Home page Planetmountain.com

arrowNewsarrowBonatti Day Courmayeur: lo spettacolo Un modo di essere e il video di Rossana Podestà che racconta il suo Walter Bonatti

Vasco Mirandola al Jardin de l'Ange di Courmayeur per Un modo di essere, parole di e su Walter Bonatti
Photo by Foto Lanzeni Courmayeur
Vasco Mirandola, Giorgio Gobbo, Sergio Marchesini, Riccardo Marogna al Jardin de l'Ange di Courmayeur per Un modo di essere, parole di e su Walter Bonatti
Photo by Foto Lanzeni Courmayeur
Giorgio Gobbo, Sergio Marchesini, Riccardo Marogna al Jardin de l'Ange di Courmayeur per Un modo di essere, parole di e su Walter Bonatti
Photo by Foto Lanzeni Courmayeur
Fabrizia Derriard (sindaco di Courmayeur) e Rossana Podestà
Photo by Foto Lanzeni Courmayeur

Bonatti Day Courmayeur: lo spettacolo Un modo di essere e il video di Rossana Podestà che racconta il suo Walter Bonatti

02.08.2012 di Vinicio Stefanello

Martedì 31/07/2012 per il Bonatti Day al Jardin de l'Ange di Courmayeur è andato in scena Un modo di essere, parole di e su Walter Bonatti. Alla fine è stato proiettato un video inedito con Rossana Podestà, presente alla serata, che racconta il suo Walter Bonatti. Lo spettacolo e il video con i pensieri di Rossana Podestà.

Il cielo sopra Courmayuer pare sospeso, mentre il Monte Bianco manda avanti il Dente del Gigante, per sbirciare, per vedere ciò che accade. Una voce narrante, quella di Vasco, dà forma, leggerezza e profondità alle parole. La (fisa)armonica di Sergio s'espande senza confini, perdendosi nell'aria. Riccardo, con i suoi clarinetti, dà vita e fiato al racconto. Giorgio canta e fa ballare le corde della sua chitarra fondendo e fondendosi al tutto. Mentre le immagini di Raffaella, la "cantastorie", tra il sogno e ciò che veramente è accaduto, ci trasportano in altri mondi. Protagonista del racconto per parole, musica e immagini è quel Walter Bonatti che ha esplorato i confini irraggiungibili delle montagne. L'uomo che è andato oltre per cercare e ricercarsi, per continuare a sperare e per farci sognare.

E' successo martedì 31 luglio per il Bonatti Day di Courmayeur. Al Jardin de l'Ange era in scena "Un modo di essere - parole di e su Walter Bonatti", e per un attimo m'è sembrato di afferrare un senso. Sarà stata forse l'illusione di un attimo, ma m'è parso di intuire che valga sempre la pena raccontare delle storie. Quei vissuti, speciali certo, strani anche, di sicuro irraggiungibili, parlano dell'uomo. Raccontano di tutti noi. Perché ci danno speranza queste storie, queste testimonianze. Ci fanno conoscere qualcosa di noi stessi. E anche delle montagne. E di quel "paesaggio" che ci sta attorno, anzi di cui siamo fragile ed infinitesima parte.

Un grazie va a Walter Bonatti, che con la sua vita assolutamente fuori dal comune ci ha permesso di raccontare e ascoltare queste storie. E un ringraziamento va a Vasco Mirandola, Giorgio Gobbo, Sergio Marchesini, Riccardo Marogna, Raffaella Rivi che quel vissuto, quelle parole scritte per raccontare una vita, le hanno fatte rivivere con gli occhi dell'artista. Soprattutto un sincero abbraccio va a Rossana Podestà che di questa storia è stata parte, che ha voluto, ancora una volta, essere presente per condividere con noi queste emozioni. Rossana che, nel video che vi presentiamo (proiettato a Courmayeur dopo lo spettacolo) ci ha anche regalato un po' della sua vita con Walter Bonatti.




> Un modo di essere - parole di e su Walter Bonatti
voce recitante Vasco Mirandola
video di Raffaella Rivi
musiche dal vivo Piccola Bottega Baltazar
Giorgio Gobbo voce e chitarra, Sergio Marchesini fisarmonica, Riccardo Maragna clarinetti
da un'idea di Vinicio Stefanello (editor planetmountain.com)
progetto artistico curato da Vasco Mirandola
organizzazione Mountain Network srl
con il sostegno del Comune di Courmayeur

Condividi questo articolo

CERCA nelle news

AREA

TIPOLOGIA

Ricerca nei testi

Planetmountain.com logo
Planetmountain.com è continuamente aggiornato: news, itinerari di trekking, arrampicata, alpinismo, freeride, sci alpinismo, snowboard e arrampicata su ghiaccio su tutte le montagne del mondo. Contiene, inoltre, informazioni tecniche sui materiali, recensioni di libri e video, consigli degli esperti, fotografie, interviste ai protagonisti e report di competizioni.
FORUM
Ultimi commenti Rock
  • La beffa
    Portare Camalot dal 0.3 fino al #1, anche qualche stopper. L ...
    2014-07-18 / Luciano Calvelo
  • Spigolo Ovest - Wiessner - Kees
    Percorsa nel 1978, ma la ricordo perfettamente. Via all'alte ...
    2014-07-13 / renzo%20 Bragantini
  • Spigolo Nord Ovest
    Ripetuta qualche anno fa. Salita magnifica in ambiente stupe ...
    2014-07-12 / renzo%20 Bragantini
  • Spitagoras
    Bella via su roccia da buona ad ottima. Chiodatura da via al ...
    2014-07-07 / Niccol%C3%B2 Antonello