Home page Planetmountain.com

arrowNewsarrowSilvio Reffo libera Jungle Pockets a Lumignano

Silvio Reffo su Jungle Pockets 8b+ a Lumignano
Photo by Giovanna De Vicari
Silvio Reffo su Jungle Pockets 8b+ a Lumignano
Photo by Giovanna De Vicari
NEWS / Links:

Silvio Reffo libera Jungle Pockets a Lumignano

14.05.2012 di Planetmountain

Silvio Reffo e la prima libera della via di arrampicata Jungle Pockets 8b+ nella falesia di Lumignano (VI).

Premettiamo: siamo di parte. Lumignano è la nostra falesia di casa, conosciamo bene le sue pareti di calcare, i suoi buchi grigio-rossi spesso dolorosi e quelle vie che hanno segnato la storia dell'arrampicata sportiva in Italia e non solo. E conosciamo bene anche il settore Strapiombi, anche conosciuto come "il Piardi", dal cognonome di chi l'ha valorizzato all'inizio degli anni '90 quando la verticalità della Classica aveva bisogno di uno strapiombo in più per stare al passo con l'evoluzione. Una valorizzazione importante, e non sorprende quindi che sin dalla sua nascita "Il Piardi" è stato metà privilegiato per i climber locali ma anche per arrampicatori proveniente da Bologna fino all'Austria. Quella manciata di vie rimane un bel banco di prova con vie fino all' 8b. E, un paio di mesi fa questa piccola grotta è stata arricchita di una nuova linea, Jungle Pockets liberata da Silvio Reffo. Cinque anni fa l'allora 16enne vicentino ci aveva colpito con la sua ripetizione di Mare Allucinante, ora è arrivato anche per lui il momento di fare qualcosa di nuovo. Ha aggiunto un altro difficile 8b+? Oppure magari ci ha dato finalmente il primo 8c di Lumignano? Lui più di tanto non si sbilancia... Comunque sia, anche se la salita è stata fatta dopo Natale, siccome siamo di parte ve la proponiamo lo stesso


JUNGLE POCKETS
di Silvio Reffo

E’ proprio vero si torna sempre sui propri passi. Era da un po’ di anni che mancavo dalla falesia di Lumignano, vuoi per la difficoltà nel trovare le condizioni giuste ma ancor di più per la mancanza di itinerari nuovi e duri da salire. Infatti a fine dicembre con poco tempo a disposizione decido di salire al settore Piardi, una grotta con vie non molto lunghe su prese un po’ bricolate e poco naturali. Gli abitué del settore mi indicano una via al centro della grotta ancora da salire e liberare. La via in questione era stata chiodata dall’infaticabile Marco Savio alla fine degli anni ’90, e provata da diversi scalatori anche stranieri ma rimaneva priva di salite.

Decido quindi di provarla facendo un po’ di pulizia e cercando di trovare le soluzioni migliori per ottimizzare la salita nei tentativi successivi. Da subito mi accorgo della bellezza dei movimenti anche se su appigli non completamente naturali. La via inizia in forte strapiombo con movimenti fisici su prese discrete ma mai banali e molto volanti. La parte centrale della via è molto più delicata e si fa verticale su appigli piccoli e dolorosi. Nella parte finale c'è il blocco più duro della via, molto bello e completamente naturale, su una pinza rovescia inesistente e su dei piccoli buchetti.

Dopo le vacanze natalizie sfruttando una bella giornata di aderenza e sole torno al Piardi e salgo la via che ho chiamato in seguito Jungle Pocket proprio per la "verdura" presente nei primi buchi. Alla via ho proposto il grado di 8b+, ma sicuramente è l’itinerario più difficile di tutta Lumignano infatti secondo altri è più probabile che sia 8c, regalando forse così il primo 8c della falesia di Lumignano. Ai futuri ripetitori l’ardua sentenza. A prescindere dal grado Jungle Pockets è sicuramente una bella via dove braccia forti e resistenti possono trovare pane per i propri denti e soddisfazione, al contrario delle vie dure e storiche del settore Classica questa via non necessita di particolari condizioni climatiche permettendo di provarla o salirla in quasi tutti i periodi e stagioni dell’anno. Buon divertimento e buona scalata.

Silvio Reffo


SCHEDA: la falesia Lumignano Brojon

SCHEDA:la falesia Lumignano Classica

Condividi questo articolo

CERCA nelle news

AREA

TIPOLOGIA

Ricerca nei testi

Planetmountain.com logo
Planetmountain.com è continuamente aggiornato: news, itinerari di trekking, arrampicata, alpinismo, freeride, sci alpinismo, snowboard e arrampicata su ghiaccio su tutte le montagne del mondo. Contiene, inoltre, informazioni tecniche sui materiali, recensioni di libri e video, consigli degli esperti, fotografie, interviste ai protagonisti e report di competizioni.
FORUM
MERCATINO
Ultimi commenti Rock
  • Tovaric
    Via stupenda, gradi stretti e numerosi passaggi obbligatori, ...
    2013-12-16 / MICHELE LUCCHINI
  • Don Quixote
    Che dire di questa stupenda via......quando l'ho ripetuta er ...
    2013-12-01 / moreno rossini
  • Re Artù
    semplicemente fantastica,da divertirsi andate a farla. solo ...
    2013-11-24 / moreno rossini
  • La Salvana
    bella via di media difficoltá con in realtá pochi spit ma ...
    2013-09-28 / Armin Craffonara