dal Crap de Castelet al Crap de la Capela, i Fortini e Boscopiano.

La parte più interessante è dopo la deviazione dal sentiero di Ferrarola, poco dopo gli evidenti resti di una costruzione; da non escludere che risalga al periodo delle Ferriere di Premadio, legate alla lavorazione di minerali di ferro. Quando arrivate su una bellissima terrazza panoramica, chiudete un attimo gli occhi ed immaginatevi verso la fine del XIV secolo; un carro di merci e dei cavalieri stanno salendo dal fondovalle. Voi siete qui di vedetta in un buon punto di controllo sulla “Serra Frontis” la Serra dei Bagni, posta presumibilmente all’inizio della strada che scende a Boscopiano.

Scendendo verso il fondovalle si incontra prima una breve galleria interrotta, poi altri resti di costruzioni e terrazzamenti, fino ad arrivare ad un’altra galleria con due sbocchi. Si viene colti da un immediato stupore per la vista inusuale e particolare sulle impervie e maestose pareti della Valle del Braulio e con la caratteristica e serpeggiante strada dello Stelvio. Quest’opera è certamente del periodo che precede la prima grande guerra ed era una postazione di mitragliatrice sulla seconda linea.

Durante la seconda guerra mondiale tutta la zona fino a Cancano era sotto il tenace dominio dei partigiani della Brigata Stelvio. Finita la guerra, del sentiero ne fecero buon uso i contrabbandieri locali che per il guadagno di pochi soldi, facevano lunghi tragitti andando e venendo dalla Svizzera con le pesanti bricolle. Questo in condizioni spesso avverse, come camminare di notte o sotto le intemperie e sempre con l’angoscia di abbandonare il prezioso carico nel caso di inseguimenti o di essere presi dai sgarbasach (finanzieri).

Questo percorso invita spesso l’escursionista a sfiorare ed accarezzare i rami dei pini mughi e se vi capita di masticare qualche ago fatelo lentamente. Quando sentite l’essenza di pino, con il suo profumo balsamico che invade il palato, fermatevi un attimo e riflettete; il bosco ti sta dicendo che appartieni alla terra, quindi impariamo maggiormente ad amarla e rispettarla. Il percorso è facile e non presenta particolari asperità e quindi potrebbe essere molto interessante farlo conoscere specialmente ai ragazzi facendo sì che la memoria non vada perduta.

Mi sono permesso di scrivere queste affascinanti notizie e divagazioni, anche con le indicazioni e i suggerimenti appassionati di “ragazzi” di Premadio che si sono rivisti negli spensierati tempi giovanili, quando in quei luoghi, incuranti del tempo e della fatica, andavano a scoprire mondi lontani.


SCHEDA: Sentiero dei Fortini, Monte Scale

Condividi questo articolo

CERCA nelle news

AREA

TIPOLOGIA

Ricerca nei testi

Planetmountain.com logo
Planetmountain.com è continuamente aggiornato: news, itinerari di trekking, arrampicata, alpinismo, freeride, sci alpinismo, snowboard e arrampicata su ghiaccio su tutte le montagne del mondo. Contiene, inoltre, informazioni tecniche sui materiali, recensioni di libri e video, consigli degli esperti, fotografie, interviste ai protagonisti e report di competizioni.
FORUM
MERCATINO
Ultimi commenti Rock
  • Chimera Verticale
    Ripetuta il 29 agosto 2014 con Martin Dejori. Bellissima via ...
    2014-08-30 / Alex Walpoth
  • Costantini - Apollonio
    Caro Checco, gli spit sono rispuntati, qualcuno in sosta, qu ...
    2014-08-29 / Angelo Bon
  • Diretta Consiglio
    Salita tanti anni fa, nel 1969, ovviamente senza friend (che ...
    2014-08-18 / renzo%20 Bragantini
  • Welcome to Tijuana
    Ieri sabato 02 agosto, io e il mio compagno Aldo Mazzotti, s ...
    2014-08-03 / Gianni Canale