Home page Planetmountain.com

arrowNewsarrowColonne d'Ercole, nuova via sulla Punta Tissi in Civetta per Baù, Beber e Tondini

Il tracciato della via Colonne d'Ercole (1200m, max IX, obbl. VIII+) , Punta Tissi, Civetta, Dolomiti, aperta tra il 2009 e 2012 da Alessandro Baù, Alessandro Beber e Nicola Tondini. Prima libera integrale il 7 e 8 settembre 2012 da Baù, Beber e Tondini.
Photo by A. Baù
Alessandro Beber sulle fessure di Colonne d'Ercole
Photo by A. Baù

Colonne d'Ercole, nuova via sulla Punta Tissi in Civetta per Baù, Beber e Tondini

12.09.2012 di Planetmountain

Il 7 e 8 settembre 2012 Alessandro Baù, Alessandro Beber e Nicola Tondini hanno effettuato la prima libera integrale di Colonne d'Ercole (1200m, max IX, obbl. VIII+) sulla Punta Tissi, parete Nord-Ovest della Civetta, Dolomiti, la nuova grande via da loro stessi aperta tra il 2009 e il 2012.

Una nuova spettacolare via sulla parete Nord-Ovest della Civetta in Dolomiti firmata da Alessandro Baù, Alessandro Beber e Nicola Tondini. 29 lunghezze, solo chiodi normali e difficoltà fino a IX... ovvero, tutti gli ingredienti per un itinerario di grandissimo spessore, e non solo in Dolomiti. Stiamo parlando di Colonne d'Ercole: la linea di circa 1200m aperta sulla Punta Tissi da Baù, Beber e Tondini tra il 2009 e il 2012, che la scorsa settimana i tre hanno salito in libera in 2 giorni e 25 ore di arrampicata effettiva.

“Fino a metà parete” spiega Tondini “Colonne d'Ercole corre sulla verticale di Punta Tissi, tra la Via del Pilastro di Leoni-Martini-Tranquillini e Kein Rest von Sehnsucht di Christoph Heinz. Nella metà superiore, invece, sale tra Kein Rest von Sehnsucht e il diedro Philip Flamm. Più precisamente: la via ha in comune (come Kein Rest) lo zoccolo di 150m della Martini. Finito lo zoccolo la via Martini si sposta decisamente a sinistra a prendere un evidente camino, la nostra via segue invece un sistema continuo di fessure a sinistra di quelle di Kein Rest, e passa attraverso le caratteristiche rigole nere in mezzo al grande strapiombo giallo. Poi, Colonne d'Ercole risolve la grande placconata nera centrale di Punta Tissi, evitata da entrambe le altre 2 vie. A metà parete, dove Kein Rest ha un tiro in comune con il Philip Flamm, Colonne d’Ercole ha una sosta in comune con Kein Rest, dove questa traversa decisamente verso sinistra. Colonne d’Ercole corre quindi sull’ampia sezione libera tra Kein rest e il diedro Philip Flamm. L'apertura ci ha richiesto in totale 7 giornate, con 2 bivacchi in parete, sparse tra il 2009 e il 2012, a causa dei diversi impegni di ognuno di noi.”

Difficile per i tre trattenere l'entusiasmo per un itinerario con queste caratteristiche: "A nostro parere” dicono infatti Tondini, Beber e Baù "si tratta di una linea assolutamente unica, che per bellezza (roccia fantastica su almeno 25 dei 29 lunghezze totali), difficoltà (massimo IX, con un obbligatorio di VIII+ e circa 16 lunghezze tra il VII e il IX grado, su uno sviluppo di circa 1200m) ed etica di apertura (solo chiodi normali sia sui tiri (65) che alle soste (50), con nessun passo in artificiale fatto in apertura), potrà porsi tra le vie di riferimento dell'alpinismo in Dolomiti".

Chi conosce bene il Civetta sa che il legame di Tondini, Baù e Beber con questa parete è molto profondo. E non farà fatica ad immaginare come quest'ennesima avventura su questa straordinaria parete sia stata per loro qualcosa di davvero speciale. Il tutto naturalmente merita un approfondimento... intanto, per farvi un'idea guardatevi le prime foto di Colonne d'Ercole.
SCHEDA: Colonne d'Ercole, Civetta, Dolomiti

Condividi questo articolo

Planetmountain.com logo
Planetmountain.com è continuamente aggiornato: news, itinerari di trekking, arrampicata, alpinismo, freeride, sci alpinismo, snowboard e arrampicata su ghiaccio su tutte le montagne del mondo. Contiene, inoltre, informazioni tecniche sui materiali, recensioni di libri e video, consigli degli esperti, fotografie, interviste ai protagonisti e report di competizioni.
FORUM
MERCATINO
Ultimi commenti Rock
  • Campanile di Val Montanaia - Via Normale
    Per precisazione:"la sosta a spit" si incontra sul secondo t ...
    2014-10-20 / francesco gherlenda
  • Evergreen
    Ho salito la via questa estate e naturalmente ci siamo conge ...
    2014-10-20 / francesco gherlenda
  • Rataplan
    Ripetizione del 20.09.2014L1 6c bella fessura non banale pe ...
    2014-09-23 / oscar meloni
  • Via Paola
    ripetuta per la quarta volta, mi sento di proporre questi gr ...
    2014-09-01 / Niccol%C3%B2 Antonello