Home page Planetmountain.com

arrowNewsarrowRock Junior apre il Festival del Climbing, in parete ad Arco i campioni del futuro

Rock Junior 2011
Photo by Planetmountain.com
Rock Junior 2011
Photo by Planetmountain.com
INFO / links & info:

Rock Junior apre il Festival del Climbing, in parete ad Arco i campioni del futuro

22.08.2012 di Planetmountain

Questo fine settimana apre il Rock Master Festival di Arco (TN): sabato 25 e domenica 26 tocca alle promesse del Rock Junior, in lizza giovani da circa 20 nazioni per la rassegna internazionale Under 14 Cup. Spazio anche ai giochi e al divertimento per sportivi in erba e famiglie con il Kid’s Rock e Family Rock.

Ad Arco, in Trentino, è di nuovo ora di accendere i riflettori sulla grande arrampicata mondiale. Dopo la scorsa estate a tinte iridate, al Climbing Stadium di Arco spetta il compito di tenere ancora una volta a battesimo i futuri assi dell’arrampicata, con Rock Junior che questo fine settimana (sabato 25 e domenica 26 agosto) aprirà il Rock Master Festival.

Tra pochi giorni i giovanissimi tra i 5 e i 13 anni saranno chiamati a gareggiare e a divertirsi in parete, in una due giorni sportiva che proporrà competizioni d’alto livello, ma anche sessioni di gioco per avvicinarsi alle pareti divertendosi. Per le migliori promesse dell’arrampicata mondiale la gara vera e propria sarà l’Under 14 Cup, una sorta di Coppa internazionale con le prove boulder (sei blocchi), la sfida speed e le due prove lead, queste ultime sostituite per i più piccoli da due prove top rope.

L’anno scorso centinaia di piccoli aspiranti campioni si sono misurati sulle pareti iridate di Arco e tra qualche giorno sono attesi tutti i maggiori protagonisti della scorsa stagione, come ad esempio il promettente Tito Claudio Traversa, quinto nella classifica combinata dell’Under 14 Cup. Sono davvero tanti i giovani talenti prenotati per la due giorni altogardesana, fino ad ora l’elenco dei partecipanti ammonta a 350 climbers in erba da 17 nazioni, ovvero da Austria, Belgio, Bulgaria, Croazia, Danimarca, Ecuador, Giappone, Lussemburgo, Polonia, Repubblica Ceca, Romania, Slovenia, Spagna, Stati Uniti, Svezia ed Ungheria, oltre ovviamente all’Italia.

Tra i tanti concorrenti chiamati a destreggiarsi in parete questo fine settimana ce ne sono molti altri (circa 170) iscritti a Kid’s Rock, una delle tante attività ludico-sportive offerte dal “campo giochi” di Rock Junior e del Rock Master Festival. Si tratta di una serie di prove di abilità in parete, tra cui anche sfide di velocità e sui blocchi boulder, grazie alle quali anche i meno esperti potranno sperimentare il mondo verticale e scoprire le tecniche base della disciplina. Ad allietare giovani e famiglie ci penserà pure Family Rock, simpatica rassegna dove la passione per lo sport climbing unirà genitori e figli, per un’avvincente sfida a coppie, 70 in tutto quelle ammesse al via sulle 60 previste dal regolamento e che ha chiuso anzitempo le adesioni.

Tra gare e sfide giocose il Climbing Stadium sarà ancora una volta autentico fulcro dell’arrampicata internazionale, ed il fine settimana in arrivo sarà soltanto l’antipasto della ricca full immersion annunciata da Rock Master Festival che, fino a domenica 2 settembre, offrirà anche la Paraclimbing Cup, la consegna degli Awards ai migliori atleti dell’annata sportiva e soprattutto l’atteso Rock Master, con le specialità lead, boulder e speed, quest’ultima valida anche per la Coppa del Mondo.

Rock Junior farà da antipasto in tutti i sensi, sia a livello di competizioni sia per il ricco programma di contorno. Sabato 25 apre i battenti il Climbing Village, collocato nell’ampio parcheggio a ridosso del Climbing Stadium, vero e proprio punto di ritrovo per il dopo parete. Dalle 17 di sabato si festeggia con l’aperitivo di benvenuto e le esibizioni di parkour e slackline, cui si aggiunge il Cuccagna Climbing per i più piccini. In serata l’arrampicata incontrerà invece lo spettacolo pirotecnico sul Lago di Garda, con un pasta party accompagnato da musica presso il Prato della Lizza al Castello di Arco (ore 20.30), da dove sarà possibile ammirare la Notte di Fiaba.

“Affollato” di impegni anche il programma di domenica, con escursione e ristoro lungo il fiume Sarca (ore 20) e, al Climbing Village, la proiezione del film “Vite tra i Vulcani” (ore 21) e la musica dal vivo dei Lotus Quintet (ore 22).

Sfide in parete e tanto divertimento, quello orchestrato dall’ASD Arrampicata Sportiva Arco si annuncia un fine settimana per tutti i gusti, pronto ad inaugurare nel migliore dei modi la nove giorni del Rock Master Festival 2012.


PROGRAMMA ROCK JUNIOR 2012

Sabato 25 agosto
10,00 / 17,00 – prove boulder e speed Rock Junior
17,00 / 20,00 – prove lead e top rope Rock Junior

Domenica 26 agosto
09,00 / 12,00 – prove lead e top rope Rock Junior
10,00 / 13,00 – Kid’s Rock
14,00            – premiazione Rock Junior
14,30 / 16,30 – Family Rock
17,00            – premiazione Family Rock e Kid’s Rock

Info: www.rockmasterfestival.com


ROCK MASTER FESTIVAL 2012
- Arco Rock Legends, le nominations del 2012
- Rock Junior 2012 – aperte le iscrizioni online all'evento che darà il via al Rock Master Festival

CERCA nelle news

AREA

TIPOLOGIA

Ricerca nei testi

Planetmountain.com logo
Planetmountain.com è continuamente aggiornato: news, itinerari di trekking, arrampicata, alpinismo, freeride, sci alpinismo, snowboard e arrampicata su ghiaccio su tutte le montagne del mondo. Contiene, inoltre, informazioni tecniche sui materiali, recensioni di libri e video, consigli degli esperti, fotografie, interviste ai protagonisti e report di competizioni.
FORUM
MERCATINO
Ultimi commenti Rock
  • Via Paola
    ripetuta per la quarta volta, mi sento di proporre questi gr ...
    2014-09-01 / Niccol%C3%B2 Antonello
  • Chimera Verticale
    Ripetuta il 29 agosto 2014 con Martin Dejori. Bellissima via ...
    2014-08-30 / Alex Walpoth
  • Costantini - Apollonio
    Caro Checco, gli spit sono rispuntati, qualcuno in sosta, qu ...
    2014-08-29 / Angelo Bon
  • Diretta Consiglio
    Salita tanti anni fa, nel 1969, ovviamente senza friend (che ...
    2014-08-18 / renzo%20 Bragantini