Home page Planetmountain.com

arrowNewsarrowSanvito Climbing Festival – Outdoor Games

Dal 10 al 14 ottobre si svolgerà a San Vito Lo Capo (TP) il Sanvito Climbing Festival
Photo by
INFO / links & info:

Sanvito Climbing Festival – Outdoor Games

01.10.2012 di Planetmountain

Il programma del Sanvito Climbing Festival, che si svolgerà a San Vito Lo Capo (TP), dal 10 al 14 ottobre, è ricco di numerosi appuntamenti con ospiti di fama internazionale. Quattro le discipline sportive per le quali si effettueranno gare e raduni; Arrampicata, Trail Running, Mountain Bike e Kayak. Nuovo Format, grandi nomi e grandi numeri a quello che si appresta ad essere uno degli eventi più interessanti dell’anno.


Otto gare, quattro raduni non competitivi, otto convegni/incontri con ospiti speciali, dieci film provenienti da Film festival, due spettacoli di freestyle al giorno, concerto musica dal vivo, stage di attività sportive con istruttori. Ricchi premi dalle aziende sponsor. Quasi seicento iscritti a due settimane dall’evento. Solo per l’arrampicata ci saranno quattro diverse gare più un contest di DWS. La Baby Rock sarà l’evento dedicato ai più piccoli, una gara di velocità su roccia, con tanto di cronometristi e tabellone dei tempi. La Rock Beginners è l’evento pensato per i principianti, che vogliono mettersi in gioco, ma giustamente competere con altri climbers dello stesso livello. La open marathon, la popolare maratona d’arrampicata, dve i climbers vengono da tutta Italia per confrontarsi in un clima di festa. Ed infine la Top Marathon, quest’anno su due sessioni, dove gli atleti di punta si cimentano sugli itinerari più difficili. Il contest di deep water sooling, è un must al festival, e anche quest’anno non poteva mancare.

Per il Trail Running ci saranno due gare. Una cronoscalata in notturna, Black Diamond Night Trail, ed una classica trail sui bei sentieri della Riserva dello Zingaro. Per la Mountain Bike, si svolgerà una gara di endurance su un percorso ad anello, e un raduno non competitivo nella Riserva di Monte Cofano, su due lunghezze, per esperti e per principianti. Per il Kayak, si effettuerà una gara di ocean racing, in mare aperto, e ben tre raduni lungo le belle coste Sanvitesi.

Le gare e i raduni, sono anche un'occasione per vivere lo sport accanto ai campioni o ai grandi nomi di queste specialità. Per cui si arrampicherà a fianco di nomi come Adam Ondra e Steve Haston, giusto per citarne qualcuno. I bikers, avranno il piacere di pedalare con l’austriaco Thomas Ohler del team Red Bull, campione del mondo di Freestyle. I kayakers pagaieranno con l’inglese Justine Curvingen, nota per le sue imprese e come brava filmmaker. I runners avranno al loro fianco l’ultramaratoneta Francesco Caroni del team Brooks.

Oltre alle gare gli appuntamenti al Village si succederanno con ritmo serrato. Nel Palagames ogni giorno dalle 15:00 parte la scaletta degli appuntamenti; Workshop del turismo sportivo; qui Tour Operator specializzati in turismo sportivo, incontrano gli operatori locali per far nascere nuovi rapporti di business e nuove occasioni di lavoro nel campo del turismo e delle attività outdoor.

Convegni ed incontro con Ospiti d’Onore; I convegni avranno un tocco d’eccellenza, Giovedì 11 ottobre si confronteranno per la prima volta alcuni tra i tecnici e i politici delle amministrazioni pubbliche più coinvolte nel mondo dell'arrampicata, e parleranno proprio degli arrampicatori e dello sviluppo turistico che essi hanno creato. Le località rappresentate sono tutte selezionate dal gotha di quelle più virtuose: Arco, Finale, Val Masino e la Val di Mello, Pesaro-Urbino con le sue Gole del Furlo e San Vito Lo Capo. Accanto a loro l'UISP e la FASI, due realtà che si muovono nel mondo dell'associazionismo e del volontariato, mondo al quale si deve la quasi totalità. Saranno presenti: Massimo Gualberti, assessore allo sport di Finale Ligure; Angelo Seneci, uno dei principali artefici dello sviluppo turistico "verticale" di Arco, e consulente di tante amministrazioni pubbliche, nonchè l'artefice del Rock Master, storica gara ancora tra le più conosciute del mondo; Stefano Scetti, tecnico dell'ufficio Turistico del Comune di Valmasino, organizzatore del MelloBlocco; Tarcisio Porto assessore all'ambiente della Provincia di Pesaro e Urbino, promotore dell’arrampicata nella Riserva Naturale Statale Gole del Furlo. Sandro Angelini, commissione falesie della FASI, è il "motore" dell'attività all'aria aperta della Federazione; Santino Cannavò, presidente di UISP Lega Montagna; Nino Ciulla Tour Operator di San Vito Lo Capo, località balneare che in pochi anni ha visto dilatare la propria stagione turistica ai mesi invernali, proprio grazie ad una corretta gestione e promozione dell'arrampicata.

A seguire questo primo importante convegno, ci saranno incontri con i tanti protagonisti delle attività sportive presentate al festival: Maurizio Oviglia, presenterà il suo ultimo film-documentario; Steve Haston con il supporto del Malta Climbing Club Group e Visit Malta, farà una diashow sulle falesie Maltesi; Guido Grugnola, che ha percorso in kayak le coste italiane, presenterà il suo filmato denuncia sula devastazione dei litorali; Il gruppo Hyblon presenterà un interessante lavoro sulle abitazioni rupestri e della presenza di climber medievali; Francesco Caroni ci parlerà delle ultramaratone di running; Saro Messina freerider etneo presenterà una diashow sullo sci fuoripista sul vulcano Etna; Giacomo della Gatta kaykers affronterà il tema delle spedizioni in kayak; Giovanni Spitale ci parlerà della mission di ClimbforLife, supportato da ospiti d’eccezione.

Durante la rassegna cinematografica curata da Alan Formanek, sarà presente il regista Michele Radici che offrirà alcuni dei suoi filmati più interessanti. Saranno proiettati film provenienti dai principali film festival internazionali. “The Wizard's Apprentice" la storia di Adam Ondra - Climbing; “The extraordinary story” by Vibram - Trail Running;  Vertical Sailing by Sean Villanueva – Climbing; “Islands of Fire" di Justine Curvingen – Kayak; e la famosa serie statunitense del Reel Rock Tour. Inoltre ci saranno spettacoli di freestyle, il team GIBBON alle slack line montate tra le palme, e Thomas Ohler che si esibirà con la sua bici in evoluzioni di trial bike. La sera grande concerto con il gruppo tedesco degli Evelyn Kryger e le immancabili feste al campeggio El Bahira.

Condividi questo articolo

Planetmountain.com logo
Planetmountain.com è continuamente aggiornato: news, itinerari di trekking, arrampicata, alpinismo, freeride, sci alpinismo, snowboard e arrampicata su ghiaccio su tutte le montagne del mondo. Contiene, inoltre, informazioni tecniche sui materiali, recensioni di libri e video, consigli degli esperti, fotografie, interviste ai protagonisti e report di competizioni.
FORUM
MERCATINO
Ultimi commenti Rock
  • Tovaric
    Via stupenda, gradi stretti e numerosi passaggi obbligatori, ...
    2013-12-16 / MICHELE LUCCHINI
  • Don Quixote
    Che dire di questa stupenda via......quando l'ho ripetuta er ...
    2013-12-01 / moreno rossini
  • Re Artù
    semplicemente fantastica,da divertirsi andate a farla. solo ...
    2013-11-24 / moreno rossini
  • La Salvana
    bella via di media difficoltá con in realtá pochi spit ma ...
    2013-09-28 / Armin Craffonara