Home page Planetmountain.com

arrowNewsarrowKilian Jornet Burgada, cresta Innominata e Monte Bianco in 6h17'

18/09/2012: Kilian Jornet Burgada sale la cresta Innominata e raggiunge la cima del Monte Bianco in 6h17'
Photo by archivio Kilian Jornet Burgada
18/09/2012: Kilian Jornet Burgada sale la cresta Innominata e raggiunge la cima del Monte Bianco in 6h17'
Photo by archivio Kilian Jornet Burgada

Kilian Jornet Burgada, cresta Innominata e Monte Bianco in 6h17'

20.09.2012 di Planetmountain

Il 18 settembre lo sci alpinista e maratoneta Kilian Jornet Burgada ha realizzato la salita da Courmayeur alla cima del Monte Bianco, lungo la famosa cresta Innominata (1000m, D+, V+, 60º), in 6 ore e 17 minuti. Lo spagnolo ha poi raggiunto Chamonix in un tempo totale di 8 ore 42 minuti.

Partendo alle 3:53 della mattina dalla chiesa di Courmayeur, il campione catalano è salito da solo lungo la bellissima Val Veny per raggiungere alle 5:25 il Rifugio Monzino a 2590m, da dove iniziano le prime difficoltà, ovvero il ghiacciaio che porta al bivacco de les Eccles a 4041m. Con sua grande sorpresa il ghiacciaio era in ottime condizione e Burgada è riuscito a salire velocemente con ramponi al bivacco per poi affrontare una doppia e continuare sulla cresta dell' Innominata che aveva già percorso pochi giorni prima.

"Non appena completata la doppia e la lunga, difficile, sezione dove non ho trovato neve, sono riuscito a prendere fiato" ha raccontato Burgada, aggiungendo "sapevo di essere in grado di salire l'Innominata visto che l'avevo già affrontata pochi giorni fa. E' molto tecnica, con pendii di 60° e sezioni di V+ e ho dovuto usare tutte le mie capacità. Fortunatamente non ho trovato molta neve o ghiaccio."

Burgada è arrivato in cima al Monte Bianco alle 10:15, ovvero 6 ore e 17 minuti dopo la partenza da Courmayeur, e dopo una breve pausa di 5 minuti si è diretto giù verso la chiesa di Chamonix che ha raggiunto dopo sole 2 ore e 19 minuti, ossia sole 8 ore e 42 minuti dopo essere partito da Courmayeur.

Ricordiamo che questa velocissima salita fa parte del secondo capitolo del progetto Summits of My Life e che la prima tappa - la traversata del Monte Bianco - era stata segnata dalla tragica morte del suo compagno nonché campione dello scialpinismo Stephane Brosse.

Dettagli:
Partenza: Courmayeur (Valle de Aosta, Italia)
Arrivo: Chamonix (Francia)
Distanza: 42 km
Dislivello: 3,810m lungo la cresta Innominata
Tempi parziali: Courmayeur - Val Veny: 40'; Val Veny - Rifugio Monzino: 1h30-50'; Monzino - Eccles: 3h30-2h; Eccles - Monte Bianco: 6h17-2h47 (5’ stop in cima); Monte Bianco - Gouter: 6h50 -27'; Gouter-Houches: 8h15 -1h25; Houches-Chamonix: 8h42’57’’

Per vedere il video della salita vistate: www.esport3.cat

CERCA nelle news

AREA

TIPOLOGIA

Ricerca nei testi

Planetmountain.com logo
Planetmountain.com è continuamente aggiornato: news, itinerari di trekking, arrampicata, alpinismo, freeride, sci alpinismo, snowboard e arrampicata su ghiaccio su tutte le montagne del mondo. Contiene, inoltre, informazioni tecniche sui materiali, recensioni di libri e video, consigli degli esperti, fotografie, interviste ai protagonisti e report di competizioni.
FORUM
MERCATINO
Ultimi commenti Rock
  • Rataplan
    Ripetizione del 20.09.2014L1 6c bella fessura non banale pe ...
    2014-09-23 / oscar meloni
  • Via Paola
    ripetuta per la quarta volta, mi sento di proporre questi gr ...
    2014-09-01 / Niccol%C3%B2 Antonello
  • Chimera Verticale
    Ripetuta il 29 agosto 2014 con Martin Dejori. Bellissima via ...
    2014-08-30 / Alex Walpoth
  • Costantini - Apollonio
    Caro Checco, gli spit sono rispuntati, qualcuno in sosta, qu ...
    2014-08-29 / Angelo Bon