Home page Planetmountain.com

arrowNewsarrowGrandi notizie dalle Gorges du Tarn

Liv Sansoz alle Gorges du Tarn, Francia
Photo by Simon Carter
INFO / links & info:

Grandi notizie dalle Gorges du Tarn

17.08.2012 di Planetmountain

Dopo anni di incertezza, chiusure di vari settori ed un recente intervento di rispittatura, l’arrampicata sulle bellissime Gorges du Tarn è tornata a gonfie vele.

Le Gorges du Tarn vicino a Millau, nel sud della Francia, rappresentano un importante patrimonio per l'arrampicata sportiva francese. Una falesia che ha guadagnato popolarità durante gli anni '80 e '90 ma che ha anche incontrato diverse difficoltà legate a problemi di accesso e ad alcuni itinerari poco protetti.

Data l'entità del problema, i climber locali, insieme all'amministrazione locale ed alla Federazione di arrampicata sportiva francese, hanno affrontato la questione in primo luogo stipulando un accordo con i proprietari dei terreni e di seguito rispittando oltre 250 vie. Inizialmente sono state sistemate le vie più vecchie, protette ancora da spit arrugginiti di 8mm, ma dopo un incidente (per fortuna non fatale) nel 2010, sono state sistemate anche le vie moderne che attraversano grandi strapiombi. Ora tutte le vie hanno spit da 12mm oppure fittoni resinati. È interessante evidenziare la riduzione della distanza tra gli spit nelle run-out più pericolose pur conservando "lo spirito delle vie", ovvero garantendo il passaggio della corda nei rinvii da buone prese e non nel bel mezzo di un difficile passaggio chiave, rendendo anche le run-out lunghe sicure e molto emozionati!

Per celebrare questa ufficiale riapertura è stata pubblicata un una nuova guida in francese, tedesco, spagnolo ed inglese. Questo importante aggiornamento riguarda, ovviamente, l'intera area ad eccezione di quei pochi settori in cui l'accesso è attualmente vietato, vale a dire Shadocks e Gymnaze.

Un'altra buona notizia arriverà a breve in merito alle vicine gole, nei dintorni de la Jonte e de la Dourbie. Se siete alla ricerca di una valida alternativa alla sempre sempre più affollata falesia di Ceuse, les Gorges du Tarn potrebbero essere il posto per voi. Prima di fare le valigie prestate attenzione alla raccomandazione che arriva direttamente da Olivier Obin, una dei fortissimi climber locali: "assicurartevi che la corda sia lunga almeno 80 metri e naturalmente non dimenticate mai, ma dico mai, di fare un nodo alla fine!"

Per informazioni visitate: www.topo-tarn-jonte-dourbie.info

SCHEDA FALESIA: Gorges du Tarn

Condividi questo articolo

CERCA nelle news

AREA

TIPOLOGIA

Ricerca nei testi

Planetmountain.com logo
Planetmountain.com è continuamente aggiornato: news, itinerari di trekking, arrampicata, alpinismo, freeride, sci alpinismo, snowboard e arrampicata su ghiaccio su tutte le montagne del mondo. Contiene, inoltre, informazioni tecniche sui materiali, recensioni di libri e video, consigli degli esperti, fotografie, interviste ai protagonisti e report di competizioni.
FORUM
MERCATINO
Ultimi commenti Rock
  • Campanile di Val Montanaia - Via Normale
    Per precisazione:"la sosta a spit" si incontra sul secondo t ...
    2014-10-20 / francesco gherlenda
  • Evergreen
    Ho salito la via questa estate e naturalmente ci siamo conge ...
    2014-10-20 / francesco gherlenda
  • Rataplan
    Ripetizione del 20.09.2014L1 6c bella fessura non banale pe ...
    2014-09-23 / oscar meloni
  • Via Paola
    ripetuta per la quarta volta, mi sento di proporre questi gr ...
    2014-09-01 / Niccol%C3%B2 Antonello